Berlusconi vuole gli ispettori ad personam, interrogazione Pdl gravissima ingerenza di un potere dello Stato verso un altro

6 ottobre 2011 in Comunicati Stampa, Giustizia, Politica

“Berlusconi vuole ancora una volta gli ispettori ad personam per bloccare i magistrati che indagano su di lui. Con l’interrogazione di Cicchitto e Gasparri al ministro Nitto Palma siamo a una nuova puntata dell’inaccettabile pretesa del premier di fermare a ogni costo il lavoro delle procure con un atto di gravissima ingerenza di un potere dello Stato nei confronti di un altro”. Lo afferma il capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “Quali ispettori vuole mandare il Pdl a Milano e Napoli, magari Arcibaldo Miller? Oppure quelli della P3 e della P4? La verità è che Berlusconi vuole solo alzare cortine di fumo per distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica dalle porcherie che ha combinato, per nascondere agli italiani la verità sulle vicende giudiziarie in cui è coinvolto. Il trucco è vecchio – conclude Belisario – evidentemente il Pdl non sa proprio più cosa inventarsi”.

Lascia un commento