La mia intervista a La Nuova del Sud

maggio 12, 2013 in Basilicata, Italia dei Valori, Politica

Pubblico di seguito la mia intervista di oggi al direttore de “La Nuova del Sud”

 

Senatore, si sta rilassando un po’?

Neanche per idea. Ho ripreso la mia attività professionale che è sempre il mio primo amore e si sa che la professione di avvocato è impegnativa.

Continua a leggere →

Passera sfrutta la Basilicata per interessi lobbies del petrolio

settembre 6, 2012 in Ambiente, Basilicata, Comunicati Stampa, Economia

“Il ministro Passera persevera: anziché servire gli italiani si serve del potere che occupa per fare gli interessi dei poteri forti. Oggi tocca alle lobbies del petrolio, a cui il ministro del Sotto-Sviluppo economico sta concedendo il lasciapassare per deturpare la Basilicata, alla faccia della autodeterminazione dei territori”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Beliasrio, che aggiunge: “il piano strategico dell’energia firmato da Passera è sconcertante. Non solo il ministro vuole incentivare le estrazioni petrolifere in un territorio già sfruttato all’inverosimile, in nome di una fonte energetica che tutti i Paesi moderni stanno abbandonando a favore dello sviluppo delle energie rinnovabili. Ma va oltre e con l’arroganza che stanno dimostrando i tecnici nel governare il Paese, ignora la volontà dei cittadini e della Regione che ha votato una moratoria che blocca le trivellazioni in Basilicata. Passera ha fatto male i conti. I lucani – conclude Belisario – non gli lasceranno distruggere un territorio già spremuto all’inverosimile e che merita solo il rilancio delle sue tante risorse naturali. Invito il presidente De Filippo e tutta la giunta regionale a non abbassare la guardia: la Basilicata non è in vendita”.

La tutela dell’ambiente e della salute sono più sacre degli accordi

giugno 7, 2012 in Ambiente, Basilicata, Comunicati Stampa

“Come è possibile che dalla Regione Basilicata sia arrivato il giudizio di compatibilità ambientale su una trivellazione altamente inquinante e senza che siano stati eseguiti ex ante gli adempimenti necessari per limitare al massimo i rischi per la popolazione?”. Lo ha detto il presidente dei senatori dell’Italia dei Valori, Felice Belisario. “Ha ragione De Filippo, gli impegni si rispettano, ma soltanto quando non comportano gravi danni per il territorio e per i cittadini. E tutti gli studi più accurati portano alla determinazione che il pozzo Pergola 1, nell’agro di Marsico 1, è altamente inquinante. Il reale problema è che le regole del gioco devono cambiare anche per le trivellazioni già autorizzate e non ancora cominciate perché la tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini è sacra ed è assai più importante del profitto”.

Nella gestione dell’ospedale San Carlo di Potenza scelte insensate, De Filippo e Martirano diano spiegazioni

marzo 21, 2012 in Basilicata, Comunicati Stampa

“Chi paga il conto per la nomina e le dimissioni di Des Dorides? La scelta sciagurata, perdente ed immotivata del dimissionario direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo non è stata mai spiegata da De Filippo né da Martorano e questo vuol dire gestione personale, insensata e non partecipata della cosa pubblica”. Così il presidente dei senatori dell’Italia dei Valori, Felice Belisario. “E i lucani cosa pensano di questi continui magheggi? Come al solito le professionalità coinvolte si trovano loro malgrado inconsapevolmente al centro dell’attenzione. Non sono essi il problema, lo è invece ancora una volta il sistema di governo del potere pubblico, per nulla trasparente. Aspettiamo dal presidente De Filippo e dall’assessore Martorano la convocazione di una conferenza stampa in cui comunicare ai cittadini le ragioni di scelte che creano indubbia instabilità nel pianeta già complesso della Sanità lucana”.

