Proviamo a cambiare?

aprile 20, 2013 in Politica

Ha ragione Marco Travaglio: chi continua a cercare un accordo con Berlusconi o è c……e o è un suo complice. Ineleggibilità, conflitto di interessi permanente, procedimenti giudiziari di tutti i tipi, passato indecifrabile, sono le sue principali caratteristiche negative che avrebbero dovuto sconsigliare qualsiasi forma di inciucio. Continua a leggere →

Dopo un anno di Monti siamo messi peggio di prima: le “Cassandre” dell’IdV avevano ragione

dicembre 11, 2012 in Economia, Politica

Lo scorso autunno, dopo che Berlusconi rassegnò le dimissioni, invece di restituire la parola ai cittadini fu nominato il Governo Monti. Ora, rispetto al 2011 il tasso di disoccupazione è aumento di 2,3 punti percentuali, attestandosi all’11,1%, mentre la percentuale di giovani senza lavoro è salita al 36,5%. Lo scorso anno la pressione fiscale era al 42%, mentre oggi è arrivata al 45%. Quanto al tasso di corruzione, nel 2011 l’Italia si classificava al 69esimo posto nella classifica mondiale, mentre oggi è scesa in 72esima posizione. Il tasso di evasione fiscale in un anno è aumentato almeno del 14%,  facendo conquistare all’Italia la maglia nera tra i Paesi europei. Rispetto al 2011 il Pil ha registrato un - 2,4%, mentre il debito pubblico è cresciuto da 1.902 a 1.992 miliardi di euro e l’inflazione è salita dal 2,8 al 3,1%. Questa la situazione fotografata dai principali indicatori economici, che diramano previsioni ancora peggiori per i prossimi anni: i dati su disoccupazione, pressione fiscale, debito pubblico, prodotto interno lordo, inflazione, corruzione ed evasione continueranno ad aggravarsi per effetto dei provvedimenti adottati. Continua a leggere →

Ora non passiamo da brutto film a horror

dicembre 9, 2012 in Comunicati Stampa

“Con l’annuncio delle dimissioni di Monti finisce un incubo che ci ha portato nella crisi più nera, ci hanno fatto perdere solo tempo, senza fare le cose che andavano fatte. Ora, per colpa anche di una legge elettorale mai cambiata per meri calcoli di parte, non caschiamo nel tranello di riconsegnare il paese a Berlusconi o ad una ipotizzata lista Monti, né permettiamo loro, anche per un secondo, di poter essere l’ago della bilancia del futuro governo”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “sarebbe come passare da un brutto film ad un horror già visto. Questo è il momento giusto per la buonapolitica, quella che ha a cuore il bene del Paese, di mostrare i muscoli. Lavoriamo per una coalizione forte, aperta e alternativa al montismo e al berlusconismo che punti su equità, solidarietà, crescita e legalità. Noi dell’IdV stiamo dialogando con la società civile e con tutti coloro che vogliono trasformare il disagio dei cittadini in proposte di governo. Ci auguriamo – conclude Belisario – che questo progetto possa interessare a tutti coloro che condividono questi valori e li vogliono rappresentare coerentemente in Parlamento”.

Con le dimissioni di Monti fine di un brutto film

dicembre 9, 2012 in Comunicati Stampa

“Con l’annuncio delle dimissioni di Monti finisce un incubo che ci ha portato nella crisi più nera, ci hanno fatto perdere solo tempo, senza fare le cose che andavano fatte. Ora, per colpa anche di una legge elettorale mai cambiata per meri calcoli di parte, non caschiamo nel tranello di riconsegnare il paese a Berlusconi o ad una ipotizzata lista Monti, né permettiamo loro, anche per un secondo, di poter essere l’ago della bilancia del futuro governo”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “sarebbe come passare da un brutto film ad un horror già visto. Questo è il momento giusto per la buonapolitica, quella che ha a cuore il bene del Paese, di mostrare i muscoli. Lavoriamo per una coalizione forte, aperta e alternativa al montismo e al berlusconismo che punti su equità, solidarietà, crescita e legalità. Noi dell’IdV stiamo dialogando con la società civile e con tutti coloro che vogliono trasformare il disagio dei cittadini in proposte di governo. Ci auguriamo – conclude Belisario – che questo progetto possa interessare a tutti coloro che condividono questi valori e li vogliono rappresentare coerentemente in Parlamento”.

