L’esame del decreto liberalizzazioni è in alto mare, posticipare scadenza emendamenti e nuova calendarizzazione

febbraio 27, 2012 in Comunicati Stampa

“L’esame del decreto sulle finte liberalizzazioni è ancora in alto mare: si procede a singhiozzo, la Commissione non riesce ad ultimare i suoi lavori ed è fatta oggetto di pressioni di ogni tipo. È evidente che, in queste condizioni, è inutile e mortificante dover presentare proposte correttive del provvedimento per il loro esame in Aula. Il Presidente del Senato deve per questo posticipare la scadenza degli emendamenti. In tal senso ho inviato una lettera a Schifani, chiedendo anche di convocare una nuova conferenza dei Capigruppo per una calendarizzazione più appropriata del decreto. Questa corsa a vuoto non farà che rendere ancora più insufficienti e sbilanciate le cosiddette liberalizzazioni, a vantaggio dei poteri forti e a danno dei cittadini”. Lo afferma il Presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario.