Subito al voto per impedire il disastro del Paese

luglio 20, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“Tutto il centrosinistra dovrebbe riflettere e, soprattutto, darsi subito una mossa per organizzare un’alternativa di governo, se anche il mondo internazionale agita lo spettro del ritorno di Berlusconi”. Ad affermarlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, in riferimento all’editoriale pubblicato sull’Economist. “Stiamo pagando a caro prezzo gli anni del berlusconismo – aggiunge – e le scelte del governo Monti non migliorano la situazione, anzi. A dirlo non siamo noi dell’Italia dei Valori ma lo spread e i mercati da un lato, i cittadini senza lavoro e i giovani senza futuro dall’altro. Se però vogliamo dare fiato all’Italia dobbiamo andare subito al voto con un alleanza di centrosinistra credibile, fondata su un programma condiviso. Basta con questa politica del ‘sostegno’ obbligato a Monti che, oltre a peggiorare la crisi, sta impedendo di fare le cose che servono, tra cui una nuova legge elettorale, i tagli ai costi della politica e una riforma del sistema radiotelevisivo. Ha ragione l’Economist a dire che, se non togliamo subito a Berlusconi il suo potere economico e mediatico su cui può ancora contare – conclude Belisario – ,il ritorno del caimano potrebbe non essere solo una minaccia”.

IL GOVERNO E’ IN PUTREFAZIONE MA UNA POLTRONA VAL BENE LA FIDUCIA

ottobre 12, 2011 in Politica

Non pensiate che quello che sta accadendo in questi giorni sia così strano. Siamo perfettamente nel solco di una maggioranza e di un governo in putrefazione che stanno provando a infettare tutto il Paese pur di mantenere (ma per quanto ancora?) privilegi e rendite di posizione.

Pazienza se Sansone deve morire con tutti i filistei. Nel nichilismo autodistruttivo, tipico della destra in varie fasi della storia (Hitler nel bunker, Mussolini e la repubblica di Salò, Gheddafi a Sirte, tanto per fare qualche esempio), il caimano Berlusconi sta bruciando Roma e contemporaneamente sta suonando la lira, ignaro e follemente inconsapevole dei danni che lascia ai cittadini italiani e alle generazioni future. Continua a leggere →

AL VOTO SUBITO O, IN ALTERNATIVA, UN BREVE GOVERNO TECNICO SOLO PER LA LEGGE ELETTORALE

ottobre 10, 2011 in Elezioni, Politica

C’è una sola alleanza possibile e “naturale”, quella tra Idv, Pd e Sel. Qualsiasi altra ipotesi, compresa quella di allargare la coalizione al Terzo Polo, al momento sembra fantascienza e va respinta al mittente perché, tra l’altro, è lo stesso Terzo Polo a non volerla. Votare nel 2013, alla scadenza naturale della legislatura, e sostituire Berlusconi con un governo tecnico è una follia pura. Chi governa senza il consenso popolare è destinato a fallire miseramente. Ricordate la sciagurata esperienza dei governi D’Alema e Amato tra il ’98 e il 2001? Loro subentrarono a Prodi e consentirono a un Berlusconi politicamente agonizzante di resuscitare e di vincere le politiche successive. Quando un governo cade non se ne fa un altro, a meno che non sia per traghettarlo alle elezioni. Un esecutivo di breve durata, dunque, magari solo per cambiare la legge elettorale e andare alle urne in primavera, potrebbe essere l’unica alternativa alle elezioni immediate. Prima, però, uniamoci tutti e cacciamo il caimano.

