Sul bilancio dei Gruppi abbiamo fatto un primo passo. Si poteva fare di più

ottobre 16, 2012 in Comunicati Stampa, Economia, Politica

“Si poteva fare di più, anche se comunque quello di oggi è un primo passo verso la trasparenza dei bilanci dei Gruppi”, a dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori a Palazzo Madama, a margine della Giunta per il Regolamento del Senato, Felice Belisario che aggiunge: “rendere trasparenti e soprattutto introdurre il controllo sui bilanci dei Gruppi parlamentari mi sembra il minimo che in questo momento la politica possa fare nei confronti dei cittadini. Certo potevamo osare di più e affidare il controllo dei bilanci ad un organo per definizione super partes, la Corte dei Conti come proposto dall’IdV, anziché a società esterne. Le spese dei Gruppi vanno pubblicate online, proprio perché dobbiamo e vogliamo dimostrare che esiste la buona politica, che crediamo nelle nostre battaglie, che chi ‘sgarra’ paga senza sconti.  In questo periodo l’asticella del controllo deve essere più alta che mai. Possiamo definire quello di oggi come l’avvio di un percorso. Ora tocca passo dopo passo arrivare al traguardo della totale trasparenza, legalità e gestione intransigente della cosa pubblica , conclude” .

Sui bilanci chiedo subito modifica Regolamento anche al Senato

settembre 20, 2012 in Comunicati Stampa, Economia, Politica

“Il Senato deve allinearsi subito alla Camera sulla certificazione dei bilanci dei gruppi parlamentari, per questo ho presentato una proposta di modifica del regolamento che, analogamente a quanto deciso a Montecitorio, impone anche a Palazzo Madama l’obbligo di controlli esterni. Mi aspetto che il presidente Schifani convochi immediatamente la Giunta per il Regolamento perché la proposta sia approvata al più presto”. Lo afferma il capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “si tratta di una questione di rispetto nei confronti degli elettori e di una risposta di trasparenza dovuta, tanto più urgente e necessaria nel momento in cui la politica è travolta da scandali trasversali che ne hanno fatto precipitare la credibilità ai minimi termini. Non c’è alcun motivo per esitare o rinviare”.

Il ddl sui partiti è un grande bluff, no alla controriforma della casta

luglio 5, 2012 in Comunicati Stampa

 

 

“Il Parlamento ricorre a trucchi da illusionista e spaccia come oro colato un pessimo provvedimento, nient’altro che un grande bluff con cui la maggioranza ABC spera di rifarsi una verginità”. Lo dichiara il Presidente del Gruppo IdV al Senato, Felice Belisario. “Il ddl – aggiunge – non si occupa di superare il finanziamento pubblico ai partiti, di affrontare il cancro della corruzione nella politica, di attuare l’articolo 49 della Costituzione, di imporre il controllo dei bilanci da parte della Corte dei conti e di sbarrare le porte delle istituzioni a rinviati a giudizio e condannati. È un provvedimento di cartapesta, la questione dei fondi alle popolazioni colpite dal sisma è solo il pretesto utilizzato per mascherare questo raggiro: l’Italia dei Valori aveva già assunto l’impegno di devolvere l’ultima rata dei rimborsi all’Emilia, senza bisogno di leggi ad hoc che a questo punto suonano come una moneta falsa. Abbiamo presentato i nostri emendamenti in Aula affinché fossero accolte le istanze della società civile, ma – conclude Belisario – è evidente che la casta ha voluto approvare una controriforma gattopardesca, che non restituisce credibilità alle istituzioni e otterrà l’unico effetto di alimentare l’antipolitica”.

 

Sul finanziamento ai partiti il Pd ha fatto 30, faccia 31 con una riforma complessiva seria e rinunciando all’ultima rata

aprile 24, 2012 in Comunicati Stampa

“Dopo il gattopardesco ddl presentato con Casini e Alfano, la nuova proposta di Bersani sui partiti è certamente un passo in avanti, ma non basta. Con l’ipotesi di dimezzare da subito il finanziamento pubblico il Pd ha fatto trenta: faccia trentuno sostenendo apertamente l’abrogazione della legge attuale, che è la madre degli scandali a causa dei quali la politica ha perso del tutto la faccia”. Lo dichiara il Capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario.”L’IdV sta raccogliendo migliaia di firme – aggiunge – per la proposta di legge di iniziativa popolare contro il sistema dei rimborsi elettorali, nome in codice del finanziamento pubblico già abolito nel 1993 da un referendum. La politica deve uscire da questa contraddizione e, prima di chiedere sacrifici ai cittadini, deve decidersi a dare il buon esempio: l’unica strada è quella di tagliare radicalmente i costi della politica, introdurre dei meccanismi di erogazione a consuntivo e garantire una vera trasparenza affidando il controllo dei bilanci alla Corte dei Conti. E’ ogni giorno più urgente una vera riforma della politica, ma prima – conclude Belisario – i partiti mettano giù le mani dal sacco, iniziando a rinunciare all’ultima rata di luglio come faremo noi dell’IdV”.

Il ddl sui partiti firmato ABC è solo fumo negli occhi, serve una riforma seria o l’unica via è il referendum

aprile 12, 2012 in Politica

Il ddl di riforma dei partiti targato ABC serve solo a gettare fumo negli occhi dei cittadini e tenersi stretto l’arrosto dei rimborsi elettorali. Se questa strana maggioranza non sa proporre null’altro che un accordo al ribasso, l’unica via è quella di lasciar decidere agli italiani. Abbiamo già presentato in Cassazione sia un referendum che una proposta di legge popolare per tagliare la testa al toro. Continua a leggere →