Monti e Berlusconi smentiti dai dati Istat

gennaio 8, 2013 in Comunicati Stampa, Economia

“Le bugie hanno le gambe corte. Berlusconi e Monti sono mentitori di professione che pensano di ingannare gli italiani ancora una volta. Ma per loro parlano i dati dell’Istat che certificano una disoccupazione giovanile che ha raggiunto livelli record”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “con quale faccia il cavaliere e il professore si presentano di nuovo davanti ai cittadini chiedendo la loro fiducia e vendendo loro false promesse? Hanno portato il Paese sull’orlo del baratro, con politiche economiche mirate solo a colpire le fasce deboli, i giovani, i pensionati e le famiglie e, ciclicamente, qualche istituto statistico scatta la foto del loro disastro. Non possiamo permettere a questi venditori di fumo di dare all’Italia il colpo finale. E’ il momento di voltare pagina e di scegliere, una volta per tutte, da che parte stare. Lo dico anche ai dirigenti del Pd, che mi auguro non cedano di nuovo alle sirene del liberismo sfrenato, smentendo nei fatti la loro storia”, conclude Belisario.

Ipotesi Monti bis inquietante. Se vuole governare si faccia eleggere

settembre 27, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“La disponibilità di Monti ad un secondo mandato è un’ipotesi inquietante e va rispedita al mittente”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “il super-professore ha già fatto troppi danni al Paese e agli italiani, con l’aiuto della maggioranza improponibile che lo sostiene. Ha fatto tabula rasa sulla pelle delle fasce deboli, dei lavoratori, delle famiglie e delle nuove generazioni. Nessuno lo vuole, tranne i poteri forti e gli alieni che nei partiti auspicano un suo ritorno solo per interessi personali. Monti non ci crede? Si mettesse alla prova presentandosi alle elezioni, come in una normale democrazia, e la faccia finita con le scorciatoie che lo rendono, dalla nomina di senatore a vita in poi, solo rappresentante di se stesso e degli amici suoi. L’Italia ha bisogno di un governo politico che passi attraverso le elezioni, con regole chiare e trasparenti. Una guida, in cui i cittadini si riconoscano, non un tecnico nominato dai partiti, lontano anni luce delle esigenze del Paese reale. Si goda il laticlavio il più a lungo possibile, ma lasci stare altro”, conclude Belisario.

Il governo ha fallito su tutta la linea

settembre 25, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“I numeri, purtroppo per il Paese, ci danno ancora una volta drammaticamente ragione. Questo governo ha fallito e sta fallendo su tutta la linea”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “Confcommercio scatta una nuova foto, l’ennesima, che dimostra il livello della povertà delle famiglie, ridotte allo stremo tanto che i consumi sono calati al livello più basso dal 46′, ovvero, dal dopoguerra. Numeri che viaggiano di pari passo con quelli dell’Istat, che parla di un’ulteriore diminuzione delle retribuzioni. Tradotto: questo governo che doveva salvare il Paese l’ha riportato indietro di più di un secolo, ha bombardato il reddito delle famiglie, ha tolto lavoro alle fasce deboli, speranza alle nuove generazioni, dignità e sussistenza ai pensionati. E, come se non bastasse, ha creato i cosiddetti esodati. Monti non può perseverare con la sua diabolica politica economica e, chi pensa ad un Monti-bis o a un governo che continui con le politiche di Monti, o è un alieno o è meglio che cambi mestiere. Questo è il momento – conclude Belisario – di un’alternativa di governo di centrosinistra, con un programma chiaro basato su sviluppo equità, diritti, solidarietà e legalità”.

Governo ignora l’ impoverimento delle famiglie

luglio 6, 2012 in Comunicati Stampa, Economia, Politica

“Ormai gli indicatori economici certificano ogni santo giorno il progressivo ed inesorabile impoverimento dei cittadini. La diminuzione del potere d’acquisto delle famiglie  dimostra come sia in corso un trend negativo che il governo continua ‘sobriamente’ ad ignorare”.  Lo dichiara Felice Belisario, capogruppo dell’Italia dei Valori a Palazzo Madama, che aggiunge: “I provvedimenti ‘suicida’ di Monti  non hanno aiutato i portafogli degli italiani e quindi l’incentivazione degli acquisti, anzi sono serviti ad imporre salassi insopportabili ad ogni settore, così da affossare definitivamente la ripresa economica. Vista l’inflazione galoppante – conclude Belisario –  serve subito una rivalutazione degli stipendi perché le famiglie sono in ginocchio e, se le cose resteranno così come sono ora, di qui in avanti andrà  sempre peggio”.

Le istituzioni facciano di più per gli italiani

giugno 28, 2012 in Comunicati Stampa, Lavoro, Politica

“Non sono affatto né meravigliato né preoccupato dalla conflittualità tra le forze dell’allegra maggioranza che, sostenendo Monti, sta di fatto recando danni al Paese”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “sono, invece, piuttosto preoccupato per le difficoltà in cui si trovano disoccupati, cassintegrati, precari, esodati, imprenditori che non ricevono credito, famiglie che non ce la fanno a campare. Per questi – conclude Belisario – tutte le istituzioni stanno facendo davvero troppo poco”.

I dati di Bankitalia descrivono un Paese allo stremo, Monti lasci stare l’art.18 e si occupi delle famiglie

aprile 4, 2012 in Comunicati Stampa, Economia, Politica

“I dati impietosi di Bankitalia sulla caduta dei redditi familiari traducono in cifre il fallimento di chi ha governato negli ultimi anni il Paese e sono un grave atto d’accusa nei confronti di chi lo governa oggi, perché se Berlusconi ha ridotto gli italiani allo stremo Monti sta completando l’opera”. Così il presidente dei senatori dell’Italia dei Valori, Felice Belisario, che aggiunge: “Le famiglie italiane sono sempre più povere ma ciononostante devono pure svolgere la funzione di ammortizzatore sociale che lo Stato non è in grado di assolvere. Con redditi da fame non si vive, al più si sopravvive, talvolta si muore. E’ questa la vera emergenza nazionale, non lo smantellamento dell’art.18. Bisogna ridare speranza alle fasce sociali più deboli, il governo dei finti tecnici gliela sta invece togliendo con una politica miope, iniqua e depressiva. Monti cambi rotta – conclude Belisario – perché se errare è umano, anche se da un governo di professori non ce lo saremmo aspettato, perseverare sarebbe non solo diabolico ma sciagurato”.

Immorale limitare l’accesso al credito alle Piccole e medie imprese

marzo 12, 2012 in Economia, Sociale

Due piccoli imprenditori si sono suicidati nei giorni scorsi per le difficoltà di accesso al credito. Negli ultimi tre anni, per la crisi, sono già una cinquantina nel solo veneto, la patria delle Pmi, gli imprenditori che si sono tolti la vita. Si tratta ormai, come dice Bortolussi della Cgia di Mestre, di un vero e proprio dramma sociale. Continua a leggere →

Repubblica lancia l’allarme, i depositi delle banche sono crollati dell’80 per cento

febbraio 18, 2012 in Economia, Lavoro

Un’inchiesta di Repubblica di oggi ci dà la misura della crisi che sta attraversando l’Italia. I depositi bancari delle famiglie italiane sono crollati, nel 2011, dell’80 per cento rispetto al 2010. Quello che è da sempre un caposaldo dell’economia del nostro Paese, il risparmio privato, in un solo anno è diminuito di quattro quinti, un dato clamoroso che potremmo anche definire come la strada alternativa al default, per questo vanno prese misure urgentissime.

Continua a leggere →