Minzolini rinviato a giudizio, se non si dimette venga rimosso

dicembre 6, 2011 in Comunicati Stampa, Informazione

“Auguriamo al direttore del Tg1 Augusto Minzolini di dimostrare la propria innocenza, nel frattempo tolga il disturbo e si dimetta dal tg che dirige per affrontare con serenità il processo che lo attende”. Lo ha detto il capogruppo del’Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario. ” Qui non c’entrano le polemiche per la sua conclamata faziosità, nè c’entrano le telefonate in cui Berlusconi lo appellava come ‘direttorissimo’ e gli dettava la scaletta del tg. C’entra invece la deontologia professionale. A capo del principale tg del servizio pubblico non può esserci un indagato per peculato per uso di carta di credito aziendale. E’ chiaro che se a Minzolini non venisse in mente di dimettersi la Rai dovrebbe rimuoverlo immediatamente”.