Programmi e alleanze chiari e trasparenti

dicembre 24, 2012 in Italia dei Valori, Politica, Senza categoria

Nel momento peggiore della nostra economia la politica sta dando il peggio di sé. Proprio ora che dovrebbe fare uno scatto di reni e offrire ai cittadini la strada della speranza per un futuro migliore, mostra solo un volto confuso ed egoista. Penso a Monti che aspira a fare il futuro premier, ma solo dopo che i partiti che sostengono la sua Agenda prenderanno i voti necessari e gli offriranno il “trono del re”, seppur fondato su una maggioranza sempre strampalata, Continua a leggere →

Sulla legge elettorale saremo come gli ultimi giapponesi

dicembre 5, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“Saremo come gli ultimi giapponesi. Lavoreremo fino all’ultimo minuto possibile per una riforma della legge elettorale che dia ai cittadini la possibilità di scegliere colazioni omogenee, programmi e leadership chiari”. A dichiararlo, intervenendo a Radio Anch’io, il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “una riforma del Porcellum è necessaria e urgente. Noi dell’Italia dei Valori abbiamo raccolto un milione e 200 mila firme per tornare al Mattarellum e abbiamo presentato un proposta di legge che ricalca il quesito referendario. Ma non si è mossa una foglia. Abbiamo assistito piuttosto solo a inciuci e teatrini utili ai maggiori partiti. Pd e Pdl hanno tutto l’interesse a conservare l’attuale Porcellum, prendendo in giro gli italiani che lo reputano uno sfregio. Per l’IdV – continua – si può provare a fare una manutenzione positiva dell’attuale sistema, introducendo almeno premi di maggioranza omogenei tra Camera e Senato ed assicurando la parità di genere. Se rimane l’attuale legge elettorale – conclude Belisario – ogni partito deve fare di tutto per coinvolgere i cittadini prima delle elezioni, affinché la politica, affossata agli occhi degli italiani da anni di malagestione, recuperi tramite un’investitura preventiva la loro fiducia”.

Per costruire un centrosinistra forte guardare ai programmi

novembre 24, 2012 in Comunicati Stampa

“L’Italia dei Valori e il Pd governano insieme a livello territoriale, condividiamo molte proposte programmatiche a partire dalla centralità del lavoro, dall’importanza dell’etica pubblica, dalla difesa dell’ambiente e dalla necessità di garantire i diritti civili. Sono questi alcuni punti programmatici, chiari e significativi, a cui far riferimento”. Lo dichiara il Capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario. “Noi rispettiamo le massime istituzioni e il Pd – aggiunge – in una dialettica positiva e propositiva, in cui anche le critiche politiche contribuiscono a rendere i rapporti più forti e leali. È il programma di Governo il punto nodale da affrontare per una politica comune, che consenta di superare la crisi economica, sociale, culturale e morale che attanaglia il Paese. L’Italia dei Valori intende lavorare per rafforzare il centrosinistra, di cui da sempre fa parte, e – conclude Belisario – rendere concreto un progetto politico in grado di andare oltre l’Esecutivo Monti“.

Offensivo votare domani un testo sulla legge elettorale che non si conosce

ottobre 10, 2012 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori, Politica

“E’ intollerabile ed offensivo delle regole democratiche che si pretenda di votare domani per un testo base della legge elettorale che ancora non si conosce. E’ evidente che è in atto un clamoroso inganno per creare un pastrocchio difficile perfino da spiegare agli elettori. C’era una soluzione semplice, quella di rispettare la volontà di un milione e 200mila cittadini, ed, invece, sta venendo fuori un testo del ‘tanto chi se ne frega di loro’. L’Italia dei Valori continuerà la sua battaglia perché gli italiani possano scegliere i propri parlamentari, in una coalizione formata prima delle elezioni, su un programma certo e con una leadership dichiarata. Il resto sono chiacchiere che faranno precipitare l’Italia in uno stato di assoluta ingovernabilità”. Lo ha dichiarato il presidente dei senatori dell’IdV, Felice Belisario, uscendo dalla commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama.

