Ho scritto a Schifani perché garantisca tempi congrui per l’esame della riforma del lavoro

aprile 12, 2012 in Lavoro

La pessima riforma del mercato del lavoro varata dal governo necessita di un ampio confronto e di una discussione approfondita in Commissione, prima ancora che in Aula. Non si può pensare di andare di corsa su un tema così importante e delicato. Per questo ho scritto una lettera al Presidente del Senato, Renato Schifani, chiedendo tempi congrui per l’esame del provvedimento, che risulta estremamente complesso sia sotto il profilo tecnico-giuridico che sotto quello politico-parlamentare. Clicca qui per leggere la lettera

Non buttiamo il bimbo con l’acqua sporca

febbraio 2, 2012 in Informazione, Italia dei Valori, Politica, Politica e Valori

Un paio di giorni fa, come ho scritto qui, Il Fatto Quotidiano ha parlato di Politica e Valori. E’ stato un passaggio importante, perché sono convinto che anche in politica la “coda lunga” dei blog possa trarre giovamento dall’incontro con il mainstream dell’informazione online: l’iniziativa di Politica e Valori per funzionare ha bisogno di farsi conoscere. Tutti coloro che hanno contribuito con le loro idee, i loro voti ed i loro commenti meritano che questo impegno venga premiato dalla più larga partecipazione possibile. Continua a leggere →

In Parlamento confronto aperto, senza preventive conventicole né tavoli separati

novembre 23, 2011 in Comunicati Stampa, Politica

“La situazione di emergenza in cui si trova l’Italia richiede responsabilità verso il Paese, senza calcoli di parte e con generosità nei confronti degli italiani. Deve essere chiaro fin da subito che il governo deve inviare i provvedimenti in Parlamento senza preventive conventicole o tavoli più o meno separati, come sembra stia avvenendo con la lottizzazione dei segretari”. Lo afferma il capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato, felice Belisario, che aggiunge: “L’Italia dei Valori non è voluta mai entrare nel mercato delle nomine ed auspica che le scelte del Presidente Monti sui sottosegretari non rispondano in alcun modo a pratiche spartitorie tese solo ad assecondare l’appetito di questo e quel partito. In un momento così difficile è necessaria la massima trasparenza, sì quindi a percorsi parlamentari agevoli e veloci per gli interventi economici, come chiedono i presidenti di Senato e Camera, ma sempre attraverso un opportuno, aperto e preventivo confronto all’interno delle Commissioni”.

Legge elettorale. Schifani passi dalle parole ai fatti

settembre 14, 2011 in Comunicati Stampa

“Prendiamo atto della volontà del presidente del Senato di accelerare la discussione della proposta di legge di iniziativa popolare presentata da Beppe Grillo”, lo affermano il presidente dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, e il caporgruppo in Senato Felice Belisario. “E’ evidente che dopo le parole si deve passare ai fatti – aggiungono – perché il senso di sfiducia dei cittadini nei confronti della politica è via via crescente. Urge una risposta per dimostrare che nessuno è arroccato nel Palazzo e che il Parlamento è attento a tutto quello che di positivo viene dalla società italiana. Adesso tocca alla commissione Affari Costituzionali fare il suo mestiere e, in mancanza, bisognerà passare direttamente all’Aula e lì – concludono Di Pietro e Belisario – ci sarà il confronto delle posizioni tra chi difende i privilegi e chi, invece, vuol cambiare il sistema”.

Governo vero tappo che impedisce soluzione crisi

agosto 8, 2011 in Comunicati Stampa

“L’andamento dei mercati di questa mattina conferma che il governo Berlusconi non ha alcun credito e che ormai il nostro Paese è nelle mani di speculatori a causa di governanti incompetenti e spregiudicati.” A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato Felice Belisario, secondo cui “la poca credibilità del governo ha fatto sì che la Bce fosse costretta a intervenire con un vero e proprio commissariamento, che rischia da tutela di trasformarsi in ricatto grazie alle bugie di Berlusconi. Del resto le indiscrezioni che si apprendono dalla stampa sui contenuti della lettera all’Italia sono chiari: se l’Italia disattende il merito della missiva, può scordarsi l’intervento della Bce, se ne applica i ‘suggerimenti’ , può, invece, sperarci. Ultimo vulnus è la continua e reiterata omissione del confronto con l’opposizione che ad oggi non conosce i contenuti ufficiali della lettera inviata da Trichet. Uno schiaffo alla democrazia – conclude Belisario – e l’ennesima smentita del governo di pulcinella che, d’altronde, è il vero e unico tappo che impedisce al Paese di trovare la strada d’uscita dalla crisi. Ma l’alternativa è pronta e gli italiani lo sanno. Questo governo, più bugie racconta, più si sgonfia anche nella sua credibilità ”.

PROCESSO LUNGO, DISCUSSIONE BREVE: PER SALVARE BERLUSCONI LA MAGGIORANZA CANCELLA ANCHE IL CONFRONTO PARLAMENTARE

luglio 27, 2011 in Giustizia, Politica

Processo lungo, discussione breve. In Parlamento ormai non c’è più spazio nemmeno per il necessario confronto, il centrodestra non lo consente. Berlusconi ha fretta, assediato com’è dai tanti procedimenti che lo riguardano ha sempre urgente bisogno di un salvacondotto, ed allora via di corsa per varare l’ennesima leggina ad personam prima di andare al mare. L’ultimo colpo di mano in Senato, dove con la consueta arroganza, con l’inganno e con un altro vergognoso trucco, la maggioranza ha deciso di accelerare i tempi per l’esame del ddl sul cosiddetto processo lungo, una fetecchia che getta vergogna sull’intero sistema giudiziario italiano. Continua a leggere →