Germania: sconfitta la politica del rigore, anche l’Italia cambi rotta

13 maggio 2012 in Comunicati Stampa

“Dopo la vittoria di Hollande in Francia, anche il risultato delle elezioni in Germania certifica il fallimento di una ricetta politica basata sul cieco rigore. È una sconfitta pesantissima per la cancelliera Merkel, in Europa soffia un vento nuovo e anche l’Italia deve cambiare rotta”. Lo dichiara il Presidente del Gruppo Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “Il crollo storico della Cdu in Nord Reno – Westfalia e la grande affermazione della Spd, dei Verdi e dei Pirati dimostrano che i cittadini non si riconoscono nei governi che guardano solo alla finanza e ai mercati, invece che al disagio sociale e alle difficoltà del mondo produttivo. La linea dell’austerità imposta dall’asse franco-tedesco e dalla Bce rischia di portare l’Europa al tracollo: è il momento di puntare sulla crescita, affrontare il dramma occupazionale e promuovere una politica economica incentrata sull’equità sociale. La necessità di una svolta non può essere ignorata né dal Governo Monti, sempre più distante dal Paese reale, né dal centrosinistra italiano, che deve impegnarsi per un’alternativa di Governo forte e credibile senza rincorrere chimere o praticare tatticismi fuori dalla storia: bisogna lanciare il cuore oltre l’ostacolo perché – conclude Belisario – questo chiedono a gran voce gli italiani”.

Lascia un commento