Il ministro Clini non promette nulla di buono

novembre 23, 2011 in Ambiente, Basilicata

In un paese civile non è possibile morire per la pioggia. In diverse zone dell’Italia, dal Piemonte alla Sicilia, sono morte da settembre a oggi 32 persone a causa delle alluvioni.

Del resto, il governo Berlusconi, nei suoi tre anni e mezzo di sciagurata gestione, ha tagliato del 90 per cento i fondi del ministero dell’Ambiente, con conseguenze rilevanti soprattutto per la messa in sicurezza del territorio. Continua a leggere →

L’Italia frana e affoga nel fango ma il governo taglia fondi all’ambiente

novembre 5, 2011 in Ambiente, Politica

Si fa presto a dire che è tutta colpa della pioggia, che si tratta di eventi eccezionali. L’Italia che muore sotto l’acqua, travolta dal fango, sbriciolata sotto le frane, è un’Italia che paga lo stato d’abbandono cronico in cui si trova per la mancanza di serie politiche ambientali. E così ecco Genova, le Cinque Terre, la Lunigiana, Giampilieri, Atrani, Sarno e via via a ritroso tante altre di quelle che si dicono poi, immancabilmente, tragedie annunciate. Si sa sempre che può accadere, ma non si fa abbastanza perché non accada. Anzi, da quando si è insediato questo governo si fa sempre meno e sempre peggio. Continua a leggere →

TRA LA FARSA DEI MINISTERI AL NORD E DELLE QUOTE LATTE, I LUCANI ASPETTANO ANCORA I FONDI PER L’ALLUVIONE

luglio 31, 2011 in Ambiente, Basilicata, Economia, Italia dei Valori, Politica

Non chiedono niente di più che quello che spetta loro: i fondi per ripartire dopo l’alluvione che lo scorso 2 marzo ha colpito il Metapontino, mettendo in ginocchio un intero territorio. Strade stravolte, casa allagate, migliaia di ettari di coltivazioni distrutte, il bestiame trascinato via dalla piena del Bradano. Eppure, per aver diritto a riprendere una vita normale, sono costretti allo sciopero della fame. Così hanno deciso alcuni rappresentanti degli agricoltori lucani che aspettano da 5 mesi, senza risposta, un intervento del governo per far ripartire l’economia e per riportare a casa quelle famiglie che ancora una casa non ce l’hanno. Continua a leggere →

I lucani hanno diritto ai soldi dell’emergenza alluvione, non sono cittadini di serie B

giugno 29, 2011 in Ambiente, Basilicata, Comunicati Stampa

“Come al solito il governo e la maggioranza ignorano il sud e la Basilicata. Sono ormai passati molti mesi dall’alluvione che ha colpito la nostra regione e i fondi stanziati non sono mai arrivati”. Lo ha detto il presidente dei senatori dell’Italia dei Valori, Felice Belisario. “Nei mesi scorsi ho presentato un’interrogazione sulla vicenda senza peraltro mai ottenere risposta. E anche la risoluzione del mese scorso in commissione Ambiente alla Camera, che chiedeva al governo di reperire le risorse per riparare i danni, è caduta nel vuoto. Siamo stufi di questo atteggiamento: l’esecutivo a trazione leghista non vuole i rifiuti di Napoli ma pretende il pagamento all’Europa delle multe per le quote latte; non risolve le emergenze nazionali come i danni di un’alluvione ma vuole l’applicazione di un federalismo egoista, tutto a vantaggio del settentrione. E’ ora di dire basta – conclude Belisario –  I lucani e i meridionali non sono cittadini di serie B”.