In piazza con i sindacati per cambiare una manovra iniqua

12 dicembre 2011 in Economia, Politica

Oggi ho partecipato alla manifestazione unitaria indetta da Cgil, Cisl e Uil contro la manovra del governo. Sono sceso in piazza accanto ai sindacati per chiedere con forza, ancora una volta, di cambiare un provvedimento che tradisce la promessa di equità fatta dal presidente Monti, dal momento che colpisce le fasce sociali più deboli e non tocca invece quelle più forti. La manovra deve essere assolutamente modificata, per garantire una vera giustizia sociale: questa è la nostra battaglia, per questo stiamo lottando e continueremo a lottare in Parlamento e nelle piazze! Siamo convinti di essere dalla parte giusta, d’altra parte camminando tra la gente ho stretto tante mani e incontrato il sorriso di tanti cittadini e tanti lavoratori che all’IdV chiedono di continuare questa lotta a sostegno di chi ha già pagato il conto della crisi.

Visualizza il Video su Youtube
In piazza con i sindacati per cambiare una manovra iniqua

Un commento

    1. scarantino michele f scrive:

      Caro Belisario è come potrebbero cambiarla la manovra è chiaro a tutti che devono salvaguardare i grandi finanzieri i grandi banchieri cioè i grandi potenti se no anche la mafi. quindi penso che solo unione fa la forza e andiamo avanti

Lascia un commento

In piazza con i sindacati per cambiare una manovra iniqua

0 Trackback

  • scarantino michele f
    del 12 dicembre 2011