Lotta senza quartiere all’evasione fiscale

febbraio 20, 2013 in Politica

In Italia l’evasione fiscale ammonta almeno al 18% del Pil, un enorme sommerso che sottrae risorse dalle casse dello Stato ed è allo stesso tempo la principale causa di una tassazione elevata ed un freno alla crescita dell’economia. In questi ultimi giorni di campagna elettorale gli annunci di fantasia sull’argomento, come al solito, non mancano. C’è chi vuole restituire i soldi dell’Imu e chi promette di abbassare la pressione fiscale, ma sono solo chiacchiere se tutti non pagheremo le tasse  in ragione della capacità contributiva di ognuno con criteri di progressività, come recita l’articolo articolo 53 della nostra Costituzione. Continua a leggere →

L’incorreggibile Berluscondoni

febbraio 4, 2013 in Economia, Politica

Ieri il rimborso dell’Imu, oggi il condono tombale, domani magari l’eterna giovinezza. Ormai Silvio Berlusconi ha liberato la fantasia, straripa come un fiume di promesse in piena, dilaga con la peggiore propaganda elettorale alzando ogni volta l’offerta al mercato dei voti. L’Imu non basta? Ecco allora un classico intramontabile del suo centrodestra, il condono, giusto per rincuorare e incoraggiare furbi ed evasori, per tranquillizzarli dopo la promessa di accordo con la Svizzera. Il solito Berluscondoni, che non si smentisce mai… Continua a leggere →

Berlusconi e l’Imu: a Carnevale ogni scherzo vale!

febbraio 3, 2013 in Politica

Nella sua ventennale e folkloristica storia politica, nelle sue tante campagne elettorali fatte di slogan alla ‘meno tasse per tutti’, di contratti con gli italiani e di promesse choc, Silvio Berlusconi non si è fatto mancare niente, ma mai si era spinto fino al punto di promettere il rimborso di una tassa già pagata. Oggi il Cavaliere si è superato: ha assicurato che, in caso di vittoria, il suo governo rimborserà l’Imu sulla prima casa. E, già che c’era, ha anche promesso il taglio del numero dei parlamentari, l’abolizione del rimborso pubblico ai partiti, l’accordo con la Svizzera per la tassazione dei depositi portati lì dai cittadini italiani. Siamo a Carnevale, evidentemente ogni scherzo vale! Continua a leggere →

Il taglio delle Province è sparito dalla campagna elettorale

gennaio 23, 2013 in Economia, Politica

Il taglio delle Province sembra sparito dalla campagna elettorale. Tra una lite e l’altra, tra i vari Berlusconi, Bersani e Monti, tutti sembrano aver smarrito la bussola dei problemi del Paese reale. Come recuperare risorse se non combattendo evasione fiscale e corruzione, se non tagliando le spese inutili ed elefantiache del nostro apparato aministrativo? Continua a leggere →

E adesso, sull’Imu daremo retta all’Europa?

gennaio 8, 2013 in Comunicati Stampa, Economia, Politica, Sociale

“L’Italia dei Valori ha sempre sostenuto che l’Imu, inventata da Berlusconi e così come l’ha voluta Monti, è un balzello iniquo che colpisce soprattutto le fasce sociale più deboli. Adesso anche l’Europa dice che si tratta di un’imposta che aumenta la povertà”. Ad affermarlo il presidente dei senatori dell’Italia dei Valori, Felice Belisario, e la senatrice IdV Patrizia Bugnano, secondo cui: “il professore ha sempre agito dietro l’alibi del ‘ce lo chiede l’Europa’, ma a noi piuttosto sembra che lo abbia fatto solo quando gli serviva una scusa per coprire gli interessi suoi e dei suoi amici lobbisti. Ora la Ue chiede un’imposta progressiva, secondo quanto previsto dall’articolo 53 della Costituzione. Mi chiedo: cosa farebbe Monti se tornasse al governo? Vestirebbe i panni del tecnico ‘lacrime e sangue’ che colpisce con la mannaia le famiglie per salvare banche, assicurazioni e corporazioni varie o sarebbe il Monti della campagna elettorale che addirittura parla della possibilità di abolire l’Imu? Non è credibile, così come non lo è stato mai Berlusconi. Politicanti che parlano  in un modo in campagna elettorale e agiscono in un altro al governo. L’Italia dei Valori – concludono – è sempre stata coerente dentro e fuori il Palazzo, ha difeso con le unghie e con i denti i cittadini proponendo una politica economica nel nome della solidarietà e dell’equità. La stessa che trova la sua piena rappresentanza nelle proposte di Rivoluzione Civile”.

Scadenze Imu restano invariate, governo fa cassa sulla pelle dei più deboli

ottobre 29, 2012 in Comunicati Stampa, Economia, Politica

“Un governo arrogante va avanti con l’Imu come un caterpillar: le scadenze restano quelle attuali, anche se il saldo incerto metterà in seria difficoltà i contribuenti. Mi chiedo quanti altri errori dovremo perdonare all’esecutivo Monti prima che ‘affami’definitivamente le famiglie”.  Lo dichiara il sen. Felice Belisario, capogruppo dell’Italia dei Valori a Palazzo Madama.

“La denuncia dei Caf, che hanno evidenziato le criticità dovute alle mancate delibere comunali, non ha evidentemente particolare valenza per il ministro dell’Economia, Vittorio Grilli. L’importante è fare presto e fare comunque cassa, non importa se sulla pelle dei contribuenti, che saranno costretti a pagare sanzioni salate.  Così mentre i comuni non sanno ancora quanto potranno incassare, i cittadini saranno ancora una volta spremuti. Questo governo, capace solo di mostrare i muscoli con i più  deboli – conclude Belisario – è arrivato davvero al capolinea”.

Grilli non è credibile e sulla patrimoniale sbaglia: è necessaria

agosto 12, 2012 in Comunicati Stampa, Economia, Politica

“Il ministro Grilli è smentito dai fatti, per questo non è credibile quando parla di ridurre le tasse, di fare le riforme, di avviare vere liberalizzazioni. E` credibile purtroppo solo quando dice no alla patrimoniale, perché sappiamo bene quanto il governo sia attento a non toccare i grandi patrimoni”. Lo afferma in una nota il capogruppo dell`Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario.

“In nove mesi – prosegue – il governo di cui Grilli fa parte si è distinto per aver portato la pressione fiscale effettiva italiana al record del mondo, per aver ceduto alle pressioni delle lobby, per non aver fatto praticamente niente per la crescita, per aver colpito solo lavoratori, pensionati e cittadini onesti. Il ministro dice no alla patrimoniale, ma intanto una patrimoniale è stata già introdotta con l`Imu, solo che è una tassa che colpisce i poveri e fa il solletico ai ricchi. Una vera patrimoniale sulle grandi ricchezze è necessaria, ci pensano anche Germania e Francia, permetterebbe di far cassa chiedendo a chi ha di più e di allentare invece la pressione su chi è in difficoltà. Sarebbe finalmente una scelta di equità ma probabilmente proprio per questo Grilli è contrario”.

Non serviva Moody’s, l’Italia si declassa da sola

luglio 13, 2012 in Economia

Come sapete ho una pessima considerazione delle agenzie di rating e il declassamento di Moody’s, una delle tre sorelle, al nostro Paese non mi fa né caldo né freddo,anche perché, a volte, le agenzie di rating rimangono condizionate dalla finanza speculativa So che i mercati, invece, sono molto sensibili e quindi non posso che rubricare, per le conseguenze che ne derivano, questa notizia tra quelle negative. Continua a leggere →