Subito al voto

febbraio 27, 2013 in Politica

Un giorno in più di riflessione sull’esito elettorale mi era necessario per orientarmi nel labirinto in cui è andato a ficcarsi il nostro Paese con il voto di domenica e lunedì. Partiamo dal dato che secondo me meglio di tutti riflette la disaffezione degli italiani verso la politica: il 25% degli aventi diritto non ha votato, il 5% in più rispetto al già preoccupante dato di cinque anni fa, addirittura l’8 in più del 2006. A questo dato va aggiunto il numero enorme di schede bianche e nulle che  sfiora i 3 milioni. Continua a leggere →

Eliminare le scorie fa bene all’organismo

novembre 8, 2012 in Italia dei Valori, Politica

Massimo Donadi ha ufficializzato questa mattina l’addio all’Italia dei Valori, formalizzando quel passo che stava chiaramente preparando da mesi. Non posso né mi interessa entrare nel merito delle sue scelte, ma in tutta questa vicenda quello che davvero dà fastidio è il modo con cui Massimo ha deciso di mettere la parola fine a una storia lunga più di 12 anni. Dispiace, infatti, che quello che fino a qualche ora fa era il presidente dei deputati IdV abbia iniziato e prosegua in una stucchevole e inutile opera di demolizione del partito che ha egli stesso ha contribuito a costruire. A questo punto meglio che se ne sia andato: eliminare le scorie fa bene all’organismo. Continua a leggere →

L’accordicchio

ottobre 11, 2012 in Politica

Era da mesi che litigavano, soprattutto Pd e Pdl, per la riforma della legge elettorale. E, infine, pare siano giunti a un accordicchio di basso profilo (vi rimando a questa scheda per i particolari tecnici), con un testo ancora in larga parte lacunoso e che potrebbe cambiare molto prima di diventare legge, se mai lo diventerà. Ma tant’è, almeno abbiamo un testo su cui ragionare per superare il Porcellum. Continua a leggere →

Finta trasparenza

maggio 30, 2012 in Politica

La prossima settimana Camera e Senato voteranno i due nuovi componenti dell’AgCom e i due nuovi componenti dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali. In altre parole saranno scelti gli arbitri che dovranno vigilare in materia di comunicazione e di privacy, che dovranno quindi occuparsi di diritti fondamentali come il diritto alla libertà e al pluralismo dell’informazione o il diritto alla riservatezza. Continua a leggere →

Il passo falso (in bilancio) di governo, Udc e Fli

maggio 15, 2012 in Giustizia

Poi dice che uno non si fida. Basta considerare quello che e’ successo oggi alla Camera per trovare un’altra conferma che il governo e la stravagante maggioranza che lo sostiene non sono credibili ne’ affidabili. Si parla tanto di lotta alla corruzione e di legalita’, ma quando si tratta poi di passare dalle parole ai fatti – ossia alle leggi – guarda caso ci scappa sempre lo scivolone a sorpresa. Come sul falso in bilancio, un reato che e’ sinonimo di malaffare, di mazzette, di fondi neri. Continua a leggere →

Il Parlamento tenga conto della richiesta di 200.000 cittadini e abroghi il finanziamento pubblico una volta per tutte

maggio 14, 2012 in Italia dei Valori, Politica, Politica e Valori

Avete letto tutti, immagino, gli ultimi dati dell’Istat che fotografano un’Italia in piena recessione, lo spread sta tornando ai livelli dell’era Berlusconi, la borsa soltanto oggi ha perso quasi il 3 per 100. Insomma, qui non sto a dirvi che questo governo se ne deve andare perché voglio parlarvi d’altro. In una situazione così critica i tagli ai costi della casta non risolleveranno la nostra economia se non in parte minima, ma hanno una funzione importantissima, quella di far sapere ai cittadini che una parte della classe dirigente di questo paese ha capito il problema e cerca di affrontarlo nel migliore dei modi, facendo fatti e non chiacchiere, senza rintanarsi nel Palazzo. Continua a leggere →

Contro Di Pietro i soliti sepolcri imbiancati, il vero problema è l’iniquità del Governo Monti

aprile 4, 2012 in Comunicati Stampa

“Dai soloni di questa strana maggioranza, che sta sobriamente contribuendo a fare macelleria sociale insieme al Governo delle ipocrisie, arrivano polemiche del tutto immotivate sulla denuncia politica del Presidente Di Pietro: bando alla demagogia, è innegabile che le istituzioni sono responsabili delle conseguenze tragiche della crisi e che il Presidente del Consiglio ha più responsabilità di tutti. Siamo stufi di ascoltare i sepolcri imbiancati di destra, centro e sinistra che mentono al Paese per fare gli interessi dei potentati economici”. Lo dichiara il Presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario. “Il problema è che i vari provvedimenti approvati a colpi di fiducia sono un monumento all’iniquità, mentre i cittadini sono già esasperati dalle enormi difficoltà economiche si pensa di cancellare l’articolo 18 e si decide di far pagare la crisi alle fasce sociali più deboli, non agli evasori, ai corrotti e agli speculatori. Chi è colpevole di questi continui schiaffi alla giustizia sociale – conclude Belisario – abbia almeno la decenza di tacere”.

 

Schifani pensa alla segreteria di Palazzo Chigi, al voto per impedire un golpe bianco

marzo 23, 2012 in Comunicati Stampa

“Se il presidente del Senato Schifani si candida a diventare segretario generale di Palazzo Chigi, l’Italia dei valori, visto che non lo fa lui, intende difendere la centralità del Parlamento. Se si pensa di ridurre le due Camere a passacarte del Governo dei tecnici che, è utile ricordarlo, non ha investitura elettorale, ci troviamo di fronte ad un golpe bianco strisciante che va impedito, per il bene degli italiani, con l’unico strumento delle democrazie occidentali:  il voto popolare al più presto per il ritorno alla normalità”. Lo dichiara il Presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario.