Stallo alla messicana

agosto 29, 2012 in Elezioni, Politica, Referendum

Come volevasi dimostrare, la tanto attesa riunione sulla legge elettorale si è conclusa con un solenne nulla di fatto. I partiti della stramba maggioranza hanno ammesso di aver preso in giro il Paese tutta l’estate recitando la parte dei grandi riformatori. Il Comitato ristretto, quello che in dieci giorni avrebbe dovuto produrre un testo base per superare il Porcellum, si è trasformato in un covo dove i due principali partiti hanno preparato il piano per un furto di democrazia. E’ emersa chiaramente la volontà della casta di restare avvinghiata alle poltrone, alle sedie e perfino agli sgabelli piuttosto che sottoporsi al giudizio degli elettori con un sistema elettorale trasparente. Restano solo da definire i dettagli, ma ai partiti dell’inciucio non interessa altro che difendere i rispettivi interessi di bottega a danno del Paese. Come in uno stallo alla messicana, Pd e Pdl si tengono sotto tiro a vicenda: solo che con i loro veti incrociati hanno preso in ostaggio la democrazia. Continua a leggere →

Sulla nuova legge elettorale è il momento di rispettare le regole

agosto 27, 2012 in Comunicati Stampa

Dopo tante chiacchiere attendiamo la riunione del Comitato ristretto per avere finalmente tra le mani il testo base della nuova legge elettorale, preparato dalla strana maggioranza che sostiene il governo Monti, fuori dal Parlamento, alla faccia della democrazia”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “la nascita di un Comitato ristretto è stato fino ad oggi solo un escamotage per provare a cucirsi addosso la riforma migliore per continuare a tenere in vita una ammucchiata politica imbrogliando gli italiani E’ il momento di mostrare le carte, subito, non il giorno dopo dell’anno del mai. Ognuno si prenda le sue responsabilità il 29 agosto. Se il Comitato dovesse finire in un nulla di fatto, fa bene Vizzini a convocare la commissione Affari costituzionali, il luogo deputato a discuterne nel rispetto delle regole . Altrimenti rischiamo, tra incontri segreti, inciuci, annunci spot, di trovarci una polpetta avvelenata senza neppure la possibilità di alzare un dito. Per questo chiediamo il ritorno al Mattarellum – conclude Belisario – per conoscere subito coalizione, programma e leadership con una norma che impedisca ai condannati di sedere in Parlamento”.

La riduzione dei parlamentari proposta da ABC e’ una presa in giro

maggio 24, 2012 in Politica

Leggo ormai con una certa frequenza voci confuse a proposito della nostra posizione sulla riforma costituzionale in esame in commissione Affari Costituzionali al Senato. Si tratta di una bozza presentata dalla maggioranza, Alfano+Bersani+Casini per intenderci. Vi dico subito che è una riforma invotabile per molte ragioni, sia di metodo che di merito. Continua a leggere →

Le riforme nelle mani della triade ABC sono una tela di Penelope, il faro del rinnovamento siano i cittadini

maggio 13, 2012 in Politica

Le contraddizioni della triade ABC sono esplose del tutto con l’impasse della Commissione Affari costituzionali del Senato. Le riforme istituzionali resteranno una tela di Penelope che viene fatta di giorno e disfatta di notte da una strana maggioranza in rotta di collisione. Prima si va al voto, meglio è per il Paese. Continua a leggere →

Vogliono stravolgere la Costituzione

aprile 18, 2012 in Politica

Un pezzo alla volta, preferibilmente senza dare troppo nell’occhio, che’ gli italiani sono gia’ molto arrabbiati ed e’ meglio muoversi nell’ombra. E’ cosi’ che la maggioranza transgenica che sostiene il governo, l’ABC dell’ipocrisia, si e’ messa al lavoro per smantellare la Costituzione nata dalla Resistenza e per farlo in tutta fretta, in modo da sottrarre un tema di tale importanza a un adeguato confronto parlamentare e a un opportuno dibattito pubblico. Continua a leggere →