SCALFARI RIVELA RETROSCENA INQUIETANTI SU BERLUSCONI

12 agosto 2011 in Economia, Lavoro, Politica

Nel suo consueto contro-editoriale sulla penultima pagina dell’Espresso, Eugenio Scalfari rivela alcuni particolari inquietanti sul presunto commissariamento dell’Italia da parte di Sarkozy, Merkel e Trichet.
Secondo il fondatore di Repubblica è stato il presidente del Consiglio in persona a chiedere ai tre, in una videoconferenza il 5 agosto sera, di inviare all’Italia una lettera in cui, oltre a sollecitare un intervento immediato, si sarebbero dovute indicare anche le categorie su cui intervenire e i modi.
Tutto questo soltanto per non prendersi la responsabilità di una manovra lacrime e sangue e per avere un alibi europeo nel non toccare alcune fasce di riferimento. Non a caso nell’incontro di oggi Tremonti ha informato gli enti locali che l’Europa non approverebbe una manovra che contenesse un aumento del prelievo fiscale: il decreto dovrà prevedere, dunque, solo tagli.
Inoltre, racconta ancora Scalfari, le vere preoccupazioni di Berlusconi in questo momento sono del tutto private e riguardano il suo ingente patrimonio perché, dopo aver pagato la multa per la Mondadori, sta subendo l’attacco di Murdoch, di De Benedetti e della ex moglie Veronica che vuole la metà del suo impero.
All’inizio ho pensato che Scalfari avesse deciso di cambiare genere e di aprire, da questa settimana, una rubrica di satira. Poi ho riletto l’articolo e l’ho trovato assolutamente verosimile. Il quadro fa emergere responsabilità particolarmente gravi del presidente del Consiglio, che avrebbe imposto a Paesi stranieri e a un ente sovranazionale di ‘chiedere’ all’Italia in quale direzione effettuare manovre di recupero economico. Un vero doppio gioco, un tradimento alla Costituzione sulla quale ha giurato! Dunque non è vero, secondo la ricostruzione di Scalfari, che è l’Europa che ci impone quali misure prendere. Quelle richieste le avrebbe fatte Berlusconi in persona ma senza prendersene le responsabilità. E dunque aspettiamoci tagli allo stato sociale, alle pensioni, al lavoro dipendente, agli enti locali. Di costi della casta si farà solo un gran parlare. Così come sarà difficile che ci sia una reale armonizzazione delle tassazione delle rendite finanziarie.Come se non bastasse, nel giorno in cui Bankitalia denuncia il raggiungimento del record storico del debito pubblico (ben 1.902 miliardi), il governo è chiamato a varare un provvedimento storico in una situazione di guerra totale interna, in cui tutti sono contro tutti. Sembra si sia addirittura spezzato l’asse Tremonti-Bossi e impera il caos assoluto. Io capisco tutte le difficoltà del momento. Ma è possibile che il nostro futuro deve essere affidato nelle mani di questi mestieranti? Non sarebbe il caso di fare piazza pulita e, con l’aiuto del voto dei cittadini, cambiare il nostro destino e renderlo meno cupo? Anzi sereno?

SCALFARI RIVELA RETROSCENA INQUIETANTI SU BERLUSCONI

98 Commenti

    1. Il voto dei cittadini senza la riforma della legge elettorale, senza il dimezzamento dei parlamentari non cambia il nostro destino. Volete decidervi a fare almeno queste due riforme e poi si va a votare!

      • Pasquale Ippoliti scrive:

        Certo che ci vuole molto coraggio andare a votare l’attuale sistema politico e partitico. Andare a votare chi? Fin quando non ci saranno 200 Saggi(non politici) che come semplici dipendenti statali, e per un solo mandato, mettano a disposizione tutto il loro sapere, e le loro competenze a rimediare ai gravi danni che, i politici incompetenti, hanno causato.

        • ANNA scrive:

          CONDIVIDO, tranne che sono incompetenti…tutto quello che hanno fatto e stanno facendo ,sono mosse volute.Sono competentissimi a ridurre gli italiani al loro completo servizio.

          • anna ferroni scrive:

            Rispondo a vincenzo …guarda che se pur Berlusconi dovesse leggere quello che tu hai scritto e tutte le difficoltà che hai, purtroppo a lui non gliene frega nulla !!!!!! Sono anni che si parla di persone che non arrivano alla quarta settimana…ma nessuno ripeto, nessuno ha mosso mai un dito…vogliamo capirlo che di noi non gliene frega nulla ???? Sono tutti d’accordo e tutti indaffarati nelle spartizioni di tutto quello che riescono a togliere dalle nostre tasche e assolutamente incuranti di chi non ha lavoro, del doversi pagare tutto se si ammala, se la benzina costa una follia, se ci hanno impoveriti mentre loro si sono notevolmente arricchiti…questa è la storia senza alcuna morale !!!!!!!!

        • Augusto F scrive:

          sono d’accordo il popolo non ha bisogno di politici mestieranti ma di dipendenti che svolgano un lavoro competente…..altrimenti si licenziano come avviene in una azienda.

      • ernesto biondi scrive:

        condivido in pieno

      • sandra scrive:

        sono perfettamente d’accordo!

      • DONATELLA SPLENDENTE scrive:

        CARO SCALFARI COME NON ESSERE DACCORDO SU QUANTO SCRIVE?.. Ma è possibile che il nostro futuro deve essere affidato nelle mani di questi mestieranti? Non sarebbe il caso di fare piazza pulita e, con l’aiuto del voto dei cittadini, cambiare il nostro destino e renderlo meno cupo? Anzi sereno?…ORA LE DOMANDO PERCHE’ VOI GIORNALISTI PER UNA VOLTA NON SCENDETE TUTTI INSIEME IN PIAZZA CON IL POPOLO A CHIEDERLO A VOCE ANZICHE’ SCRIVERLO?..APPREZZIAMO CHE LO DICA QUI E ON LINE MA QUI SERVE LA VOCE DI TUTTI I CITTADINI PRENDIAMO COSCIENZA E ATTIVIAMOCI…LEI SENZ’ALTRO HA PIU’ STRUMENTI DI QUANTI NE POSSEGGA IO O UN CITTADINO SEMPLICE…PURTROPPO..

        • DOMENICO scrive:

          SICURAMENTE DALL’INIZIO DELLA LIBERALIZZAZZIONE CI SIA STATO UN PROGETTO,UNA STRATEGIA DI QUALCHE MENTE MALATA!!! PER TANTO TEMPO ARRIVAVA DI TUTTO DAL GIAPPONE E A POCHI SPICCIOLI E NESSUNO SI SOGNAVA DI LIBERALIZZARE ALCUN CHE,OGNI STATO SI TENEVA IL SUO STATO SOCIALE LA SUA ECONOMIA E I SUOI COSTI DI PRODUZIONE….A CHI E SERVITO TUTTO QUESTO??? DOVE SONO FINITI I MILIARDI DI € EURO BONIFICATI CON IL 5% TUTTA EVASIONE IN GRANDE STILE, ADESSO CERCANO L’EVASIONE DEL SALUMIERE E DELL’ORTOLANO: SAPETE DOVE GLI E LO INFILEREI IO IL CETRIOLO AI POLITICI??? E SONO TUTTI UGUALI DA DESTRA A SINISTRA. BISOGNEREBBE SPOGLIARLI DI TUTTO QUELLO CHE ANNO RUBATO E MANDARLI VIA A PEDATE NEL DI DIETRO. PENSO SIA VENUTO IL TEMPO DI FARE QUALCOSA E NON ASPETTARE CHE CI AFFAMINO TUTTI. PERCHE MI VIENE DA PENSARE CHE QUELLO SIA IL PROGETTO DI QUELLA FAMOSA MENTE MALATA. STANNO MINANDO DALLA BASE LA NOSTRA DEMOCRAZIA

      • pyppo scrive:

        Bisogna cambiare… una volta mangia la destra e una volta la sinistra, mi sembra che già c’è.. e che ha fatto la sinistra quando ha governato??.. Ha mangiato !!! Meditate … meditate.

