Rosy Mauro si dimetta per il bene del Senato

24 aprile 2012 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori, Politica

 

 

L’Italia dei Valori torna a chiedere le dimissioni di Rosy Mauro dalla carica di vicepresidente del Senato. Lo fa tramite il suo capogruppo a Palazzo Madama, Felice Belisario, che rivolgendosi direttamente alla senatrice Mauro in Aula dichiara: “il suo accordicchio con il presidente Schifani, rivendicato come gesto distensivo, è assolutamente poco convincente. Non capiamo perché il presidente del Senato non le abbia revocato il vicariato che le aveva concesso, senza ricorrere ad alcuna pantomima. La sua presenza sullo scranno più alto delle istituzioni è una autentica provocazione e, dopo quanto accaduto, è del tutto inopportuna anche perché è stata eletta in rappresentanza di un gruppo parlamentare da cui è stata espulsa”.
“In un momento in cui le distanze tra il Palazzo e i cittadini aumentano a dismisura – aggiunge Belisario – la senatrice Mauro rappresenta in tutto e per tutto la casta abbarbicata alla sua poltrona e ai benefit di varia natura. Ha perso in via definitiva ogni autorevolezza. Il solo fatto di mettere in difficoltà il Senato rende ancora di più deplorevole la sua ostinazione. Per questo l’Italia dei Valori, ogni qualvolta che la senatrice Mauro presiederà l’Aula, metterà in atto gesti simbolici di protesta. Affinché, inoltre, non si assista più a questi trasformismi, l’IdV ha presentato la modifica del regolamento secondo la quale ogni volta che si cambia gruppo parlamentare, chi è eletto nell’ufficio di presidenza decade. E’ un segno di civiltà – conclude – che dobbiamo al Paese”.

Lascia un commento