Condono, Berlusconi ci metta la faccia e dica che non si farà

8 ottobre 2011 in Comunicati Stampa, Economia, Politica

“Nello sconcertante dibattito sul condono che si è aperto nel centrodestra l’unica voce che ancora non si è sentita è quella di Berlusconi: il premier ci metta la faccia e dica in maniera chiara e definitiva agli italiani che non è un’ipotesi al vaglio del governo”. Lo afferma il capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “Mi rendo conto che il presidente del Consiglio è impegnatissimo a far festa con Putin e non ha perciò tempo di occuparsi del Paese, ma lo spettacolo di ministri e autorevoli esponenti della maggioranza che si smentiscono l’un altro su un tema così delicato è davvero insopportabile e offensivo. Il passato insegna che di questa maggioranza non ci si può fidare, soprattutto quando si tratta di condoni, e l’ambiguità di questi giorni rende legittimo il sospetto che se ne stia preparando uno per fare un altro vergognoso regalo ai furbi e agli evasori. Gli italiani onesti, quelli che hanno sempre pagato, non vogliono più sentir parlare di condono – conclude Belisario -, Berlusconi metta perciò una volta per tutte la parola fine a una telenovela che è durata anche troppo zittendo in modo inequivocabile chi ancora insiste a fare proposte molto più che indecenti”.

Lascia un commento