Visualizza il Video su Youtube

Governo. Belisario: Elezioni subito o governo tecnico solo per legge elettorale

ottobre 10, 2011 in Comunicati Stampa

“L’Italia dei Valori ha le idee chiare: l’unica strada per uscire dalla crisi politica, economica, sociale ed etica in cui si trova il Paese è quella di andare subito al voto”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “i giochetti di Palazzo che vediamo ovunque, a destra come a sinistra, e che servono solo ad occupare piccoli orticelli della politica interna, non ci interessano. La nostra ragione sociale è raccogliere e portare all’attenzione della politica le richieste che provengono dalla società civile, come la battaglia per la riduzione dei costi della politica e una feroce lotta all’evasione fiscale e alla corruzione. In questo momento è importante dare all’Italia un segnale chiaro e forte di interesse per i cittadini e per i loro problemi. I passaggi sono semplici: mandare a casa il caimano arroccato nel suo bunker ed indire elezioni subito. Se mai ci fosse modo e bisogno di ricorre ad un governo tecnico, l’Italia dei Valori – conclude Belisario – non si tira indietro e non pone paletti a chiunque voglia aderire. Ad una sola condizione: che duri un fiat, il tempo di riformare la legge elettorale, per ridare agli italiani la possibilità di scegliere chi siede in Parlamento. Non vogliamo trovarci di nuovo con un governo di nominati, inquisiti e truffatori”.

LEGGE ELETTORALE NUOVA E POI ALLEANZE AFFIDABILI PER MANDARLI A CASA!

agosto 16, 2011 in Elezioni, Italia dei Valori, Politica, Referendum


Da qualche giorno a questa parte due sono le domande che mi avete posto con i vostri interventi su facebook o sul mio blog: perché non si cambia la legge elettorale e perché le opposizioni non si uniscono per mandare a casa un governo incapace, litigioso, inaffidabile.
Sulla legge elettorale si sfonda una porta aperta: è brutta, anzi bruttissima, ma per cambiarla ci vuole una maggioranza che oggi non c’è. D’altra parte vorrei ricordare che il “porcellum” di Calderoli venne votato anche da Fini e Casini allora stretti alleati di Berlusconi. Continua a leggere →

CHE FINE HA FATTO SILVIO BERLUSCONI?

maggio 19, 2011 in Elezioni Amministrative 2011, Politica

Fino ad un paio di mesi fa le cose non stavano andando male per Berlusconi. Aveva ormai chiuso la campagna acquisti aggirando il piccolo dettaglio del consenso democratico e aveva predisposto il massacro dei referendum con tanto di sberleffo al diritto di scelta dei cittadini. Insomma, già prefigurava di dedicarsi in santa pace alla blindatura della fedina penale con annesso smantellamento dell’ordine giudiziario. Prezzo: solo un paio di rimpasti a spese dei contribuenti.

Poteva godersi il sudato golpe ma niente da fare: all’improvviso è tornato a galla il delirio di onnipotenza che lo ha costretto a strafare, puntando su di sé i riflettori delle amministrative al grido di “Ghe pensi mi!”. Le ultime parole famose. Ultime davvero: è una settimana ormai che è svanito nel nulla. Ma forse noi sappiamo dov’è.

Continua a leggere →

Bossi è già stato trascinato a fondo da Berlusconi

maggio 18, 2011 in Comunicati Stampa, Elezioni, Elezioni Amministrative 2011, Politica

“E’ troppo tardi. Bossi è già stato trascinato a fondo da Berlusconi. Lo ha subito votando per anni tutte le leggi ad personam del premier. Il suo elettorato non ha capito questa scelta e lo ha punito”. Lo ha detto il presidente dell’Italia dei Valori, Felice Belisario. “L’unico modo, per la Lega, per recuperare la sua base, è lasciare il caimano al suo destino e far cadere il governo. Fino a quando resterà nella morsa avvelenata del premier è destinato al fallimento, proprio come lui”.

VOTA ITALIA DEI VALORI E I SINDACI CHE SOSTENIAMO

maggio 15, 2011 in Elezioni, Elezioni Amministrative 2011, Politica, Referendum

In questa tornata amministrativa l’Italia dei Valori e tutto il centrosinistra si giocano tanto. Dopo anni di vittorie del centrodestra è necessaria un’inversione di tendenza per arrivare il più presto possibile alle elezioni politiche che dovranno cacciare via per sempre Berlusconi dal governo di questo paese. Esiste sicuramente un elemento nazionale in questa tornata elettorale, non possiamo negarlo, ma l’esasperazione di questi giorni, i toni forti che hanno utilizzato Berlusconi e i suoi candidati, Moratti in testa, servono solo per distogliere gli elettori dai veri problemi delle loro città. Continua a leggere →