        • paol scrive:

          credo che questa volta caro PyPPo hai poco da dire …la sinistra stava mettendo a posto i conti …ma li hanno subito fatti scendere dalle poltrone,non ricordi???bene, ora si torna a mettere la tassa che il gran benefattore ha tolto pur di avere voti,ma ha messo tutti i comuni e regioni in difficoltà e non per ultimo con i tagli che gia hanno fatto e faranno andremo con il piattino in molti, ma spero di mettere la scimmietta come attrazione,il caro Silvio

      • vincenzo scrive:

        solo quando ci sarà una nuova legge elettorale l’italia uscirà da questo pantano e si salverà con gente credibile ed affidabile (scelta dal popolo)che avrà a cuore le sorti della nazione. Di Pietro al quirinale basta con questi ottantenni che fanno danni su danni (perchè Napolitano hai concesso a berlusca un mese di tempo per la sfiducia voluta da fini facendola slittare al 14 dicembre concedendo il tempo al nano per acquistare i vari scilipoti?)vincenzo

      • Roberto D'Errico scrive:

        Questa, caro Giuseppe, dalle mie parti la chiamano utopia. Loro che cambiano una legge che va contro i loro stessi interessi? Qui dovremmo fare come hanno fatto in Islanda dal 2008 ad oggi.

      • Lorenzo scrive:

        DeciderVI? Che centra Scalfari?? La colpa è dei parlamentari eletti, eletti da noi!! Popolo, sveglia e non iniziamo, almeno in questa fase, a dire che sono tutti uguali e prendercela con chiunque, facciamo selezione una volta tanto.
        Lorenzo

      • DONATELLA FERRARO scrive:

        Trovo perfette le sue considerazioni e per questa ragione sono molto preoccupata. Mi chiedo inoltre,cambiata la legge elettorale,tutti i cittadini votano ok,ma dove dovremmo pescare i parlamentari da eleggere?

    2. adrianacurtarelli scrive:

      hai capito !!!!Quando si vuol ingannare il popolino si escogita di tutto

    3. Patrizia scrive:

      Sto guardando proprio ora La 7. A mio avviso potrebbe essere vero a metà.
      La manovra economica sarà durissima per le persone comuni. Approvo il taglio delle province… a fine mandato e l’accorpamento dei piccoli comuni. Le varie indiscrezioni escono continuamente. Certo è che le grandi rendite non subiscono grossi tagli. Si parla di privatizzazioni dei pubblici servizi(le municipalizzate), di tagli delle detrazioni fiscali(io sono monoreddito e recupero circa 1000 euro con esse e questo mia aiuta nelle spese scolastiche delle mie figlie), di spostamento delle feste civili..un vero incentivo al turismo!!!!

    4. CARLA scrive:

      COL VOTO??? ORMAI BISOGNA ANNA’ COI FUCILI!!!!! OLTRO CHE LADRO… PURE INFAME!!! SE NASCONDE DIETRO LE FACCE DEGLI ALTRI!!!!! BERLUSCO’….. AMMAZZATE… CHE E’ MEGLIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    5. donatella scrive:

      per i tagli alla politica , riduzione dei ministeri e dimezzamento dei parlamentari.

    6. tommasina scrive:

      domanda : tutti vogliamo liberarci di questi politicanti da 4 soldi, marci e corrotti, che stanno svendendo l’Italia e il futuro dei nostri figli … ma … come si fa ????? Sono così attaccati alle loro poltrone che neanche un terremoto riuscirebbe a schiodarli … la frase “non mi dimetto” tra loro viene usata ormai al posto del “buongiorno”, hanno più guardie del corpo di un regnante … ma di “cosa” avranno mai paura? Ripeto, come si fa a buttarli fuori da Parlamento, prima, e fuori dall’Italia, dopo ?????

    7. Giada scrive:

      Non stento a crederci che sia stato il premier a chiedere a Sarkozy, Merkel e Trichet di commissariare il governo Italiano chiedendo di fare una finanziaria per rimettere i costi in ordine. Riguardo di andare alle votazioni, ho già scritto nei precedenti post quello che Giuseppe Carbone ha postato questa sera.

    8. monica scrive:

      ma perchè sarkozy, merkel e trichet hanno accettato di diventare attori di questo triste teatrino? … che squallore!

    9. Francesco scrive:

      Scalfari a difesa della casa madre BCE. I governi sono evidentemente impotenti di fronte alla supremazia monetaria del sistema bancario internazionale, ma Scalfari, che da quel sistema criminale e affamatore di popoli riceve lo stipendio, fa finta di nulla e continua a puntare il dito contro il nanerottolo Berlusconi..

    10. Marco Solfrini scrive:

      E’ una supposizione, verosimile, anche se machiavellica, ma una supposizione, comunque, come ha detto Di Pietro, producano questa lettera, che mi sembra il minimo, e poi parleremo a ragion veduta.
      Resta il fatto che ‘sto decreto è iniquo, sposta l’ incarico di tassare, mediante tagli ai servizi, dallo stato alle regioni ed ai comuni; non tocca il patrimonio commerciale e scolastico della chiesa cattolica, non taglia i costi della politica e poi, berlusconi ha rotto con il plurale majestatis! oltretutto il noi lascia sempre incerta la paternità dei provvedimenti.
      Non parliamo poi di formigoni, cge dice che berlusconi è perplesso iguardo al decreto!!!!! ma chi è che l’ ha firmato e presentato ? un suo sosia ed a sua insaputa?

    11. Nicola scrive:

      Subito riforma elettorale e voto…ormai non ci meravigliano queste certezze.

      • rnza scrive:

        ma che “voto subito” !? La riforma elettorale, necessaria per poter votare in mofo libero, chi ce la fa? Loro, i politici dell’ancient règime, quelli che ci stanno tagliando i viveri e pensano a salvare le loro tasche?

    12. lupo scrive:

      …ricordate l’epilogo di C’era una volta in America?Prima o poi questi furfanti vengono stritolati dalle loro stesse malefatte!

    13. Giuliano scrive:

      E’ ora di fare come gli spagnoli: i commenti sono sempre utili, le opinioni necessarie e indispensabili, ma ora bisogna far sentire la presenza fisica della gente, ferma e civile, decisa. quante decine di migliaia di persone occorrono nelle piazze per convincere il Quirinale e chi veramente tiene al nostro paese per spazzare via questa classe dirigente? basta, la gente è molto più sensibilizzata di quanto i politici possano ritenere.
      che usino la rete e veramente avranno gli italiani in strada come a marzo e molto di più. cosa aspettate?