Liste davvero pulite al 100% o svanisce un sogno!

ottobre 28, 2012 in Italia dei Valori, Politica

So che qualche buontempone utilizzerà questa mia affermazione in maniera ironica o strumentale, ma il discorso è maledettamente serio. Il mio partito deve garantire la massima trasparenza nelle liste, senza errori, senza arrampicatori, senza profittatori, puntando su competenze e qualità. Non voglio più confondermi con perdigiorno e leccapiedi che pure sono entrati qua e là nel nostro partito. Ho un lavoro affermato, uno studio da avvocato a cui tornerei volentieri. Anzi, se proprio devo dirla tutta (ma per favore, non prendetelo come un lamento, ci mancherebbe), da avvocato guadagnavo molto di più, lavoravo in modo più ordinato e dedicavo più tempo alla mia meravigliosa famiglia. Insomma, la politica è la mia passione, e penso di poter dare ancora il mio contributo, ma questa volta dobbiamo mettere il bollino alle candidature. Io credo che fare politica significa mettersi al servizio dei cittadini, per questo con la mia coscienza non voglio scendere a compromessi. Continua a leggere →

Monti che aspetta? Mandi via il Presidente e ad di Finmeccanica Orsi prima che affossi l’azienda

ottobre 15, 2012 in Economia, Politica

Mentre Finmeccanica rischia di essere sepolta dalle inchieste, il Presidente e Amministratore delegato Giuseppe Orsi dice che si dimetterà solo se a chiederglielo sarà il Governo. E Monti che sta aspettando, la carrozza con i cavalli bianchi? Mandi subito via l’indagato Orsi, altrimenti sarà complice del saccheggio di una risorsa strategica per il Paese. Già a marzo ho presentato un’interrogazione a Corrado Passera, ministro dello Sviluppo che non c’è, per chiedergli di scongiurare l’affossamento di Finmeccanica. La gravità della situazione è stata ammessa dallo stesso Orsi, il quale ha però indicato come soluzione non le sue dimissioni, ma l’uscita della società dal comparto energia e trasporti! La vendita delle aziende nel settore civile causerà la perdita di un patrimonio inestimabile. Prima che Finmeccanica venga smantellata a colpi di scandali, l’Esecutivo venga in Senato a spiegare se intende azzerare i vertici per affidarne la gestione a professionisti competenti, sottraendola ai partiti e alle cricche che l’hanno sfruttata per spartirsi poltrone e incassare tangenti. Continua a leggere →

Quello che non mi piace e quello che mi piace

settembre 27, 2012 in Politica

Siamo in un momento politico senza precedenti per i suoi paradossi. Mentre vi scrivo provo un senso di indignazione che mi toglie il fiato, ma allo stesso tempo la rabbia e la fiducia che mi permettono di andare avanti, perché non siamo tutti uguali, ve lo assicuro. Provo a raccontarvi quello che in questo momento, leggendo le agenzie di stampa, mi viene in mente e soprattutto sento a livello viscerale. Continua a leggere →

Formigoni avrebbe dovuto dimettersi da tempo

giugno 23, 2012 in Giustizia, Politica, Sanita’

Alla fine quello “sfigato” del Corriere della Sera si è vendicato. Formigoni definì in questo modo un giornalista di via Solferino che gli chiedeva lumi su una vacanza di gruppo ai Caraibi nel sospetto che fosse stato invitato gratis in cambio di qualche innocente favore. Potete rivedere quella conferenza stampa nel video che si trova scorrendo quest’articolo sul Fatto online. Continua a leggere →