Offensivo votare domani un testo sulla legge elettorale che non si conosce

10 ottobre 2012 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori, Politica

“E’ intollerabile ed offensivo delle regole democratiche che si pretenda di votare domani per un testo base della legge elettorale che ancora non si conosce. E’ evidente che è in atto un clamoroso inganno per creare un pastrocchio difficile perfino da spiegare agli elettori. C’era una soluzione semplice, quella di rispettare la volontà di un milione e 200mila cittadini, ed, invece, sta venendo fuori un testo del ‘tanto chi se ne frega di loro’. L’Italia dei Valori continuerà la sua battaglia perché gli italiani possano scegliere i propri parlamentari, in una coalizione formata prima delle elezioni, su un programma certo e con una leadership dichiarata. Il resto sono chiacchiere che faranno precipitare l’Italia in uno stato di assoluta ingovernabilità”. Lo ha dichiarato il presidente dei senatori dell’IdV, Felice Belisario, uscendo dalla commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama.

Lascia un commento