      • Arrigo Benfenati scrive:

        Interessante il riferimento alla Spagna della quale, trovandosi più o meno nelle nostre condizioni, nessuno parla. Eppure il popolo prima o poi dovrà farsi sentire. Con l’avvento del social network l’opportunità è più vicina e possibile di quanto comunemente si creda. Non aspettiamoci nulla da iniziative politiche perchè “cane non mangia cane!”

    14. Mi viene voglia di dire altro ma per decoro mio personale e per prudenza sto zitto. Ma se il padreterno, a cui però non credo, ci mettesse una mano forse sarebbe la volta che diventerei credente anch’io!
      Purtroppo a Berlusconi ed ai suoi fantocci va bene perchè il ’68 è passato da un pezzo ed i sessantottini, quelli veri, non ci sono più. Oggi c’è un esercito di rammolliti che giocano con le schede nell’urna ed una schiera di fantocci che fanno affari saltando da uno schieramento all’altro con disinvoltura. Perchè altrimenti non penso potrebbero stare tranquilli seduti in poltrona a pontificare. Sai quante volte li avrebbero buttati fuori dalla finestra a calci in culo?
      E non mi parlate di democrazia, per favore. La democrazia è un bene per persone mature e responsabili. Se mancano queste condizioni della democrazia se ne può anche fare a meno visto che serve solo a pochi per sciacquarsi la bocca e fare i loro affari sulla pelle del popolo italiano che “non vede, non sente, non parla”!

      • Franco scrive:

        Approvo in pieno cio’ che dici. Purtroppo non ci sono piu’ i sessantottini!

        • Arrigo Benfenati scrive:

          Però c’è la rete! Sfruttiamola e una opinione o un movimento cresceranno in maniera esponenziale. Vedi rivoluzioni nel Nord Africa.

      • Lina scrive:

        Ben detto!Condivido in pieno!I sessantottini non e4sistono più e ancora abbiamo le pance troppo piene e questi dementi lo sanno!!!

      • maria grazia achilli scrive:

        perchè tiri in ballo il Padreterno se non ci credi ? iniziamo noi cittadini ad assumerci la responsabilità delle nostre scelte e mandiamoli a casa !

      • Girolamo scrive:

        Che ci rimane, l’assalto al parlamento, un’insurrezione popolare condotta da pochi saggi? Oppure sperare che il Signore esista e prenda una mascella d’asino e meni a destra e a manca?. E’ vero, adesso ci comandano pochi smidollati che non hanno mai lavorato veramente che, tramite giri viziosi concordati fra le caste, sono riusciti e tenere in pugno 60 milioni di italiani che badano solo a ciò che propinano le Tv, per addormentare con l’oppio di programmi denigranti per l’intelletto umano, gli ammaliati dai pifferai magici moderni.

    15. Laura Bottaro scrive:

      questi retroscena inquietanti sono solo la punta dell’iceberg…dove vogliono condurci??? Fermiamoli prima che sia troppo tardi stanno distruggendo l’Italia e impoverendo migliaia di famiglie. Questa crisi è l’ennesima menzogna prima c’è dopo non c’è poi di nuovo ora globale, in realtà stanno perdendo il controllo delle redini sulle persone che si stanno svegliando per questo stanno reagendo con maggior aggressività e non è una questione solo italiana. E’ un futuro inquietante questo sì quello che ci prospettano.

    16. Sergio scrive:

      “Rivelare” retroscena inquietanti che si basano solo su delle supposizioni mi sembra un po’ irresponsabile, e mi stupisce che ci sia chi ancora non ha capito che la gente non è stupida. Ci sono cose più concrete, sono venuti fuori argomenti e dati sconcertanti in questi giorni, trasversali agli schieramenti … ce ne sarebbero di cose da sistemare. Solo che forse fa comodo a tutti parlare solo di Berlusconi, facile .. tanto ci sono gli antiberlusconiani che non aspettano altro. Concordo invece sui mestieranti, siamo arrivati a questi livelli infimi proprio a causa di chi ha fatto della politica il proprio mestiere … due legislature e poi tornare a lavorare come tutti gli altri …

    17. Francesco scrive:

      Un’ora fa Di Pietro, il Segretario del suo partito, appena conosciuto il contenuto del decreto anticrisi di Berlusconi ha esclamato ” Finalmente” ” Ci sono luci ed ombre ma noi faremo la nostra parte”
      Di quale retroscena va parlando Sen. Belisario?

    18. alecadro52 scrive:

      a essere sincero, nel mio furore antiberlusconiano, l’avevo gia fatto questo pensiero……..ora ne sono certo

    19. maria grazia achilli scrive:

      spero che come insegnano i corsi e ricorsi storici ,questo sia il fondo da raggiungere per risalire e che ci si possa finalmente liberare di TUTTI questi politici che ci hanno di anno in anno ad arrivare a questa situazione nauseante e che sopreattutto gli italiani che li hanno votati acquistino un pò di buon senso e usino il cervello quando vanno a a votare !!!Importante è continuare ad usare questo canale di comunicazione e d avere il coraggio di dire BASTA a questi inetti bastardi malati di protagonismo e di delirio di onnipotenza !! m.g.a.(precaria della scuola da soli 32 anni )

    20. pietro scrive:

      Questi delinquenti stanno distruggendo il nostro paese.Ci vuole una vera e propria insurrezione popolare e cacciarli via .Perchè con loro non vedo nessuna possibilità di crescita ,vedo solo ed esclusivamente corruzione e mafiosi impuniti.

    21. Corrado Barone scrive:

      Non credo che il Padreterno si prenda la briga di mettere le mani su un uomo che appartiene al “Diavolo”. Allora, dobbiamo prendere noi l’iniziativa di mettere le mani sulla situazione politica e ripulire il paese della peggiore specie. Certo che dovrà essere il Paese a scegliere democraticamente col voto. Tuttavia, sappiamo che questa Legge elettorale non cambiuerà molto la situazione. E gli italiani sono geneticamente masochisti. Ma penso proprio che è necessario che sia la piazza a mobilitarsi per sfiduciare questo Governo traditore del popolo e mandarlo a casa. Cosa aspettiamo? Intanto si chiede un governo tecnico. Ma Bisogna comunque lanciare con molta determinazione e lavoro la campagna per la raccolta delle firme per una nuova legge elettorale che sostituisca il Porcellum: (proporzionale puro e doppio turno)

    22. Giulio Cengia scrive:

      “Non sarebbe il caso di fare piazza pulita e, con il voto dei cittadini, rendere il nostro futuro meno cupo? Anzi, sereno?”

      Prova a convincerne Napolitano!

    23. Giulio Cengia scrive:

      “Non sarebbe il caso di fare piazza pulita e, con il voto dei cittadini, rendere il nostro futuro meno cupo? Anzi, sereno?”

      Prova a convincerne Napolitano!

      • marcy rossi scrive:

        purtroppo il ruolo del presidente della repubblica è definito molto chiaramente dalla carta costituzionale. Napolitano fa quello che può nell’ambito del suo ruolo. Non può sciogliere le camere finchè in parlamento esiste una maggioranza, per di più fiduciata dai suoi rappresentanti. Anche io vorrei che facesse altro, ma NON PUO’! Spmettiamola di prendercela con Giorgio Napolitano che è l’unico e solo “governante” attuale che tiene insieme il paese! Chi non ci crede e continua a sbeffeggiarlo, si rilegga la Costituzione!

