Tv e Radio rispettino il richiamo Agcom. In ballo un diritto costituzionale

gennaio 10, 2013 in Informazione, Politica, rai

Ancora una volta avevamo ragione. Mi riferisco al richiamo dell’Agcom che oggi ha invitato i mezzi di comunicazione a riequilibrare gli spazi di informazione e approfondimento politico a ridosso della campagna elettorale. Non solo lo avevamo detto, ma addirittura avevamo presentato un esposto all’Agcom per denunciare il silenzio assordante che negli ultimi due mesi è stato creato attorno all’Italia dei Valori. Continua a leggere →

Rispettare le regole in Tv. Basta super-presenza dei big

gennaio 9, 2013 in Comunicati Stampa, rai

“L’Italia dei Valori è stata assente da tutti i mezzi di informazione per due mesi, quindi ne ha di tempo e di spazio da recuperare!” Ad affermarlo il capogruppo dell’IdV in Senato e sostenitore della Lista Ingroia, Felice Belisario, che aggiunge: “lo dico a chi per ora diffonde dati che potrebbero fuorviare sulla presenza dei leader politici in televisione. Prima le primarie del PD, poi la discesa in campo di Berlusconi, infine la salita in politica del finto tecnico Monti, hanno inondato le televisioni facendo sparire le forze più piccole e più scomode. Un fatto talmente grave da spingerci a presentare un esposto all’Agcom per chiedere una giusta ripartizione degli spazi informativi. E’ un dovere della comunicazione, soprattutto di quella pubblica, informare in modo obiettivo e imparziale  i cittadini a poco più di un mese dal voto su tutte le proposte e le alternative politiche, a maggior ragione se c’è qualcuno che parte da una posizione mediatica svantaggiata. Penso all’Italia dei Valori, che ha sempre rifiutato di partecipare alla spartizione delle poltrone (sia in Rai che in organi che dovrebbero essere super partes come, guarda caso, l’Agcom) e per questo è stata spesso tagliata fuori, o come Rivoluzione Civile, una lista nuova che ha poco tempo per farsi conoscere”.

La grande stampa ci disprezza, noi andiamo avanti senza filtri

dicembre 30, 2012 in Elezioni, Informazione, rai

Come era ampiamente prevedibile, la grande stampa, quella dei salotti buoni e che spesso è telecomandata dai grandi gruppi di potere, ha accolto la candidatura di Antonio Ingroia e la nascita del progetto di Rivoluzione Civile con sdegno, quasi con disprezzo. Continua a leggere →

Cda Rai, vera responsabilita’ e’ trasparenza

luglio 2, 2012 in Comunicati Stampa, rai

“E’ il momento della trasparenza. Siamo d’accordo con il presidente Zavoli che chiede responsabilità, proprio per questo motivo è fondamentale rendere pubblici i curricula degli oltre 300 professionisti che si sono candidati al nuovo Cda”. Lo dichiara il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato Felice Belisario.

“Chi si propone per un incarico pubblico – continua Belisario – deve essere sottoposto a una radiografia per verificare che sussistono i requisiti di indipendenza, competenza e mancanza di conflitti di interesse. A nessuno dei candidati il medico ha prescritto di fare il componente del Consiglio di amministrazione della Rai” .

“Siamo convinti che solo attraverso un esame trasparente delle candidature si possa assicurare un futuro alla Rai come servizio libero e indipendente e contribuire alla crescita delle energie civili e culturali del nostro Paese. Per non ricadere nella solita lottizzazione selvaggia che abbiamo sempre rifiutato, c’è solo una soluzione. Premiare il merito e non l’appartenenza politica. Auspichiamo che domani sarà questa l’unica regola del gioco”, conclude il capogruppo.