E’ nato www.politicaevalori.it, costruiamo insieme il nostro programma

15 dicembre 2011 in Economia, Giustizia, Informazione, Italia dei Valori, Lavoro, Politica, Politica e Valori, Scuola, Sicurezza, Sociale, Università e Cultura

Ho l’impressione, da qualche tempo, che chi è nel Palazzo perda gradualmente il rapporto con la realtà che lo circonda. Come se  si vivesse in un mondo parallelo in cui, occupati dalla polemica politica, sfuggono dinamiche importanti della vita delle “persone”. Mi sento, lo dico con franchezza, tra coloro che meno sono distratti dai giochi di palazzo. Chi vive nel mio territorio, la Basilicata, sa che, soprattutto nei fine settimana, quando cioè non sono impegnato nei lavori parlamentari a Roma, giro molto, vedo persone, ascolto i loro problemi, partecipo a iniziative del mio partito o di associazioni e movimenti. Insomma, cerco di non farmi prendere dalla sindrome del parlamentare rinchiuso nelle sue stanze.

Ma tutto questo non mi bastava. Da qualche tempo, come molti di voi sanno, ho ampliato la mia presenza su internet, prima con un profilo su facebook, poi con il blog, quindi twitter, infine Google+. Ma con ognuno di questi strumenti l’interazione era a senso unico: io scrivo, voi, a volte, commentate. Mi serviva qualcosa di più, un vero e proprio laboratorio di proposte, a partire dalle mie, certamente, ma con la possibilità che ognuno dicesse la sua e mettendo poi il tutto al voto positivo o negativo di chiunque.

Così è nato www.politicaevalori.it, uno spazio di discussione e di confronto per realizzare insieme un programma di lavoro per costruire il Paese che immaginiamo, quello che vorremmo lasciare ai nostri figli.

Per questo vi invito ad andare sul sito, a registrarvi, a votare le proposte che vi piacciono e quelle che non vi piacciono, a scrivermi le vostre motivazioni, ma soprattutto a lanciare le vostre idee che, al pari delle mie, verranno votate da tutti e a cui verrà data la stessa visibilità.

Ho preferito partire in questo periodo, lontano da ogni campagna elettorale, proprio per evitare che questo strumento sia inteso come vuota propaganda. Voglio invece avviare un percorso che ci porti a costruire e realizzare un programma di lavoro partecipato e condiviso, che mi permetta di portare nelle Istituzioni ed in Senato le istanze dei cittadini per un Paese migliore.

E’ nato www.politicaevalori.it, costruiamo insieme il nostro programma

5 Commenti

    1. ci sono le mie note e quelli degli amici

    2. Giada scrive:

      Gent.mo Sen. Belisario, mi sembra molto importante quello che fa, ovvero invece di rinchiudersi nelle stanze di Roma e fare il parlamentare impegnato, va in giro a sentire i pareri delle persone, di certo con loro avrà un colloquio, quello che invece non noto qui. Io penso e cedo a nome di tutti coloro che le scrivono che desidereremmo da lei avere delle risposte ai nostri post, in questo modo è come se si scrive a senso unico.
      Le auguro sempre che lei abbia il successo che si merita e le auguro un buon Natale, penso che lei, come tutti gli altri parlamentari, a breve partirà per qualche viaggetto a passare le feste Natalizie.

    3. walter scrive:

      Gent.mo Sig.r Bellisario, tutto quello che scrive è molto interessante, ma chi mi assicura che poi lei se ne servirà, nella ormai prossima campagna elettorale, solo per assicurarsi i voti per essere rieletto?
      Sarebbe disposto, ad esempio, a mettere nero su bianco che se non seguirà il “programma” (per costruire il Paese che immaginiamo, quello che vorremmo lasciare ai nostri figli), una volta rieletto, si dimetterà dalla sua carica?
      Per guadagnarsi la fiducia delle persone bisogna che dimostriate di meritarla….e fino ad ora non ho visto nessun “politico” fare qualcosa di piu che “promettere”….sa… mi viene sempre in mente la canzone di E. _Bennato “il gatto e la volpe”….chissà per che….

    4. Paola scrive:

      …sono totalmente daccordo con quanto scrivono Giada e Walter…
      Dice bene Giada; a che serve scriverle se poi non
      ci risponde? Fa pensare alla solita “trovata” di facciata, solo per poter lei “apparire” dialogante e aperto e invece…
      …perchè NON CI RISPONDE???
      ALTRIMENTI..A COSA SERVONO I NOSTRI COMMENTI???

    5. Qui come altrove, non mi sono mai sottratto al dialogo. Può succedere che la risposta non sia immediata (se il lavoro che faccio viene fatto con coscienza, richiede molto tempo). Quanto a quello che dice Walter, ho ricordi inquietanti di qualcuno che fece firmare un “contratto con gli italiani” e che abbiamo impiegato tanto tempo a cacciar via. La mia non è una promessa, ma un impegno (e non è un caso che non l’abbia fatta in periodo elettorale). Mi impegno a costruire con voi un programma. E’ evidente che cercherò di portarlo a termine. Non farlo – o non riuscire a farlo totalmente – sarebbe un fallimento politico e personale. Quindi, dal mio punto di vista, la mia è ben più che una promessa.

Lascia un commento

E’ nato www.politicaevalori.it, costruiamo insieme il nostro programma

0 Trackback