      • Girolamo Galluccio scrive:

        Il diritto di voto si può esercitare DOPO che LORO hanno deciso di farcelo esercitare. E come convincerli che devono “concederci” questo diritto negatoci con il porcellum, e che lederebbe i loro privilegi? . La democrazia è una gran cosa, ma quando un popolo sceglie di castrarsi mandando al governo degli inetti imbonitori, allora deve aspettare.

    24. Andrea scrive:

      Ragazzi la soluzione a questa politica c’è ma la tv non ne parla! Da 70 giorni un uomo sta facendo lo sciopero della fame per raccogliere firme per approvare una petizione già pronta x essere consegnata! Andate sul sito : http://www.presidiomontecitorio.it VOTATE LA PETIZIONE E DIFFONDETE LA VOCE! TUTTI I MEDIA NON NE PARLANO!

    25. non capite proprio una cippa scrive:

      non cambia nulla….i tagli ci sarebbero stati comunque, anche se è vero è un nulla rispetto a quello che sta per succedere e non certo per volere di BB

    26. guglielmo scrive:

      non sottovaluterei quanto scritto (se lo ha davvero scritto) Scalfari. Da Berlusconi e la sua banda di criminali c’è da aspettarsi di tutto. Eppoi, è vero che ha incontrato l’ex Governatore della Banca d’Italia Draghi. Quindi, la cosa potrebbe essere verissima

    27. maria incoronata troiano scrive:

      io l’avevo intuito che si trattava solo di uno spauracchio per convincere tutti ad approvare la finanziaria. Per questo bisogna complimentarsi con il Presidente Napolitano.

    28. vito volpicella scrive:

      Signor Scalfari, con tutto il rispetto, Lei fa bene il suo mestiere di giornali sta “è già una buona cosa far bene il proprio mestiere”. Ma oltre quello cosa fa di buono x questo paese con i piedi nella fogna e affonda sempre di più? Lei dalla montagna dei suoi anni, e considerato da sempre un intellettuale; ma cosa ha dato di personale a questo paese? L’Italia che ha bisogno di un gesto eclatante, un esempio positivo di un grande, per cercare di invertire la rotta.Parla ancora di berlusca “io sono d’accordo con quello che dice ” ma crede che la soluzione italiana sta nel togliere di mezzo questo omino? Io non lo credo. In Italia ci sono 1000 berlusconi nascosti in parlamento, ed altre migliaia nella società ” soprattutto tra i professionisti “. Bisogna invertire questa direzione. Bisogna mandar via tutti questi partiti, questi 1000 contrabbandieri delle leggi e della giustizia. E chi potrà mai mandarli via se personaggi come Lei partecipano dall’una o da33′a3tra parte. Sempre con tutto il rispetto, è arrivato a un’età, e

    29. vito volpicella scrive:

      non si vive in eterno; e anche se non si può paragonare a berlusca, ne come politico, ne come possidente; Lei non è uno dei 10 milioni di poveri italiani ma vive anche Lei in qualche modo sulle spalle di chi lavora a 1000 euro al mese, o a chi patisce la fame completa. Signor Scalfari, Lei prende anche la -pensione da parlamentare? I PARTITI che stanno a33′opposizione sono stati 2 volte al governo hanno cambiato qualcosa? Perchè non l’hanno cambiata la legge sulle votazioni?? hanno fatto leggi sui lavoro precario?? Cosa cambierà con nuove votazioni, vincerà di nuovo la sinistra/ta. E poi……. …………….da persone come Lei mi aspetto il cambiamento. che se ne fa di tanti soldi??? E quanto ne guadagna ancora??? Dovete saLdare voi il debito pubblico. TU DEVI DARE L’ESEMPIO. O siete tutti intellettuali da strapazzo in ITALIA, PARLATE o scrivete bene, ma siete disposti sempre a prendere, e mai a dare.Uguali a questi parlamentari; scioglingua in bocca, e tasche piene di denaro di chi lavora. con amore e con democrazia. Peter Pam.

    30. fabio antonelli scrive:

      semplicemente se la gente si svegliasse basterebbe ingrandire quei partitini piccoli e quasi sconosciuti che propongono il “taglio” delle spese della politica (si trovano se si cercano)e vanno per programma verso riforme sociali incisive, ma siccome gli elettori pendono quasi tutti dalle labbra della tv questo non accadrà.

    31. Renato Pennisi scrive:

      Aboliamo gli stipendi dei parlamentari e di ogni altro incarico istituzionale favorendo cosi’la volonta’ di far del bene al proprio Paese senza fini di lucro e combattendo la volonta’ di far politica a fini di lucro.
      Lasciamo solo un rimborso spese preventivamente approvato da un comitato di pensionati al MINIMO(quelli che campano con 500 E al mese).

    32. Romano De Simone scrive:

      Da affabulatore e mentitore di professione, ed incallito mestierante, che sa come rigirarsi gli Italiani, tramite pochi servi che ancora lo portano, supportati dal signor Ratzinger suo compare, è più che verisimile che abbia chiesto ai partners europei di fargli delle richieste, onde nascondere sempre meglio la protezione degli interessi del Vaticano e dei suoi servetti, sparsi in tutto il paese.

    33. antonietta vacca scrive:

      ..Bisognerebbe fare piazza pulita, abolire l’attuale legge elettorale,
      dar loro un bel calcio nel sedere e……mandarne in bel po’ in galera….
      in primis…Berlusconi……è lì, il suo posto e quello della sua cricca!!

    34. [...] SCALFARI RIVELA RETROSCENA INQUIETANTI SU BERLUSCONI [...]

    35. Maria scrive:

      Non mi meraviglio che mister b abbia combinato tutto ciò,si sa che l’unico suo scoppo era di lasciare il popolo italiano in mutande e proteggere le sue aziende e se stesso.Nonostante ciò in tanti gli credano come feccero con Mussolini.

    36. raimondo scrive:

      è storia di altri tempi dove il pudore era un valore, gli esempi che danno i politici hanno cancellato di fatto dal vocabolario molte cose. Speriamo che si fermano quì perchè ho paura per il futuro.

    37. Maria scrive:

      Prima di tutto non c’è più nella gente una vera coscienza politica ,
      visto che quelli che si presentano fanno come le banderuole da una parte all’altra, che poi, il nostro governo è un governo fantoccio già si sa da tempo ed infine, se non si cambia la legge elettorale noi cittadini che dobbiamo cambiare? Il Presidente della Repubblica che fa?….

    38. Baldo scrive:

      “Non sarebbe il caso di fare piazza pulita e, con il voto dei cittadini, rendere il nostro futuro meno cupo? Anzi, sereno?”

      Sono pienamente d’accordo !!!! C’è un particolare pero’…. fare piazza pulita ma di tutta la classe politica !!!!! Ci sono piu’ inquisiti adesso che durante tangentopoli, il che e’ quanto dire. La vera questione italiana da trent’anni a questa parte e’ quella morale e non vedo come si possa pretendere da parte dei cittadini il rispetto per le istituzioni quando l’esempio che danno i nostri rappresentanti e’ semplicemente deplorevole !!!!

