Benedetto XVI e il senso del “servizio”

febbraio 11, 2013 in Politica

Il mondo per una volta si dovrebbe fermare, riflettere e tacere. Tacere di fronte alla decisione di un uomo che si fa da parte e lo fa perché interpreta il suo “ruolo” come un “servizio” all’umanità, un “servizio” che non è più in grado di portare avanti come dovrebbe, “per assenza di forze”. Il gesto di Papa Benedetto XVI arriva come un fulmine a ciel sereno e non vi nascondo che mi sorprende e mi fa riflettere. La mia è una valutazione umana e sinceramente laica. Continua a leggere →

Consulta rafforza la volontà popolare su acqua pubblica

luglio 20, 2012 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori, Referendum

“La decisione di oggi della Consulta ratifica la volontà popolare e certifica che l’acqua è un bene comune, in barba ad ogni tentativo di privatizzarla fatto prima da Berlusconi e successivamente da Monti “. A dichiararlo il presidente dei senatori dell’Italia dei Valori, Felice Belisario, che aggiunge “si tratta di una risposta forte alle lobbies dell’acqua che ribadisce un principio democratico, quello del rispetto del volere di cittadini. Poco più di un anno fa, infatti, più di un milione di italiani ha partecipato ai referendum promossi dai comitati e dall’Italia dei Valori e ha detto il suo chiaro no alla privatizzazione dell’acqua. Oggi gli italiani hanno vinto ancora una volta,alla faccia dei lobbisti. Il governo Monti registri chiaro il messaggio – conclude Belisario – il Paese è dei cittadini non dei poteri forti e delle corporazioni”.

Sulla crisi da Monti solo belle parole

aprile 25, 2012 in Comunicati Stampa, Economia, Lavoro, Politica, Sociale

“Monti, se davvero pensa al bene comune, alle belle parole faccia seguire i fatti”. Ad affermalo il presidente dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge “è facile, in un giorno importante e significativo come questo per l’Italia, invocare l’unità per superare la crisi. Ma se poi guardiamo alle azioni messe in atto da questo governo, scoperchiamo il vaso di Pandora e anziché il bene comune troviamo quello di poche lobbies e corporazioni. Troviamo una politica fiscale fatta di tasse a carico della povera gente, troviamo un attacco maniacale all’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori. Nessuna misura per lo sviluppo e per il rilancio dell’economia. Significativo che oggi, mentre il governatore della Bce Draghi chiede più ambizione nelle politiche per la crescita, apprendere che in Senato si intende modificare la già mostruosa riforma Fornero, facilitando ancora di più il potere di licenziare. Una falsa soluzione ad un falso problema, un contentino alle richieste di Confindustria e del PdL, nel silenzio inquietante del Pd. I fatti parlano chiaro: questo governo si muove dando un colpo al cerchio ed uno alla botte. Tutto – conclude Belisario – per tenere unita la maggioranza transgenica che lo sostiene. Monti parla bene ma razzola male, molto male”.

 

Belisario a Bagnasco: Moralità politica, principio trasversale

agosto 10, 2011 in Comunicati Stampa

“Etica, moralità e buon esempio sono valori che devono guidare l’azione di ogni uomo politico, cattolico e non”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, secondo cui “i politici sono chiamati a rappresentare i cittadini e, per questo motivo, devono avere come stella polare il bene comune e provvedere a leggi che tutelino tutti, a partire soprattutto dai più deboli. Ma allo stesso tempo la classe politica deve essere al di sopra di ogni sospetto. Per questo motivo l’Italia dei Valori ripete come un mantra che in Parlamento non possono sedere politici indagati o inquisiti, che ci deve essere trasparenza negli incarichi pubblici e che chi ha il privilegio di governare il Paese deve essere il primo a fare dei sacrifici in tempi di crisi e non trincerarsi dietro gli squallidi benefici di una casta. Questi sono principi – conclude Belisario – che condividiamo e che dovrebbero contagiare in modo trasversale tutta la politica, senza distinzioni”.

Napolitano. Ripartiamo dal bene comune

giugno 17, 2011 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori, Politica

“Napolitano, come al solito, dimostra di cogliere i sentimenti degli italiani meglio di chiunque altro”, dichiara il capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario. “Che il bene comune sia obiettivo di tutti , lo ha dimostrato anche l’esito dei referendum: ha vinto il ‘SÌ’ grazie alla partecipazione di gente di destra, di centro e di sinistra. La politica, però, ora deve essere in grado di usare questo bagaglio di richieste che viene dal basso e tramutarlo in una proposta seria e chiara. Questo è il grande obiettivo dell’Italia dei Valori, ovvero creare una piattaforma programmatica, insieme a Pd e Sel che affronti le emergenze del Paese, per poi dialogare, senza preclusioni, con le altre forze, della politica e della società civile, che vogliono partecipare al cambiamento”.