Programmi e alleanze chiari e trasparenti

dicembre 24, 2012 in Italia dei Valori, Politica, Senza categoria

Nel momento peggiore della nostra economia la politica sta dando il peggio di sé. Proprio ora che dovrebbe fare uno scatto di reni e offrire ai cittadini la strada della speranza per un futuro migliore, mostra solo un volto confuso ed egoista. Penso a Monti che aspira a fare il futuro premier, ma solo dopo che i partiti che sostengono la sua Agenda prenderanno i voti necessari e gli offriranno il “trono del re”, seppur fondato su una maggioranza sempre strampalata, Continua a leggere →

La mia intervista a Il Punto: “L’IdV non si scioglie e riparte con forza”

dicembre 21, 2012 in Politica

In un’intervista al settimanale “Il Punto” ho detto la mia sull’Italia dei Valori, sulla nostra collocazione nel centrosinistra e sulle possibili alleanze in vista del voto. Io credo molto in un’aggregazione che metta insieme quelle forze politiche decise ad andare oltre il berlusconismo e il montismo e quei pezzi di società civile e quei movimenti che si riconoscono nella Costituzione, nella legalità, nella giustizia sociale. Qui di seguito potete leggere l’intervista integrale. Continua a leggere →

Il giorno della Ripartenza

dicembre 15, 2012 in Elezioni, Italia dei Valori

Se l’assemblea nazionale che abbiamo organizzato oggi a Roma doveva servire a ricompattare e a rilanciare l’Italia dei Valori, ebbene l’operazione a me è sembrata riuscita in pieno. Oltre 4000 persone hanno raggiunto l’enorme sala Michelangelo dell’hotel Marriot per due ragioni: la prima era dimostrare che il partito è unito e pronto a ripartire, la seconda per ascoltare quali sono le opzioni politiche in campo. Continua a leggere →

La triste giornata dei silenzi imbarazzati

dicembre 13, 2012 in Elezioni, Giustizia, Politica

Le dichiarazioni del segretario del Pd Bersani alla stampa estera sono gravi. Apertura al centro anche in caso di vittoria netta dopo le elezioni, intangibilità dell’articolo 18 e della riforma Fornero. Si tratta di questioni dirimenti e che non possono far parte di un programma di centrosinistra. Continua a leggere →

Per costruire un centrosinistra forte guardare ai programmi

novembre 24, 2012 in Comunicati Stampa

“L’Italia dei Valori e il Pd governano insieme a livello territoriale, condividiamo molte proposte programmatiche a partire dalla centralità del lavoro, dall’importanza dell’etica pubblica, dalla difesa dell’ambiente e dalla necessità di garantire i diritti civili. Sono questi alcuni punti programmatici, chiari e significativi, a cui far riferimento”. Lo dichiara il Capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario. “Noi rispettiamo le massime istituzioni e il Pd – aggiunge – in una dialettica positiva e propositiva, in cui anche le critiche politiche contribuiscono a rendere i rapporti più forti e leali. È il programma di Governo il punto nodale da affrontare per una politica comune, che consenta di superare la crisi economica, sociale, culturale e morale che attanaglia il Paese. L’Italia dei Valori intende lavorare per rafforzare il centrosinistra, di cui da sempre fa parte, e – conclude Belisario – rendere concreto un progetto politico in grado di andare oltre l’Esecutivo Monti“.

Il centrosinistra che governa bene a livello locale va riportato a livello centrale

ottobre 17, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“Le alleanze, se fatte secondo natura e con candidati credibili agli occhi dei cittadini, portano alla vittoria. Lo abbiamo visto a Palermo, mi auguro lo vedremo anche alle prossime regionali siciliane, dove l’IdV sostiene una donna competente e onesta come la Marano, in netta discontinuità con l’esperienza Lombardo”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, a margine di un’iniziativa elettorale a Gela. “Il buongoverno che le esperienze di centrosinistra presenti su tutto il territorio nazionale a livello locale deve essere assolutamente riportate a livello centrale. I cittadini non sanno più in che lingua chiedere che torni la politica, quella buona e sana. Una politica che restituisca loro il diritto democratico di scegliere, prima e non dopo le elezioni, parlamentari credibili e competenti, e, soprattutto, una coalizione di centrosinistra ben definita, sulla base di una programma chiaro, che rompa con il montismo una volta per tutte, e una leadership forte. Gli italiani non sono stupidi, non credono più ad alchimie, castelli di carta e promesse smentite dai fatti. E, per i fatti, quelli concreti, che cambiano la loro vita – conclude Belisario – si affiderebbero solo a persone meritevoli, che presentano programmi chiari di cui rispondere giorno dopo giorno”.

Il film già visto di Montezemolo, Fini e Casini: “Monti due, la vendetta”

settembre 30, 2012 in Politica

Alla convention del fu Terzo Polo, guidato da Fli e Udc dopo l’eclissi dell’Api di Rutelli, a tenere banco è stato il grande assente Luca Cordero di Montezemolo. Infatti il presidente della Ferrari ha annunciato con grande tempismo di voler restare ai box per lanciare su pista il professor Monti. Il secondo mandato del premier, quindi, ha avuto la benedizione degli industriali e del duo Fini-Casini, che evidentemente condivide altri interessi oltre alla Presidenza della Camera. Come avevamo previsto, tanto tuonarono i poteri forti che piovve il Monti-bis. L’Assemblea dei Mille dice di puntare al rinnovamento, ma rilancia centristi e tecnici al Governo sotto le mentite spoglie di una Lista civica per l’Italia. Insomma, la presunta novità della scena politica è un film già visto: “Monti due, la vendetta”. Un horror di cui l’Italia non sentiva proprio il bisogno. Continua a leggere →

La mia intervista al settimanale Left

settembre 15, 2012 in Politica

Ho rilasciato un’intervista al settimanale Left, oggi in edicola, in cui approfondisco i temi politici del momento e rivendico la coerenza dell’Italia dei Valori, dal rapporto con le altre forze del centrosinistra alla presentazione dei quesiti referendari su lavoro e tagli alle spese della casta. Qui potete leggere l’intervista integrale.