BUON NATALE

24 dicembre 2010 in Politica, Sociale

Avrebbe potuto essere un Natale migliore. Invece affrontiamo queste feste con qualche disoccupato in più in ogni famiglia, spesso con qualche debito in più o con qualcosa da mettere a tavola in meno. Dobbiamo stare attenti alle nostre spese e non possiamo permetterci follie. Se questo, magari, può aiutarci a interiorizzare meglio il Natale, festa religiosa divenuta un po’ troppo consumistica, al contrario abbiamo il rammarico che si poteva fare molto di più per superare meglio e più in fretta la crisi economica.

Il dato che mi ha maggiormente impressionato in questi giorni e l’aumento del divario tra ricchi e poveri. Il 10 per cento della popolazione italiana possiede circa il 50 per cento della ricchezza, il 50 per cento della gente si divide solo il 10 per cento della ricchezza. Dobbiamo fare in fretta a invertire la rotta ma per farlo dobbiamo mandare a casa questo governo. Abbiamo avuto  una grande occasione, il 14 dicembre scorso, ma il caimano ha sette vite, tanti soldi e tanto potere. La battaglia per mandarlo via sarà più dura del previsto e, quando ci riusciremo, allora sì che metteremo le basi per festeggiare un Natale migliore. Auguri a tutti.

BUON NATALE

4 Commenti

    1. Giuseppe Carbone scrive:

      Avrebbe potuto essere un Natale migliore anche in Basilicata!
      Ma per responsabilità del Dipartimento Formazione, dei nostri assessori
      ( prima Autilio ora Mastrosimone ) e quindi del nostro partito,
      dopo oltre un anno dall’avviso di formazione per gli addetti al
      settore forestale, ancora 320 braccianti non sono stati avviati
      al lavoro. TRECENTO VENTI FAMIGLIE NON TRASCORRONO UN BUON NATALE!
      Per il lavoro non stiamo facendo niente nella nostra regione
      e qualsiasi proposta avanzata non è presa in considerazione.

    2. rinaldo berra scrive:

      Purttoppo sono totalmente pessimista. Se si dovesse andare a votare vincerebbe ancora. E’ proprio il popolo italiano che ha perso morale, buon senso, onestà. “Lui” va bene a troppi, a tutti quelli che evadono, rubano, corrompono o si fanno corrompere e potrei andatre avanti all’infinito. Per molti giovani è un mito: soldi, potere, donne! Dobbiamo cambiare noi!

    3. maria carmen aura rossi scrive:

      Gentile On. Belisario,
      purtroppo questo Natale sarà triste per molte famiglie, che hanno difficoltà di tutti i tipi: dal lavoro perso allo sfratto subito, ai figli disoccupati e via dicendo. Ma questo deve rafforzarci nell’impegno e nella speranza, per poter essere davvero costruttivi e continuare e migliorare un progetto politico che solo Italia dei Valori può realizzare assieme alle forze migliori della società. Auguri di un sereno Natale dunque e buon 2011.

    4. mario marino scrive:

      buon natale anche a te ………………………

Rispondi a mario marino

Clicca per cancellare il commento

BUON NATALE

0 Trackback

  • Giuseppe Carbone
    del 24 dicembre 2010
  • rinaldo berra
    del 24 dicembre 2010
  • maria carmen aura rossi
    del 24 dicembre 2010
  • mario marino
    del 25 dicembre 2010