COMUNALI MATERA. E ORA PENSIAMO A LAVORARE

aprile 13, 2010 in Elezioni Regionali 2010

 Il risultato sofferto ottenuto a Matera deve aiutare il centrosinistra a ripartire con la ostinata volontà di lavorare per il territorio mettendo da parte tattiche pericolose.

 La vittoria di Salvatore Adduce, a cui vanno le nostre sincere felicitazioni, è stata ottenuta grazie al convinto appoggio dell’IdV che ha ottenuto ancora una volta un risultato importante grazie all’impegno della classe dirigente, di tanti militanti en di tutti i candidati.

L’IdV non mancherà di assicurare al nuovo Sindaco tutto il sostegno necessario a consentire un concreto sviluppo della città, anche perché  sono convinto che la coalizione terrà conto del positivo e determinante apporto dato dal partito in questa non facile competizione elettorale.

IDV BASILICATA: UN RISULATO STRAORDINARIO

aprile 1, 2010 in Elezioni Regionali 2010

 Il risultato eccezionale che l’Italia dei Valori ha conseguito in Basilicata, superiore a quello pur consistente che il partito – unico nella coalizione di centrosinistra – ha registrato nelle altre regioni, ha un particolare significato che merita un’analisi più approfondita.

Soprattutto se pensiamo che il raggruppamento di centrosinistra contava ben nove liste e che di certo all’interno della coalizione non ci hanno sempre guardato in maniera benevola visto che hanno fatto di tutto, allargando la compagine, per toglierci lo spazio che ci siamo conquistati. Malgrado ciò, il dato assoluto, che vede ben 32 mila voti concentrarsi sull’IdV, ha qualcosa di straordinario.

 E’ stato un voto ragionato quello che gli elettori lucani ci hanno dato. Mentre tutti gli altri partiti, specie quelli maggiori, perdono molti consensi, l’IdV è stato percepito dai cittadini come un partito forte e coerente, è stato riconosciuto come un riferimento reale e affidabile a livello territoriale.

Questo, come si è detto, a dispetto dei contrasti e degli ostacoli frapposti. Adesso bisognerà governare tenendo presente che si poteva costruire un’alleanza più omogenea, evitando una sommatoria di liste sempre difficile da gestire. L’IdV ci ha creduto fino in fondo ed ha ottenuto quello che la sua classe dirigente e tutti i candidati meritavano.

La grave crisi economica che stiamo vivendo non ci consente di perdere tempo, per questo si deve passare alla pratica attuazione del programma che deve esser e sempre più  all’altezza delle particolari emergenze che vive la nostra gente, così da avviarle a soluzione. Per questo, siamo pronti ad assumerci le responsabilità di governo che numeri e capacità ci attribuiscono: faremo la nostra parte, con la squadra di consiglieri eletti,  nel rispetto degli elettori che ci hanno votato,  con lealtà nei confronti della coalizione e con lo spirito di servizio che è dovuto all’intera comunità lucana.

PAR CONDICIO: PER SANTORO VERO E PROPRIO TRIONFO

marzo 26, 2010 in Elezioni Regionali 2010

 

Parlano di flop solo per esorcizzare, a un passo dal voto, il grande successo di Santoro. Ieri Raiperunanotte ha ottenuto piu’ di 100.000 connessioni in contemporanea, oltre ai tantissimi telespettatori che hanno seguito la trasmissione sui vari canali tv. Questo e un vero e proprio trionfo!
In realta’ si e’ consumata la sconfitta di coloro che cercano di imbavagliare la Tv di Stato. La rete, sempre libera, ha ridato voce a chi e’ stato cancellato dalla Rai con l’editto bulgaro, come Daniele Luttazzi e Enzo Biagi, anche lui presente ieri al Paladozza di Bologna, anche se purtroppo non c’e’ piu’.In un Paese democratico nessuno deve essere vittima di censure e la Rai non puo’ essere megafono di chi governa.
Impari bene la lezione il direttorissimo Minzolini, lui che confonde sempre il ruolo di giornalista del Servizio pubblico con quello del portavoce del presidente del consiglio.