Ok De Filippo sul petrolio, ma niente ticket per i lucani

agosto 8, 2011 in Basilicata, Comunicati Stampa

“Sostengo da lungo tempo, e ho incardinato in tal senso iniziative legislative ed anche interrogazioni parlamentari, che la Basilicata deve guadagnare di più dall’estrazione di petrolio per bilanciare gli ingenti danni ambientali che queste estrazioni comportano. Per la Basilicata io avrei fatto scelte strategiche diverse,esaltando la tipicità di questa regione nel Sud ed investendo per avere un turismo di qualità grazie alle bellezze naturali che la rendono unica nel panorama meridionale. Poiché però gli interessi in gioco sembrano andare in una diversa direzione,visto che il petrolio è diventata una scelta irreversibile, non solo sostengo la posizione del presidente De Filippo ma, anzi, pur ritenendo corretta l’impostazione di maggiori investimenti per infrastrutture e occupazione, è necessario che le royalties siano ameno cinque volte maggiori elle attuali ed una buona parte del denaro recuperato dovrebbe essere investito per bonificare le zone di estrazione e lavorazione del petrolio. Al contrario, sulla questione del ticket in sanità , ribadisco che le risorse vadano trovate altrove,a cominciare dal taglio di sprechi, consulenze e super stipendi, non certo utilizzando un balzello odioso sulla pelle dei cittadini. La Regione – conclude Belisario – non si renda complice delle nefandezze di questo governo”.

De Filippo sappia che i referendum sono quattro

febbraio 17, 2011 in Basilicata, Comunicati Stampa, Referendum

“All’Italia dei Valori fa piacere che il presidente della regione Basilicata De Filippo ci segua sulla linea del risparmio e che chieda l’election day. Oltre ai due quesiti promossi dal Forum dei movimenti per l’acqua pubblica, la Cassazione ha sancito anche l’ammissibilità di altri due referendum abrogativi, proposti dall’Italia dei Valori, sulle norme per la creazione di nuove centrali nucleari, tema che preoccupa molto i lucani, e sulla legge sul legittimo impedimento, con cui contiamo di dare la spallata al governo Berlusconi. Quindi i quesiti della prossima tornata referendaria non sono due, bensì quattro”. Lo ha detto Felice Belisario, capogruppo dell’IdV al Senato, che aggiunge: “Il Governatore ha seguito la nostra conferenza stampa di ieri, alla quale ho partecipato, insieme al Presidente Antonio Di Pietro, per lanciare l’Election Day per il 29 maggio. L’Idv si è già mosso a livello nazionale, inviando una lettera al Ministro Maroni. La nostra proposta è quella di far coincidere la data del ballottaggio delle amministrative con i referendum. Ben vengano sulla stessa richiesta anche altre autorevoli voci. Il nostro obiettivo è quello di far risparmiare denaro pubblico alle casse statali già impoverite dalla crisi e di impedire che, fissando per giugno la tornata referendaria, si possa promuovere una scelta molto grave e in netto contrasto con lo spirito della Costituzione che impone di incentivare e non di ostacolare l’esercizio del diritto-dovere elettorale e di garantire il massimo esercizio della sovranità popolare. L’Italia dei Valori è soddisfatta della presa di posizione di De Filippo e auspica che, insieme al suo partito, voti sì per abrogare anche legittimo impedimento e nucleare”.

Inaccettabili i tagli del governo alla sanità della Basilicata

gennaio 20, 2011 in Basilicata, Comunicati Stampa, Sanita’

“Il centrosinistra è unito nel ritenere che i tagli alla sanità lucana da parte del governo centrale sono inaccettabili. Oggi lo ha detto il presidente De Filippo, qualche giorno fa lo ha denunciato il nostro capogruppo in Regione Mazzeo. Personalmente ho più volte ribadito sia in commissione Sanità al Senato, sia in Aula, sia sui giornali, quanti danni avrebbe procurato un taglio così pesante alle Regioni in generale e alla Basilicata in particolare”. Lo ha detto il capogruppo dell’Italia dei Valori a Palazzo Madama, Felice Belisario. “Con la proposta del ministero della salute, la Basilicata perde una cifra sproporzionata, enorme per una Regione dai piccoli numeri come la nostra. Non possiamo permettere che la nostra sanità si avvii al collasso. Qualcosa si può tagliare sul terreno degli sprechi, ma non abbiamo alcuna intenzione di cedere sul fronte del diritto alla salute dei cittadini lucani”.