L’Istat lancia l’allarme rosso, non è un Governo per giovani

7 aprile 2012 in Comunicati Stampa

“I dati Istat sono agghiaccianti, dall’inizio della crisi sono oltre un milione i giovani occupati in meno e questo significa che a piangere non è il Governo, ma le nuove generazioni ulteriormente penalizzate dalla riforma Fornero. L’Istituto di statistica lancia un allarme rosso, Monti sta tracciando una rotta che rischia di portare il Paese al disastro”. Lo afferma il Presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario. “Il vero dramma da risolvere – aggiunge – è l’ingresso nel mondo del lavoro e non certo l’uscita, che l’Esecutivo ha pensato bene di rendere più facile con la modifica all’articolo 18. Il ddl lavoro non crea occupazione e condanna gli under 35 ad una vita precaria, senza i diritti faticosamente conquistati né le protezioni sociali indispensabili: è chiaro – conclude Belisario – che questo non è un Governo per giovani, agisce in nome dei poteri forti e sta costruendo un futuro nerissimo per le nuove generazioni”.

_

Lascia un commento