Cosa accade in Vaticano? La Chiesa che conosco io e’ un’altra

28 maggio 2012 in Senza categoria

Sembra una storia scritta in altri tempi, quando il potere spirituale della Chiesa era soltanto un corollario a quello temporale. Sembra il romanzo un po’ scontato di uno scrittore fantasioso, “Intrigo in Vaticano”, che ha per protagonista addirittura il Papa. Invece qualcosa nei Palazzi di Roma, Oltretevere, sta accadendo davvero. Forse la crisi piu’ profonda dallo scandalo Ior-Marcinkus a oggi.

Non so dire se le ricostruzioni dei giornali (l’intervista su Repubblica di oggi è clamorosa) siano arricchite da elementi di fantasia, da supposizioni poco realistiche, ma è chiaro che è in atto un terremoto in Vaticano. Da cattolico, francamente, spero che si stia esagerando ma troppi elementi fanno pensare che una guerra di potere sia cominciata sin dall’elezione di Benedetto XVI e che la situazione sia andata ulteriormente deteriorandosi col passare dei mesi e degli anni fino a questi giorni, con il licenziamento di Gotti Tedeschi dalla direzione dello Ior, la Banca Vaticana, e fino all’arresto dell’assistente di camera del Papa, Paolo Gabriele, considerato il corvo, colui, cioè, che avrebbe portato fuori dal Vaticano documenti risevatissimi e li avrebbe consegnati alla stampa, alcuni, probabilmente, utilizzabili per ricatti necessari per il dopo Ratzinger. VERGOGNA!

Questo significa che non ha senso riparlare di partito dei cattolici, di nuova convention per condizionare le elezioni del 2013. Almeno tre ministri del governo Monti erano all’incontro di Todi, ma non mi pare stiano facendo l’interesse dei più deboli secondo l’insegnamento del Vangelo. Ad  ispirare l’azione del politico non può essere l’appartenenza religiosa, ma piuttosto, per i credenti, la pratica di quei valori presenti nel cristianesimo che vanno testimoniati, non solo enunciati.

Certo, la Chiesa che conosco io è un’altra, è quella che aiuta i poveri nelle parrocchie, che gestisce centri per gli anziani, è quella della Caritas, degli oratori, delle missioni nel terzo mondo, è quella della dottrina sociale. Pensare che ai vertici del Vaticano ci sia una fazione che si dedica solo al potere temporale fa proprio orrore.

Cosa accade in Vaticano? La Chiesa che conosco io e’ un’altra

10 Commenti

    1. rosy scrive:

      Penso che la fine del potere temporale della chiesa non sia mai finito!!Altro che Guelfi e Ghibellini!!!

    2. Giuseppe Carbone scrive:

      Il vaticano non è la Chiesa, anzi è la negazione della chiesa. In vaticano è successo quello che avviene ogni giorno. Il vaticano è SpA con gli intrighi medioevali di sempre. In Vaticano può ancora succedere, ed è successo, che un papa muoia improvvisamente quando vuole fare pulizia.

      • cilla scrive:

        È vero, il Vaticano non è la Chiesa.Però il Papa, che è capo sia della Chiesa che dello Stato Vaticano dovrebbe fare chiarezza in nome di quel Gesù che rappresenta in terra, anche a costo di morire martire. Povero Gesù! Quanti intrighi, quanti interessi solo materiali e quanta poca coerenza con quanto hai insegnato!

      • mariateresa scrive:

        giovanni paolo I…..adesso devono andarsene per sempre, solo per il rispetto di Cristo, che si creda o meno alla sua figura certo non ha niente a che fare con questi………..

    3. Antonietta Marsico scrive:

      La chiesa è una cosa seria e il cattolico lo è ancora di più. Non lasciamoci forgiare da notizie e notiziole che cercano di distruggere l’immagine vera del cattolico che crede in Cristo e nella sua Resurrezione. Tutti siamo uomini e donne e in tutti i campi non siamo perfetti. Purtroppo ciò accade anche nella chiede, non dovrebbe succedere perchè si tratta di persone che hanno scelto una missione, ma questi sono uomi e donne come noi, e non santi, e più di noi sono tentati dal diavolo, da maligno che incombe e tenta tutti per farli cadere. Cerchiamo di essere l’espressione del bene ogni giorno a prescindere da chi siamo e che ruolo svolgiamo.

    4. piero scrive:

      La Chiesa è una cosa, il Vaticano è un’altra, non confondiamo la religione, con i giochi di potere dentro le mura del Vaticano, io credo alla religione cattolica, ma i prelati per me sono mestieranti, che hanno scelto quella vita come noi scegliamo di fare gli operai, c’è chi fa il proprio lavoro con impegno chi fa il fannullone

    5. marilena scrive:

      la chiesa è un’invenzione degli uomini nata proprio per assicurarsi un potere temporale, non ha niente a che fare con cristo, profeta come tanti altri che non si è mai sognato di fondare questa struttura che si autodefinisce divina predicando un dio che gli stessi preti sanno non esistere….

    6. Nevia scrive:

      Non mischio mai la Religione Cattolica con il Vaticano. Me ne guardo bene!

    7. Giada scrive:

      Il Vaticano e tutto l’indotto è la negazione del verbo del Cristo, con l’immenso tesoro che la banca IOR detiene, ne fa di questa una nazione/banca più ricca al mondo… Vergogna!!!

    8. marilena scrive:

      cara signora antonietta, guardi che non sono notizie e notiziole inventate….affermare che la chiesa e i cattolici sono cose serie mi sembra molto presuntuoso, gli esempi mostrano il contrario e succede da secoli!

Lascia un commento

Cosa accade in Vaticano? La Chiesa che conosco io e’ un’altra

0 Trackback

  • rosy
    del 28 maggio 2012
  • Giuseppe Carbone
    del 28 maggio 2012
  • cilla
    del 29 maggio 2012
  • mariateresa
    del 29 maggio 2012
  • Antonietta Marsico
    del 29 maggio 2012
  • piero
    del 29 maggio 2012
  • marilena
    del 29 maggio 2012
  • Nevia
    del 29 maggio 2012
  • Giada
    del 29 maggio 2012
  • marilena
    del 31 maggio 2012