Il film già visto di Montezemolo, Fini e Casini: “Monti due, la vendetta”

settembre 30, 2012 in Politica

Alla convention del fu Terzo Polo, guidato da Fli e Udc dopo l’eclissi dell’Api di Rutelli, a tenere banco è stato il grande assente Luca Cordero di Montezemolo. Infatti il presidente della Ferrari ha annunciato con grande tempismo di voler restare ai box per lanciare su pista il professor Monti. Il secondo mandato del premier, quindi, ha avuto la benedizione degli industriali e del duo Fini-Casini, che evidentemente condivide altri interessi oltre alla Presidenza della Camera. Come avevamo previsto, tanto tuonarono i poteri forti che piovve il Monti-bis. L’Assemblea dei Mille dice di puntare al rinnovamento, ma rilancia centristi e tecnici al Governo sotto le mentite spoglie di una Lista civica per l’Italia. Insomma, la presunta novità della scena politica è un film già visto: “Monti due, la vendetta”. Un horror di cui l’Italia non sentiva proprio il bisogno. Continua a leggere →

Tante parole per tenersi il Porcellum

settembre 20, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“La verità è che nessuno vuole abrogare il Porcellum. Se avessero voluto, sarebbe bastato un giorno”. Ad affermarlo il presidente dei senatori dell’Italia dei Valori, Felice Belisario, che aggiunge: “sento un gran parlare di riforma della legge elettorale, ognuno dice la sua. Chi vuole le preferenze, chi no, chi vuole dare il premio di maggioranza alla coalizione, chi al primo partito. Il problema è che A-B-C non trovano la quadra sul sistema migliore per favorire il proprio partito e fare fuori le forze scomode. Alla fine preferiscono tenersi il Porcellum piuttosto che correre il rischio di perdere la poltrona. Se avessero a cuore davvero il bene del Paese e il diritto democratico di rappresentanza dei cittadini accetterebbero come testo base il Mattarellum, legge di pronta applicazione, chiesta da un milione e 200mila cittadini tramite il referendum promosso dall’IdV più di un anno fa. Al momento questa – conclude Belisario – è l’unica strada per dare agli italiani la possibilità di scegliere i parlamentari, di sapere, prima e non dopo il voto, programmi, alleanze e leadership e assicurare all’Italia governabilità e alternanza”.

Una ”full immersion” nella buona politica

settembre 6, 2012 in Italia dei Valori, Politica, Referendum

Come sapete, l’Italia dei Valori è un partito radicato nel territorio che promuove da sempre il confronto di idee e l’incontro tra politica e cittadini. La democrazia partecipata è il nostro modello di riferimento e, mentre la distanza tra i Palazzi e il Paese reale aumenta a dismisura, noi continuiamo a discutere con la società civile e a rilanciarne le istanze. L’antidoto alla malapolitica  è la buona politica, è necessario riavvicinare i cittadini e coinvolgerli come parti attive della cosa pubblica affinché le istituzioni possano non solo riconquistare credibilità, ma anche arricchirsi di nuove proposte e nuovi protagonisti. Per queste ragioni, l’IdV e l’associazione “Cantiere dei Valori” hanno organizzato a Monopoli, in provincia di Bari, la prima giornata di formazione politica: “Full immersion”. Sono stato invitato dal collega Pierfelice Zazzera, che si è fatto carico della iniziativa e mi ha affidato le conclusioni della giornata. Gli argomenti non sono certo mancati. Continua a leggere →

La casta si è affezionata al porcellum, li indurremo a scoprire le carte

settembre 4, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“Gli italiani chiedono di cambiare una pessima legge elettorale, ma l’impressione è che la casta si sia davvero affezionata al ‘porcellum’:  lo ha dichiarato Felice Belisario, capogruppo dell’Italia dei Valori a Palazzo Madama, ai microfoni di radio Radicale. “L’Idv  - ha aggiunto – la sua parte l’ha fatta: ha raccolto le firme insieme al comitato referendario e ha presentato un disegno di legge per il ritorno al Mattarellum. In modo laico, siamo disponibili a discutere di una buona legge elettorale, che ripristini il diritto degli elettori di scegliere i propri rappresentanti consentendo una chiara e forte governabilità del Paese. Ci sono troppi partiti in cerca d’autore, come i personaggi di pirandelliana memoria, che vogliono presentarsi per quello che non sono. I presunti riformatori stanno prendendo in giro il Paese, ma l’Italia dei Valori farà in modo che le carte truccate vengano scoperte. Il Porcellum – ha concluso Belisario – è una vera porcata e noi lavoriamo per restituire centralità decisionale ai cittadini”.