Il governo trascina il Paese dalla padella alla brace

agosto 12, 2011 in Comunicati Stampa

“Anche un bambino si accorgerebbe che questo governo sta trascinando il Paese dalla padella alla brace”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, secondo cui “Dopo aver scontentato e ignorato le richieste di opposizioni, esponenti politici dello stesso centrodestra e parti sociali, oggi è stato il turno degli enti locali. Sintomatico vedere, dopo l’incontro, che i più agguerriti tra coloro che definiscono “ingiusta, iniqua ed antisociale” la manovra bis, sono quei comunisti di Formigoni ed Alemanno che minaccia addirittura la mobilitazione sociale”.
“Non so cosa verrà fuori da Consiglio dei ministri di stasera, ma le premesse, dopo gli incontri di questi giorni, non promettono niente di buono. Non è un caso se oggi apprendiamo che il debito pubblico in Italia ha toccato il record di 1.900 miliardi di euro e ogni neonato ha già a carico un debito di 31.700 euro. Questa è la fine che ci sta facendo fare Berlusconi. Anche Famiglia Cristiana definisce il governo ‘incapace di assumersi responsabilità’ per non perdere consensi e i politici ‘viziati’ perché non vogliono rinunciare ai propri privilegi. L’Italia dei Valori, in un momento così grave per il Paese, farà la sua parte responsabilmente, ma non intende annegare nel buonismo tanto ingiustificato quanto inutile”.