    39. alfio scrive:

      che buffonazzi che siete!!! date anche l’origine delle vostre cazzate se avete il coraggio

      • mauro scrive:

        Ma di che parli? Chiedilo a Scalfari dove ha preso le informazioni. Se è una bugia sarà querelato. Ma al momento nessuno ha annunciato di denunciarlo. Non stiamo parlando di un collaboratore di un quotidiano locale ma del più autorevole giornalista vivente.

        • Francesco scrive:

          se la politica è l’arte dell’impossibile, e con berlusconi e bossi stiamo toccando con mano gli effetti di questo detto, perchè NON ammettere che quello che dice Scalfari sia perfettamente vero in linea con la pratica della furbizia tante volte usata e abusata da belusconi per tirare avanti?

    40. Exult49 scrive:

      La congettura di Scalfari oltre a rispondere a verità pone per l’ennesima volta il solito problemacirca la rappresntatività, credibilità, immagine del Primo Clown. Fin quando i parlamentari comprati garantiranno al governo la maggioranza la democrazia formale è salva. occorrerà introdurre una norma nella costituzione che impedisca per sempre il ripetersi di simili soprusi. Elezioni ? Certo. Ma forse ricondurre i media ad una maggiore indipendenza dai poteri forti, dalle 11 famiglie che sostanzialmente li controllano, sarebbe un’altro aspetto da rivalutare. E se gli italiani fossero più attenti , più informati e maggiormente partecipativi riusciremo ad evitare che simili personaggi possano essere eletti.

    41. Roberto Catena scrive:

      guarda un pò cosa avevo postato su FB qualche giorno fa… “che strano… Tremonti ha elencato le richieste dell’Europa -dice lui, almeno- e incredibilmente sembra che l’Europa voglia proprio quello che vuole fare il governo: interventi sulle pensioni, l’eta pensionabile delle donne, i salari -notoriamente ai vertici mondiali quelli italici-… però NIENTE su corruzione, evasione fiscale, costi della politica.. mah… saranno davvero queste le richieste europee? tutto scaricato sui lavoratori e pensionati?”

    42. Pasquale scrive:

      A leggere i commenti parrebbe di vivere in un paese marxista, in Italia siamo tutti di sinistra, poi quando si vota vince Berlusconi! Chissa’ perche’.

    43. donato dell'aquila scrive:

      Ecco il motivo per cui il documento della B.C.E. è stato definito essere confidenziale e non pubblicabile, ecco il motivo per cui noi cittadini siamo pienamente titolati a conoscere le confidenze contenute nel documento della B.C.E. e nella risposta del governo, ecco perchè serve l’intevento del Presidente della Repubblica a difesa e tutela della Nazione Italia ridotta allo stremo, da parte di una masnada di affaristi senza scrupoli.

    44. antonio p, scrive:

      bisognerà recasi a votare,magari turandosi il naso,per evitare che B.rimanga in sella.

    45. franco maria g scrive:

      Troppo semplice.
      Il meccanismo di creazione della moneta, immutato da sempre, affidato ad istituti come Bankitalia, Federal Reserve USA, Bundesbank (in essere nonostante l’Euro)vede, nel nostro caso, a fronte di creazione di Euro da parte di Bankitalia, l’assegnazione di detti euro NON al Tesoro, ma a Banche/Assicurazioni private (tranne un 5% all’INPS), per esempio 11%Intesa, 9% Unicredit ecc. Il meccanismo si chiama signoraggio. Per questo su 100 Euro emessi, 30 vanno emessi da Bundesbank, 11 da Bankitalia ecc, questo è il patto (assolutamente non etico, pura pirateria).
      La scorsa settimana Bankitalia e l’omologo spagnolo hanno emesso da soli Euro x salvare i titoli di stato Italiani e Spagnoli. Figuratevi il casino.Altro che furto…

    46. gerardo scrive:

      per la verità qualche giorno fa Bersani ha affermato che la famosa ” lettera” l’avesse commissionato direttamente Berlusconi. Cosa credibile considerato che non è stata ancora resa pubblica. A parte questo non riesco a capire le dichiarazioni di Di Pietro. Sono poche chiare. Nessuno per il momento, in modo chiaro, ha attaccato i veri responsabili della crisi e cioè banche e finanziarie. Ho l’impressione che tutti lavorate per convincerci che i tagli vanno fatti e che i colpevoli siamo noi, cittadini italiane. La responsabilità da parte dei cittadini c’è sicuramente per aver dato il proprio consenso a un governo di incompetenti, farabutti, imbroglioni e meretrici ma questo non toglie che i veri responsabili sono gli speculatori e la dominante cultura economica e politica neoliberista. La cultura del capitalismo rapace, dell’ideologia del mercato.

    47. ANDREA scrive:

      TOGLIERE LE AUTO BLU, E TUTTI I PRIVILEGI CHE I NOSTRI PARLAMENTARI HANNO, NON E’ UN RIMEDIO MA SOLO LA DISPERAZIONE DI UN POPOLO CHE NON SA PIU’ COSA FARE.
      IL PROBLEMA NON E’ FARE DEI TAGLI O AUMENTARE LE IMPOSTE, MA FARE UNA VERA POLITICA ECONOMICA E FINANZIARIA. INVECE LE CASTE SONO SEMPRE PIU’RICCHE E FANNO FINTA D SUBIRE GLI AUMENTI COME SE FOSSERO DEI POVERI MORTALI.
      IO MI AUSPICO CHE I PARLAMENTARI SI ALZINO IL GETTONE DI PRESENZA CHE VIAGGINO IN FERRARI ECC. E CHE IL SUO POPOLO SIA ALL’ALTEZZA DEL LORO TENORE DI VITA…..

    48. sergio scrive:

      Oggi il responsabile economico del PD su rainews ha detto che far pagare un ulteriore 15% di tassazione a coloro che hanno riportato in Italia i capitali pagando solo il 5& porterebbe nelle casse dello stato 15 miliardi di euro.Una battaglia incentrata anche solo su questo punto sostenuta in parlamento,sui media,dai sindacati e dai partiti che la volessero sostenere godrebbe del consenso della stragrande maggioranza degli italiani e costituirebbe un obbiettivo che da solo giustificherebbe uno sciopero generale anche a livello europeo.Con 15 miliardi potremmo evitare i tagli ai comuni e alle regioni che si ripercuotono sui servizi sociali(Formigoni perchè non lo proponi?)ATTIVIAMOCI su questo obbiettivo.

      • marco scrive:

        …ti ricordi quando è stato votato lo scudo fiscale? è passato grazie alle assenzaq dell’opposizione, soprattutto del PD, come tanti altri provvedimenti…sembra che lo facciano apposta a non esserci quando serve, o conviene anche a loro? perchè non sono loro in primis a chiamare alla mobilitazione sociale?

      • anna ferroni scrive:

        Sergio, hai perfettamente ragione, ma mi spieghi perchè a quel branco di incompetenti non vengono in mente queste iniziative cioè di prendere i soldi da dove sono, da chi non ha pagato le tasse, da quelli che hanno portato il capitale all’estero, da quelli che sono veramente ricchi e vivrebbero bene ugualmente anche se pagassero la patrimoniale.?????… no, non lo fanno …… li debbono proteggere !!!!!! Ma se si sono arricchiti è perchè hanno sfruttato i lavoratori, sottopagandoli o caricandoli di trattenute…ma la storia si sta concludendo e noi tutti dovremo ingoiare dei bocconi amari, ma abbiamo la faccia pulita mentre LORO sono luridi, vagabondi,incompetenti e ladri !!!!!!!!!!

