Ora il Governo azzeri subito i vertici di Finmeccanica per tutelare l’azienda e i posti di lavoro

24 aprile 2012 in Comunicati Stampa

“Da tempo l’IdV ha depositato un’interrogazione parlamentare al Ministro dello Sviluppo sul possibile coinvolgimento del Presidente e ad di Finmeccanica in una vicenda di corruzione internazionale e riciclaggio, chiedendo al Governo di intervenire per garantire l’affidabilità del management e tutelare la competitività dell’azienda. Passera si è ben guardato dal rispondere, ma con l’iscrizione nel registro degli indagati di Giuseppe Orsi l’Esecutivo ha il dovere di azzerare subito i vertici di Finmeccanica”. Lo dichiara il Presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario. “La vicenda della vendita in India di dodici elicotteri Agusta Westland è allarmante – aggiunge – e getta ombre inquietanti sulla gestione per nulla trasparente di una fondamentale risorsa strategica del Paese. La situazione di difficoltà di Finmeccanica è stata ammessa dallo stesso Orsi, il quale però ha indicato come possibile soluzione non le sue dimissioni, ma l’uscita della società dal comparto dei trasporti e da quello dell’energia: ciò causerebbe la perdita di un patrimonio di inestimabile tecnologia e di lavoro di qualità, oltre che di tantissimi posti di lavoro. Prima che l’azienda venga smantellata a colpi di scandali, il Governo – conclude Belisario – intervenga affidandone la gestione a persone competenti, non ai partiti che l’hanno sfruttata per spartirsi poltrone e incassare tangenti”.

Lascia un commento