Istat conferma, ricette del governo fallimentari

28 ottobre 2011 in Comunicati Stampa, Economia, Politica

“I dati Istat certificano il totale fallimento del governo che persevera sulla strada diabolica dei licenziamenti facili”. A dichiararlo Felice Belisario, capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, che aggiunge “come si può pensare di rilanciare la crescita diminuendo il potere d’acquisto? Già oggi l’Istat ci dice che abbiamo raggiunto il divario salari-prezzi più ampio dal 1997. Una fotografia drammatica che diventa ancora più spaventosa se la scattiamo proiettata sul futuro, quando cioè, per colpa degli impegni presi da Berlusconi in Europa, decine di migliaia di lavoratori in più saranno in cassa integrazione o disoccupati. Questo governo – conclude Belisario – ha perso la bussola, anzi non l’ha mai avuta, altrimenti non ci troveremmo in questa situazione. L’Italia è stanca e non può più aspettare che la maggioranza consumi lentamente la sua agonia”.

Lascia un commento