La grande stampa ci disprezza, noi andiamo avanti senza filtri

dicembre 30, 2012 in Elezioni, Informazione, rai

Come era ampiamente prevedibile, la grande stampa, quella dei salotti buoni e che spesso è telecomandata dai grandi gruppi di potere, ha accolto la candidatura di Antonio Ingroia e la nascita del progetto di Rivoluzione Civile con sdegno, quasi con disprezzo. Continua a leggere →

Privatizzare sì, svendere no

luglio 15, 2012 in Economia, Politica

In un’intervista al Corriere della Sera, il ministro Grilli ha svelato oggi come il governo intende abbattere l’impressionante debito pubblico italiano. Il piano è originalissimo: vendere beni pubblici per 15-20 miliardi all’anno. Così originale che il presidente Monti lo ripropone ogni volta che può: l’aveva fatto a marzo, davanti agli investitori asiatici, si è ripetuto un mese fa, a Berlino, dove ha parlato di “atti concreti”. Ora è stata la volta di Grilli, neoministro dell’Economia. Insomma, annunci tanti ma fatti zero. Come spesso, troppo spesso purtroppo, negli 8 mesi del governo tecnico. Continua a leggere →

Basta chiacchiere da politicanti

giugno 25, 2012 in Politica

Noi dell’Italia dei Valori amiamo le cose semplici e le parole semplici. Sono quelle che fanno girare il mondo. Il Paese sembra apprezzarlo, non a caso tutti i sondaggi (da quello Technè pubblicato su l’Unità, alle anticipazioni che su twitter ha dato il direttore del TgLa7, Mentana) ci danno in crescita. Evidentemente i cittadini ci percepiscono come coloro che ascoltano le loro istanze e vogliono fare le poche ma chiare cose necessarie al bene dell’Italia. Purtroppo, però, in politica siamo i soli. Continua a leggere →

Formigoni avrebbe dovuto dimettersi da tempo

giugno 23, 2012 in Giustizia, Politica, Sanita’

Alla fine quello “sfigato” del Corriere della Sera si è vendicato. Formigoni definì in questo modo un giornalista di via Solferino che gli chiedeva lumi su una vacanza di gruppo ai Caraibi nel sospetto che fosse stato invitato gratis in cambio di qualche innocente favore. Potete rivedere quella conferenza stampa nel video che si trova scorrendo quest’articolo sul Fatto online. Continua a leggere →

Incontreremo i sindacati per trovare una soluzione al problema degli esodati

maggio 11, 2012 in Lavoro, Sociale

Cgil, Cisl e Uil hanno lanciato l’ennesimo allarme e oggi hanno chiesto a tutti i capigruppo un incontro per definire, nel rispetto del ruolo di ognuno, una strategia comune. Io e il collega alla camera Massimo Donadi, abbiamo risposto immediatamente di sì. Argomento, gli esodati. Il più grave errore che il governo Monti ha compiuto nei suoi primi sei sciagurati mesi di vita. 

Sciocchezze, quando si legifera, se ne possono fare, si può s Continua a leggere →

Il ministro Severino parta col piede giusto: la priorità è la lotta alla corruzione

dicembre 30, 2011 in Giustizia, Politica, Sicurezza, Sociale

Appena tre giorni fa, mi appellavo al governo perché desse una risposta all’esortazione del presidente della Corte dei Conti, Giampaolino, il quale chiedeva misure immediate contro la corruzione che ogni anno erode 60 miliardi dai conti pubblici. Ed ecco che oggi il ministro Severino sembra risponda con puntualità e zelo. Al contrario di Mario Monti, che nella conferenza stampa di fine anno ha lanciato soltanto slogan per oltre due ore e mezza, senza fare un solo accenno ai contenuti delle misure che intende prendere, al ministro della Giustizia Paola Severino è bastata una sola intervista, al Corriere della Sera di oggi, per annunciare quello che sarà il suo programma nell’immediato. Continua a leggere →

L’offensiva di Berlusconi: 24 fiducie nei prossimi sei mesi, ecco il vero colpo di stato

ottobre 30, 2011 in Economia, Italia dei Valori, Lavoro, Politica

Sul Corriere della Sera di oggi, Berlusconi indica una road map di riforme che nell’arco di sei-otto mesi dovranno essere portate a termine per rispettare gli impegni che ha preso con l’Europa nella lettera di intenti di qualche giorno fa. Premetto che sono convinto che si tratta di un tentativo destinato a fallire perché neanche una maggioranza coesa e ampia riuscirebbe a fare tutto quello che il presidente del Consiglio dichiara di voler fare, figurarsi una maggioranza litigiosa e risicata alla Camera. Continua a leggere →

IL NUOVO RUOLO DEI CATTOLICI NEL BIPOLARISMO ITALIANO

ottobre 17, 2011 in Politica, Sociale

Il convento francescano di Montesanto a Todi, sede del seminario su cattolici e politica

Da cattolico, sono molto interessato al dibattito in corso sul nostro ruolo in politica, culminato nell’incontro di Todi di questi giorni, anche se, francamente, trovo buona parte della discussione piuttosto stucchevole. Il tema del partito dei cattolici non mi appassiona per una ragione molto semplice: il tempo della Democrazia Cristiana, in cui pure sono cresciuto, è finito. L’area dei credenti in un sistema bipolare non può più essere rappresentata da una sola forza politica, semplicemente perché nessuno può racchiudere in via esclusiva tutti i valori.

Mi interessa, e molto invece, il ragionamento del Cardinal Bagnasco, ripreso oggi da un interessantissimo editoriale di Ferruccio De Bortoli sul Corriere della Sera, di un nuovo soggetto culturale e sociale di interlocuzione con la politica, vedremo in quali forme, perché i valori e le istanze del cattolicesimo possano essere veicolate. Continua a leggere →