    49. tex scrive:

      bhe se tutto questo lo dice Scalfari… è garanzia assoluta che si tratta di una sciocchezza gigantesca…. saluti a tutti

    50. condor scrive:

      Alcuni si lamentano sulla ‘casta’ dei giudici cosiddetti ‘politici’ che di orientamento opposto perseguitano (secondo la loro versione) prevalentemente alcuni politici, in particolare uno che pensa solo ai problemi suoi, rifilandoci notizie opposte al suo intento, solo per sollevare un pò di polvere ed acquietarci, ma basta nel farci prendere in giro! (anche se ora i bersagliati appartengono ad entrambi gli schieramenti, la sporcizia non è a casa solo da una parte, forse alcuni si sanno muovere, da navigati quali sono con maggior prudenza, ma con gli stessi fini, il potere e la crescente avidità personale).
      Negli altri paesi se il popolo scende per le strade, i risultati si raccolgono, purtroppo in alcuni casi con molti martiri, ma penso che in Italia non siamo a questo punto; rechiamoci fuori i palazzi di potere e accogliamoli con uova, monetine e quant’altro, o meglio costringendoli a passare tra due ali di folla che gli sblatera di tutto di più, costretti a utilizzare un pannolone per la ‘straordinaria incontinenza’, al punto da decidere di dimezzarsi i loro introiti immeritati e rinunciare a quei scandalosi privilegi, da subito, altrimenti si dimettano, se non reggono a tali giuste, meritate critiche e pressioni popolari.

    51. c’è solo un sistema…che la sinistra nel momento in cui alle prossime elezioni (che ci saranno molto presto e con questa porcata di legge elettorale)dovesse (come si può supporre data la china che ha inboccato il Berlusca e la sua banda)vincere le elezioni, dovrebbe stare unita qualche settimana per fare una legge elettorale come si deve e poi si dimettono tutti e si rivà a votare…solo cosi’ dimostrerebbe maturità e avrebbe il consenso di una stragrande maggioranza di addormentati italiani…ma non lo faranno mai….una volta arrivati anche loro sulla poltrona , tireranno fuori il vinavil e il bostik….e non ridurranno i parlamentari…i loro stipendi e benefit ecc. perchè sono tutti uguali….io non ho più nessuna fiducia negli attuali partiti…solo il MOVIMENTO 5 STELLE mi stuzzica…

    52. savatore adduce scrive:

      Mi sembra del tutto verosimile quanto sostiene Scalfari circa il tentativo di Berlusconi di attribuire ai leader europei la responsabilità di misure rigorose e pesanti. Sulla selezione delle stesse avrei qualche dubbio, visto come sono andate le cose. Infatti, il decreto contiene anche l’aliquota fiscale aggiuntiva (in vigore per 3 anni) del 5% e del 10% per i redditi oltre i 90.000 e 150.000 euro e il 20% per i redditi dei parlamentari… Molto aleatoria la vicenda della soppressione di 36 province(poi in una notte diventate 29). Se le province non vanno bisogna sopprimerle tutte…altrimenti che senso ha?

    53. antonina scrive:

      scusate ma non si può comissariare…dove sono i ragazzi coraggiosi che lavorino a un proggetto di occupazione ( DEI PALAZZI )e buttano a calci nel culo tutti quelli che ci trovano dentro?????? ho 58 annima nella mia vita non ho mai visto gli Italianifarsi pisciare cosi in faccia da uno che della politica nongli interessa un fiasco !!maledetto mille volte

    54. Erika scrive:

      Immobilizzati, assuefatti, assopiti: restiamo ancora perennemente fermi a guardare…forse da un pò di tempo qualcuno in più si sveglia e comincia a dire che “il re è nudo”; ma non si capisce, invece, quando ci si organizzerà seriamente per pretendere giustizia e legalità per tutti. Più la bestemmia, la contraddizione che riguarda i signori politici si perpetra, più siamo responsabili del nostro regresso, del nostro danno. A quando accorpamenti, proposte, a quando le rivoluzioni contro un governo che non ci rappresenta e non ci tutela affatto?

    55. vincenzo scrive:

      VOGLIO DIRE ALL ITALIA INTERA CHE TANTI SONO I PROBLEMI OGNI GIORNO!!!!IO ENZO DALLA PROV RC CITTANOVA DICO CHE I DISABILI E ANZIANI SONO COLORO CHE OGNI GIORNO SONO COLPITI IN AMBITO SANITARIO.IL SUD E ” FORTEMENTE DECLASSATO IN AMBITO FINANZIARIO.NON SI VIVE + ,LA PAROLA DIGNITA’ NON ESISTE +.MIA MOGLIE MALATA SI E’ VISTA RIFIUTARE UNA VISITA IMPORTANTE(PRELIEVO)PERCHE’ LA ASL NON AVEVA DENARO DA DARE A CHI E’ INV CIV 100%.SIAM STANCHI DI SOPRAVVIVERE IN MODO PENOSO ,QUANDO DOBBIAM SOPPORTARE GIA’ I NS PROBLEMI DI SALUTE.QUALCUNO PUO’ DARMI RISPOSTA????GRZ NON DILUNGO CHE NON FINIREI.IO NN LAVORO E MIA MOGLIE CON 750€ DEVE FAR TUTTO COMPRESO BADANTE.SPERO CHE POLITICI O IL SIG. BERLUSCONI LEGGA.

    56. nicola lattaruolo scrive:

      speriamo che ci lascia……………………….

    57. CARMINE scrive:

      io vorrei lasciare un bel commento boccuccia mia statte zitta!
      comunque era meglio quando c’erano gli squallor.

    58. [...] smesso di star lì a pettinar bambole gonfiabili”. Magari alla fine è proprio vero che è stato lui a chiedere ai francesi, tedeschi e BCE l’imposizione della manovra, per poter dare la colpa agli altri e dire: “Mi ci hanno costretto loro, io non [...]

    59. valeria scrive:

      NON CI SONO PAROLE X DIRE IN CHE STATO CI HANNO RIDOTTO I NOSTRI POLITICI….LORO MAGNATI DEL DENARO E NE VOGLIONO SEMPRE DI PIù MA DA NOI CHE A MALAPENA RIUSCIAMO A SOPRAVVIVERE IO A 42 ANNI E DA 6 CERCO DI TIRARE AVANTI CON CONTRATTI E STIPENDI DA FAME(L’ULTIMO PAGATA CON 500 EURO) E UNA VERGOGNA E MI AIUTANO I MIEI GENITORI A SOPRAVVIVERE…..MA PURTROPPO QUALCUNO LI HA MESSI AL POTERE E LI STARANNO PER UN BEL PO’…CI VORREBBE UNA RIVOLUZIONE DEI CITTADINI E ANCHE TOGLIENDO LORO TUTTI I BENI CHE HANNO,E I BENEFICI DI CUI GODONO SENZA DISTINZIONE DI PARTITI….TUTTI!!!!PER ME SONO TUTTI DEI LADRI A CUI LA LEGGE DA IL PERMESSO DI RUBARE E BASTA!!!

