Berlusconi si rassegni, gli italiani andranno a votare per i referendum

giugno 3, 2011 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori, Politica, Referendum

“E meno male che una volta tanto Berlusconi, dopo aver tentato di far fallire i referendum, si adegua ai principi della democrazia assicurando che il governo rispetterà il volere dei cittadini. Adesso si rassegni, perché le alchimie, gli sgambetti e le vendette sono terminati. Il 12 e 13 giugno gli italiani, al di là dei partiti, potranno esprimere la propria opinione sul nucleare, sull’acqua e sul legittimo impedimento”. Lo dichiara Felice Belisario, capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato. “Ai referendum ci sarà grande partecipazione perché gli elettori non sono ‘senza cervello’ come li vorrebbe Berlusconi. Le domande che oggi rivolgiamo ai cittadini sono: credete nel progetto nucleare italiano in un territorio sismico come il nostro? Siete davvero sicuri che sia l’unica chiave per abbassare i costi della bolletta della luce? Volete che l’acqua, bene comune, resti pubblica? Volete che la legge sia davvero uguale per tutti? Per noi dell’IdV è giusto votare 4 sì per difendere il futuro delle prossime generazioni, ma è ancora più giusto, secondo noi, partecipare al voto perché il referendum è il primo strumento di democrazia diretta e gli italiani – conclude Belisario – non si faranno sfuggire questa grande occasione”.

CRISI IN LIBIA? E IO PAGO…

marzo 29, 2011 in Ambiente, Economia, Politica

Non solo la riforma federalista della Lega ha portato in dote agli italiani un bel pacchetto di nuove tasse e aumento dei costi dei servizi; non solo, in base alla legge di Archimede, la pressione fiscale riceve una spinta verso l’alto uguale, per intensità, alla cialtroneria del Governo; non solo il debito pubblico, l’evasione e la corruzione aumentano per ogni giorno di permanenza del premier a Palazzo Chigi. Anche le bollette per le forniture di elettricità e gas, premiando la politica energetica del centrodestra, subiranno rincari pari, rispettivamente, al 4 e al 2%. Il Governo ha detto che non metterà le mani in tasca ai cittadini: ha direttamente preso in consegna il nostro portafoglio, così preleva i quattrini senza la solita destrezza.

Continua a leggere →