Nasce il Movimento 139, il 15 giugno una grande Assemblea

28 maggio 2013 in Politica

Oggi, con Leoluca Orlando e Carlo Costantini, ho presentato alla Camera dei deputati il “Movimento 139″: un nuovo progetto politico e culturale, non l’ennesimo partito, che nasce proprio per rispondere alla crisi della rappresentanza istituzionale così come si è sviluppata negli ultimi anni. 139 come gli articoli della Costituzione, il perno della nostra democrazia: da qui vogliamo contribuire a rifondare la politica, all’interno del centrosinistra ma al di là degli apparati di partito.

 

Solo pochi giorni fa abbiamo presentato l’appello “Coerenza e democrazia”, sottoscritto da tantissimi cittadini, ex parlamentari, consiglieri regionali ed eletti nelle amministrazioni locali. Quel documento, che sanciva la fine dei congressi fatti con le tessere “un tanto al chilo” e delle finte primarie fatte per eleggere un capo-padrone, è stato il propulsore della nostra iniziativa. Abbiamo costituito un movimento alternativo alle lobby finanziarie e ai poteri forti, alle caste di ogni sorta che condizionano la vita politica italiana ed europea.

 

Un movimento che, come spiego in una intervista a L’Indro.it, si pone l’obiettivo ripartire dalla base, dalla centralità degli elettori: per questo abbiamo deciso di non creare presidenti, segretari e quant’altro ma un consiglio dei garanti. Attraverso un sistema orizzontale, basato tanto sulla rete web quanto su partecipazione dei territori, vogliamo contribuire a ricostruire il vero ‘partito democratico’.

 

Non quello dilaniato dalle correnti, né tantomeno il partito degli inciuci, ma un campo politico largo e trasversale rispetto alle logiche partitocratiche che hanno confinato la partecipazione dei cittadini in un limbo dove il voto equivale ad una delega in bianco. Non vogliamo il finanziamento pubblico, non ci interessano cariche né posti di potere, intendiamo mettere la nostra esperienza al servizio dei cittadini.

 

Vogliamo aggregare quei settori della società civile desiderosi di partecipare alla vita politica del Paese, che non si sentono rappresentati da partiti in crisi, con una grande Assemblea che ci sara’ il 15 giugno attraverso delle primarie vere: una casa di vetro per la buona politica. Siete tutti chiamati a partecipare, a breve sarà pienamente operativo il sito www.mov139.it che sarà il nostro spazio di confronto e di azione per vedere finalmente applicati i principi cardini della nostra democrazia. Il Paese gode ancora di sana e robusta Costituzione!

 

Nasce il Movimento 139, il 15 giugno una grande Assemblea

4 Commenti

    1. sally scrive:

      A Torino hanno costruito un inceneritore a pochi Km dalla città e dalle cascine.
      Vi interessa anche la salute pubblica o solo la Costituzione?
      Cordialmente
      Sally
      PS hanno votato a favore anche ex IDV non è polemica ma triste realtà

      • Felice Belisario scrive:

        Cara Sally, il diritto alla salute (art. 32) e la tutela del paesaggio (art. 9) sono in Costituzione, come il diritto al lavoro (art. 1) e l’uguaglianza di tutti davanti alla legge (art. 3). La Costituzione resta ancora oggi un insieme di norme attuali ed essenziali, può essere aggiornata (esempio, riduzione del numero dei parlamentari), ma non stravolta. Difenderla dovrebbe essere alla base di una moderna coscienza civile, perchè così si difendono i diritti di tutti, anche quelli delle minoranze.

    2. Rocco Rado scrive:

      Io ci sarò

    3. giovanni scrive:

      sarei grato se si potesse abbatere i politici corroti alla camera e senato

Lascia un commento

Nasce il Movimento 139, il 15 giugno una grande Assemblea

0 Trackback

  • sally
    del 29 maggio 2013
  • Rocco Rado
    del 29 maggio 2013
  • Felice Belisario
    del 29 maggio 2013
  • giovanni
    del 13 giugno 2013