    60. elena scrive:

      I politici mi fanno ridere quando parlano di crescita,ma quale crescita,della povertà forse.
      Noi In italia non produciamo quasi più nulla,la disoccupazione aumenta sempre di più,chi aveva un lavoro gliel’hanno tolto,ma dove ci vogliono portare? da alcuni anni ci hanno distratto con le varie storielle,tipo Ruby,la casa di Montecarlo,ecc.ecc.
      Stanno offendendo sempre di più la ns. intelligenza,possibile che pensano che gli italiani siano così stupidi da non rendersi conto di questo squallore,oppure vogliono vedere fino a che punto arriva la nostra pazienza?

    61. DOMENICO scrive:

      DARE PIU SPAZIO AI GIUDICI. PERCHE LE LEGGI IN ITALIA CI SONO, BISOGNA SOLO FARLI RISPETTARE. IL PESCE QUANDO PUZZA,PUZZA DALLA TESTA

    62. DOMENICO scrive:

      E SE NON SIAMO ABBASTANZA MODERATI ALLORA FACCIAMO SOLO APPLAUSI A CHI TI RUBA IL FUTURO

    63. salvo scrive:

      forse e solo quello che ci meritiamo, la fine……

    64. renato giannelli scrive:

      E QUALE E’ L’ALTERNATIVAAAAA!!!!IL PD?????IO a volte mi chiedo, come facessero ad entrare nel partito certi PERSONAGGI come uno shilipoti marrazzo!!! tedeschi ecc ecc..la spiegazione, che mi sono dato è questa:::::: Quelli della casta,del partito. che sono li da tempo immemorabile..DALEMA….VE​LTRONI…LA TORRE ..FASSINO+ CONSORTE ecc ecc…sono loro secondo me, che decidono il “”"Rinnovamento”"”e dove li vanno a beccare i nuovi???? mica fra persone competenti ed oneste….li vanno a prendere fra le persone mediocri…magari con qualche scheletro nell’armadio e cosi, possono essere ricattati…nessuno di loro potrà alzarsi in assemblea e dire a DALEMA::FASSINO+ CONSORTE…LATORRE( quello che passò il “Pizzino, allavversario di DIPIETRO, in diretta TV):: cosa ci fai in un partito di sinistra?…te ne devi andare!!!…..eh NOOOOO allora esce il ricatto e cosi, si mantengono il posto a tempo indeterminato……..
      circa un’ora fa · Mi piace

    65. Conoscendo le malefatte del berlusca non posso che credere a Scalfari cmq da questa situazione non ne usciamo se non si scende in piazza tutti.Vedo le sinistre l’un contro l’altra armate x 2 anni nn hanno fatto altro che blaterare adducendo il loro immobilismo sempre all’insufficenza di voti in parlamento mai una manifestazione caro Bersani e intanto i porci facevano leggi disonorevoli ad personam leggi contro la giustizia che opprimono la gente comune e favoriscono i ricchi;se nn ci fossero stati i referendum, con l’aiuto degli infami e venduti”RESPONSABILI”,altro che regime.Ricordiamoci che referendum e amministrative hanno dato la forza a Napolitano di fermare il berlusca.Attenzione ora a Nitto Palma ministro dell’ingiustizia che per eludere i processi di b.vorra’fare la “RRIFORMA” della giustizia

    66. Bianca Fasano scrive:

      FATE QUALCOSA PER QUESTO PROBLEMA. RISOLVETE UN PROBLEMA. GLI ATTACCHI AL SOLO SCOPO DI PARLAR MALE CI HANNO ANNOIATO!

      A proposito di Assunzioni del personale docente, educativo ed ATA e del Decreto Ministeriale n. 74 del 10 agosto 2011. Apprendiamo che , la Flc-Cgil chiede chiarezza per quanto riguarda il calcolo delle quote da riservare agli inidonei e ai passaggi di profilo.
      Restando coerente con la pre-intesa sulla mobilità professionale firmata il 19 luglio, di contenere l’accantonamento dei posti (40%) ATA entro le effettive disponibilità delle graduatorie degli idonei, che in alcuni casi sono di gran lunga inferiori alla suddetta quota, chiedono che, nel caso in cui gli idonei presenti nelle attuali graduatorie siano in numero inferiore all’accantonamento, la differenza vada immediatamente surrogata a favore del personale inserito nella graduatoria per soli titoli (24 mesi).
      Ma quello che colpisce davvero è il fatto che molti sindacati avessero asserito che la mobilità verticale non avrebbe cambiato nulla per il personale ATA, Assistente amministrativo ed Assistente tecnico. Fatto sta, invece, che con la legge 124/99, art. 6, comma 9, in un momento così particolarmente povero di posti di lavoro per il nostro paese, si fanno occupare posti di lavori a chi già li possiede lasciando a piedi altri. Appare difatti quantomeno strano che si pensi a che facciano carriere persone che un posto di lavoro lo possedevano già, invece di preoccuparsi di dare lavoro ai precari che lo attendono da anni. Occorre aggiungere che si tratta di persone entrate con la terza media le quali, pur avendo superato esami (ad oc per loro), vanno comunque ad immettersi nelle segreterie e nei laboratori, senza avere la preparazione necessaria, che invece hanno gli iscritti nelle graduatorie provinciali, per esperienza e per titoli. Fatto sta che in particolare in Campania, riscontreremo questo: In totale, in Campania il contingente sarà di 532 nuovi assunti. Nel salernitano (ad esempio), su 54 nuovi posti disponibili per gli amministrativi, soltanto 31 proverranno dall’eterna graduatoria provinciale, perché il 40% del contingente è destinato alla mobilità professionale detratta la quota di accantonamento per gli inidonei ed il 60% del contingente è destinato a nomine in ruolo detratta sempre la quota accantonamento per gli inidonei. Per quanto riguarda gli assistenti tecnici saranno invece 24 e 16 tratti dalla mobilità. Fatto sta che molta gente attenderà ancora invano.
      Se invece si applicasse il D.Lgs.150/2009 (Brunetta) che all’art. 24 fa riferimento all’articolo 52, comma 1 -bis , del decreto legislativo n. 165 del 2001, per cui “a decorrere dal 1° gennaio 2010, coprono i posti disponibili nella dotazione organica attraverso concorsi pubblici, con riserva non superiore al cinquanta per cento a favore del personale interno, nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia di assunzioni.” tale legge prevede un tetto massimo ma non obbliga all’assunzione del 40% come invece fa la legge 124/99.
      Quindi perché riservare il 40% quanto non è indicata la quota base, ma soltanto quella da NON superare? Il nuovo testo dell’articolo 52 del d.lgs. n. 165/2001 stabilisce che “le progressioni fra le aree avvengono tramite concorso pubblico, ferma restando la possibilità per l’amministrazione di destinare al personale interno, in possesso dei titoli di studio richiesti per l’accesso dall’esterno, una riserva di posti comunque non superiore al 50 per cento di quelli messi a concorso”. E’ dunque il concorso pubblico ad avere la priorità dell’attenzione. Ripetiamo: occorre dare il posto a chi non lo ha affatto ed è evidente che chi lo possiede già, pur nel rispetto della progressione di carriera, può attendere.

