A proposito del PD e delle primarie

giugno 27, 2013 in Senza categoria

Il Partito Democratico è ormai l’unico partito strutturato della politica italiana. Questo è un dato sicuramente positivo perché rappresenta un serio tentativo di creare un sicuro riferimento in un sistema davvero bipolare e, in questo sistema, una parte liberale, democratica e riformista, superando il vecchio schema di fusione a freddo tra eredi della DC ed eredi del PCI. Continua a leggere →

La mia intervista a La Nuova del Sud

maggio 12, 2013 in Basilicata, Italia dei Valori, Politica

Pubblico di seguito la mia intervista di oggi al direttore de “La Nuova del Sud”

 

Senatore, si sta rilassando un po’?

Neanche per idea. Ho ripreso la mia attività professionale che è sempre il mio primo amore e si sa che la professione di avvocato è impegnativa.

Continua a leggere →

Le battaglie dimenticate

aprile 2, 2013 in Italia dei Valori, Politica

Mi pare sia tornato il momento di riprendere il nostro dialogo.

Finite le elezioni senza vincitori e, quindi, senza vinti, conclusasi nel peggiore dei modi l’esperienza di Rivoluzione Civile, sparita dal circuito mediatico (e politico?) l’IdV, cerchiamo di capire insieme cosa abbiamo davanti. Continua a leggere →

Un nuovo libro da scrivere

marzo 1, 2013 in Elezioni, Italia dei Valori, Politica, Politica e Valori

Un conoscente mi ha chiesto: voi dirigenti dell’Italia dei Valori vi rendete conto del vostro fallimento? Un altro, leggendo i giornali dopo le elezioni mi ha detto: ancora voi? Ed infine una terza domanda la fanno i dirigenti territoriali (quelli buoni), i volontari, i simpatizzanti e i (pochi) elettori che ci sono rimasti: chi è stato al timone di questa barca portandola a sbattere, può ancora guidare la rifondazione, il rinnovamento, il rilancio? Continua a leggere →

Subito al voto

febbraio 27, 2013 in Politica

Un giorno in più di riflessione sull’esito elettorale mi era necessario per orientarmi nel labirinto in cui è andato a ficcarsi il nostro Paese con il voto di domenica e lunedì. Partiamo dal dato che secondo me meglio di tutti riflette la disaffezione degli italiani verso la politica: il 25% degli aventi diritto non ha votato, il 5% in più rispetto al già preoccupante dato di cinque anni fa, addirittura l’8 in più del 2006. A questo dato va aggiunto il numero enorme di schede bianche e nulle che  sfiora i 3 milioni. Continua a leggere →

Lo sport conferma: c’è voglia di cambiamento

febbraio 19, 2013 in Politica

Gli italiani hanno una forte voglia di cambiamento, basta ascoltare la gente per trovarne conferma. Ma se questo vento arriva a scuotere anche uno degli ambienti più conservatori del Paese, lo sport, significa che dalle urne lunedì prossimo possono arrivare grandi sorprese. Contro ogni previsione, questa mattina Giovanni Malagò è stato eletto nuovo presidente del Coni: ha battuto, con 40 voti contro 35, Raffaele Pagnozzi, segretario generale uscente e amministratore delegato di Coni servizi,  ossia il candidato del ‘palazzo’, l’uomo della continuità, il vecchio che avanza. Continua a leggere →

Benedetto XVI e il senso del “servizio”

febbraio 11, 2013 in Politica

Il mondo per una volta si dovrebbe fermare, riflettere e tacere. Tacere di fronte alla decisione di un uomo che si fa da parte e lo fa perché interpreta il suo “ruolo” come un “servizio” all’umanità, un “servizio” che non è più in grado di portare avanti come dovrebbe, “per assenza di forze”. Il gesto di Papa Benedetto XVI arriva come un fulmine a ciel sereno e non vi nascondo che mi sorprende e mi fa riflettere. La mia è una valutazione umana e sinceramente laica. Continua a leggere →

Il masochismo del Pd

febbraio 6, 2013 in Politica

Dopo aver recitato a soggetto per qualche settimana, facendo finta di essere l’uno alternativo all’altro, alla fine Bersani e Monti sono venuti allo scoperto. E così quello che si sapeva da un pezzo ma che è sempre stato negato, ossia che dopo il voto il Pd si sarebbe alleato con il centro tendente a destra di Monti, ora non è più una verità nascosta. Resta spiazzato Vendola, ma i giochi sembrano fatti. Con buona pace della storia e dell’indentità di quello che fu il Pci. Continua a leggere →