Nel Giorno della Memoria Berlusconi omaggia Mussolini. Serve una nuova Resistenza culturale

gennaio 27, 2013 in Politica

Il 27 gennaio 1945 le truppe alleate abbatterono i cancelli di Auschwitz, ponendo fine alla prigionia nel campo di concentramento, ma svelando anche l’orrore dell’Olocausto. Quando si ricorda la Shoah si guarda il vero volto del  nazifascismo, la folle ideologia che ha messo in atto lo sterminio di milioni di persone. Oggi, nel Giorno della Memoria, Berlusconi ha dichiarato che le leggi razziali sono state la peggior colpa di Mussolini, che per tanti altri versi aveva fatto bene. Una dichiarazione ignobile e strumentale, che offende la memoria delle vittime della Shoah e conferma la necessità di una  nuova Resistenza culturale. Continua a leggere →