Cordoglio e dolore per ennesima tragedia, governo riferisca

giugno 25, 2012 in Comunicati Stampa, Esteri

“L’ennesimo, gravissimo attentato ai nostri militari è la più tragica e dolorosa dimostrazione che in Afghanistan stiamo partecipando ad una missione di guerra. Quanti altri lutti dobbiamo subire prima che tutti sentano l’esigenza di farla finita con un conflitto ormai diventato un ‘Vietnam italiano’? Il governo venga immediatamente a riferire in Senato”. Lo chiede Felice Belisario, capogruppo dell’Italia dei Valori a Palazzo Madama e componente del Copasir, che esprime “grande cordoglio e vicinanza ai familiari del Carabiniere Manuele Braj e auguri di pronta guarigione ai militari feriti”.

“E’ chiaro – prosegue – che ormai siamo percepiti come una forza ostile di occupazione e la sicurezza dei nostri soldati è esposta a rischi insostenibili. Chi ha votato per il rifinanziamento della missione faccia un passo indietro e si ricordi l’art. 11 della nostra Costituzione.  Il governo si attivi per definire rapidamente una exit strategy, così – conclude Belisario – da mettere definitivamente la parola ‘fine’ a questa missione di guerra”.