    67. [...] di star lì a pettinar bambole gonfiabili”. Magari alla fine è proprio vero che è stato lui a chiedere ai francesi, tedeschi e BCE l’imposizione della manovra, per poter dare la colpa agli altri e dire: “Mi ci hanno costretto loro, io non [...]

    68. Mario scrive:

      NUN TE REGGHE PIU’
      I promotori della proposta di legge popolare composta dell’unico articolo:

      ART. 1
      I PARLAMENTARI ITALIANI ELETTI AL SENATO DELLA REPUBBLICA, ALLA CAMERA DEI DEPUTATI, I MINISTRI, I CONSIGLIERI E GLI ASSESSORI REGIONALI, PROVINCIALI E COMUNALI, I GOVERNATORI DELLE REGIONI I PRESIDENTI DELLE PROVINCE ELETTI DAI CITTADINI, I SINDACI, I FUNZIONARI NOMINATI NELLE AZIENDE A PARTECIPAZIONE STATALE, ED EQUIPARATI NON DEBBONO PERCEPIRE, A TITOLO DI EMOLUMENTI, STIPENDI, INDENNITÀ, TENUTO CONTO DEL COSTO DELLA VITA E DEL POTERE REALE DI ACQUISTO , PIÙ DELLA MEDIA ARITMETICA EUROPEA DEGLI ELETTI NEGLI ALTRI PAESI DELL’UNIONE PER INCARICHI EQUIVALENTI.

      sostitutiva della legge applicativa 31 ottobre 1965, n. 1261 dell’Art. 69 della Costituzione, sono, indistintamente, tutti gli iscritti al gruppo “NUN TE REGGHE PIU’” che si è costituito sul social network “Facebook” in data domenica 3 luglio alle ore 17,21.

      Abbiamo bisogno di volontari per divulgare l’ iniziativa, aspettiamo altri volenterosi .
      http://www.facebook.com/groups/244965888849155/

Lascia un commento

SCALFARI RIVELA RETROSCENA INQUIETANTI SU BERLUSCONI

3 Trackback

  • Giuseppe Carbone
    del 12 agosto 2011
  • adrianacurtarelli
    del 12 agosto 2011
  • Patrizia
    del 12 agosto 2011
  • CARLA
    del 12 agosto 2011
  • donatella
    del 12 agosto 2011
  • tommasina
    del 12 agosto 2011
  • Giada
    del 12 agosto 2011
  • monica
    del 12 agosto 2011
  • Francesco
    del 12 agosto 2011
  • Marco Solfrini
    del 12 agosto 2011
  • Nicola
    del 12 agosto 2011
  • lupo
    del 12 agosto 2011
  • Giuliano
    del 12 agosto 2011
  • Salvatore Armando Santoro
    del 12 agosto 2011
  • Laura Bottaro
    del 12 agosto 2011
  • Sergio
    del 12 agosto 2011
  • Franco
    del 12 agosto 2011
  • Francesco
    del 12 agosto 2011
  • Lina
    del 13 agosto 2011
  • rnza
    del 13 agosto 2011
  • alecadro52
    del 13 agosto 2011
  • maria grazia achilli
    del 13 agosto 2011
  • maria grazia achilli
    del 13 agosto 2011
  • pietro
    del 13 agosto 2011
  • Corrado Barone
    del 13 agosto 2011
  • Giulio Cengia
    del 13 agosto 2011
  • Giulio Cengia
    del 13 agosto 2011
  • Andrea
    del 13 agosto 2011
  • non capite proprio una cippa
    del 13 agosto 2011
  • Pasquale Ippoliti
    del 13 agosto 2011
  • guglielmo
    del 13 agosto 2011
  • maria incoronata troiano
    del 13 agosto 2011
  • marcy rossi
    del 13 agosto 2011
  • vito volpicella
    del 13 agosto 2011
  • vito volpicella
    del 13 agosto 2011
  • fabio antonelli
    del 13 agosto 2011
  • Renato Pennisi
    del 13 agosto 2011
  • Romano De Simone
    del 13 agosto 2011
  • antonietta vacca
    del 13 agosto 2011
  • Girolamo
    del 13 agosto 2011
  • Girolamo Galluccio
    del 13 agosto 2011
  • DgTvOnline.com » Inquietanti retroscena su Berlusconi
    del 13 agosto 2011
  • Maria
    del 13 agosto 2011
  • raimondo
    del 13 agosto 2011
  • Maria
    del 13 agosto 2011
  • Baldo
    del 13 agosto 2011
  • Luciano
    del 13 agosto 2011
  • Luciano
    del 13 agosto 2011
  • ernesto biondi
    del 13 agosto 2011
  • cesco
    del 13 agosto 2011
  • alfio
    del 13 agosto 2011
  • Arrigo Benfenati
    del 13 agosto 2011
  • mauro
    del 13 agosto 2011
  • Arrigo Benfenati
    del 13 agosto 2011
  • Francesco
    del 13 agosto 2011
  • sandra
    del 13 agosto 2011
  • DONATELLA SPLENDENTE
    del 13 agosto 2011
  • Exult49
    del 13 agosto 2011
  • Roberto Catena
    del 13 agosto 2011
  • Pasquale
    del 13 agosto 2011
  • donato dell'aquila
    del 13 agosto 2011
  • antonio p,
    del 13 agosto 2011
  • franco maria g
    del 13 agosto 2011
  • MIGUEL ANGEL MARTINEZ GIOVANOLA
    del 13 agosto 2011
  • gerardo
    del 13 agosto 2011
  • ANDREA
    del 13 agosto 2011
  • sergio
    del 14 agosto 2011
  • tex
    del 14 agosto 2011
  • condor
    del 14 agosto 2011
  • giuseppe magrini
    del 14 agosto 2011
  • pyppo
    del 14 agosto 2011
  • savatore adduce
    del 14 agosto 2011
  • antonina
    del 14 agosto 2011
  • marco
    del 14 agosto 2011
  • Erika
    del 14 agosto 2011
  • vincenzo
    del 14 agosto 2011
  • Roberto D'Errico
    del 15 agosto 2011
  • Lorenzo
    del 15 agosto 2011
  • vincenzo
    del 15 agosto 2011
  • nicola lattaruolo
    del 15 agosto 2011
  • CARMINE
    del 15 agosto 2011
  • ANNA
    del 15 agosto 2011
  • Non è stata colpa sua | Informare per Resistere
    del 15 agosto 2011
  • dora
    del 15 agosto 2011
  • valeria
    del 15 agosto 2011
  • DOMENICO
    del 15 agosto 2011
  • elena
    del 15 agosto 2011
  • DOMENICO
    del 15 agosto 2011
  • DOMENICO
    del 15 agosto 2011
  • paol
    del 15 agosto 2011
  • salvo
    del 15 agosto 2011
  • renato giannelli
    del 16 agosto 2011
  • anna ferroni
    del 16 agosto 2011
  • anna ferroni
    del 16 agosto 2011
  • Primerano Salvatore
    del 16 agosto 2011
  • DONATELLA FERRARO
    del 17 agosto 2011
  • DONATELLA FERRARO
    del 17 agosto 2011
  • Bianca Fasano
    del 17 agosto 2011
  • Non è stata colpa sua | L'informazione di INFORMARMY
    del 17 agosto 2011
  • Augusto F
    del 18 agosto 2011
  • Mario
    del 20 agosto 2011