La liberta’ di informazione e’ uno dei pilastri del programma dell’IdV e Berlusconi  piu’ cerca di oscurare le voci libere e i giornalisti a schiena dritta piu’ perde consensi, avvicinandosi il tempo di fare finalmente le valigie.

 SAN SEVERINO LUCANO (PZ) - Comizio in piazza Marconi 

marzo 25, 2010 in Elezioni Regionali 2010

BERLUSCONI CAMPIONE DEL MONDO DI BUGIE

marzo 20, 2010 in Elezioni Regionali 2010, Politica

 Berlusconi è il campione del mondo di bugie. E’ incredibile quante sciocchezze sia stato in grado di dire in appena pochi minuti alla manifestazione del Pdl di oggi. La compilazione delle liste a Roma, i fatti di Trani, il suo presunto amore contro il nostro presunto odio. Una serie di sciocchezze che se non fossero state dette dal capo del governo in una piazza, in pieno stile Peron, farebbero sorridere chiunque avesse un po’ di senso dell’umorismo. Invece c’è davvero di che preoccuparsi. Speriamo solo che le promesse che ha fatto non le mantenga, come ha fatto negli ultimi 16 anni. Siamo preoccupati: la riforma in senso presidenziale della Costituzione, la riforma della giustizia e degli organi di garanzia come il Csm, senza neanche consultarsi con le opposizioni, è il punto di svolta verso la codificazione dell’attuale regime autoritario. L’unico modo per fermarlo e batterlo sonoramente il 28 e 29 marzo. Questa volta è davvero in gioco la sopravvivenza della nostra democrazia. Ma quello che francamente mi resta difficile da capire è che oggi il centrodestra è sceso in piazza a a protestare contro se stesso, contro i propri dirigenti che hanno sbagliato nella compilazione delle liste, richiamandosi alla democrazia che loro per primi hanno contribuito a mortificare. Insomma, Kafka su questa vicenda ci avrebbe scritto un romanzo. La verità è che Berlusconi è sceso in piazza perché ha un bisogno disperato di visibilità: sta per perdere le elezioni, non controlla il partito che ha fondato, sempre più diviso, e sta consegnando il centrodestra alla Lega nel nord del paese. In sintesi, è disperato. Mi permetto infine una nota a margine. Repubblica riporta oggi in prima pagina una lettera in cui il coordinatore del Pdl, Denis Verdini ha chiesto agli abruzzesi di venire a Roma a ringraziare l’operato del governo. Ma gli conveniva? La consegna delle case procede a rilento, molto più che in occasione di altre calamità, e gli impenditori collusi con Balducci e la protezione civile hanno riso fino a qualche settimana fa e se non continuano a ridere non è certo perché si sono p entiti, ma solo perché sono indagati dalla magistratura. Probabilmente Verdini ha osato un po’ troppo. Se gli abruzzesi vengono a Roma, invece di ringraziare, portano i pomodori e li tirano anche a lui.

VILLA D'AGRI – FRAZ. DI MARSICOVETERE (PZ)

marzo 19, 2010 in Elezioni Regionali 2010

VILLA D’AGRI – FRAZ. DI MARSICOVETERE (PZ) – INCONTRO PUBBLICO PRESSO L’ HOTEL SIRIO (via Nazionale)

POLICORO (MT)

marzo 19, 2010 in Elezioni Regionali 2010

POLICORO (MT) – INCONTRO PUBBLICO PRESSO IL CENTRO GIOVANILE PADRE MINOZZI PIAZZA MINOZZI POLICORO

SCANZANO JONICO (MT)

marzo 19, 2010 in Elezioni Regionali 2010

SCANZANO JONICO (MT) – Incontro con sostenitori presso la Trattoria Antichi Sapori Lucani in Via Novello 34