Il taglio delle Province è sparito dalla campagna elettorale

gennaio 23, 2013 in Economia, Politica

Il taglio delle Province sembra sparito dalla campagna elettorale. Tra una lite e l’altra, tra i vari Berlusconi, Bersani e Monti, tutti sembrano aver smarrito la bussola dei problemi del Paese reale. Come recuperare risorse se non combattendo evasione fiscale e corruzione, se non tagliando le spese inutili ed elefantiache del nostro apparato aministrativo? Continua a leggere →

Il Parlamento tenga conto della richiesta di 200.000 cittadini e abroghi il finanziamento pubblico una volta per tutte

maggio 14, 2012 in Italia dei Valori, Politica, Politica e Valori

Avete letto tutti, immagino, gli ultimi dati dell’Istat che fotografano un’Italia in piena recessione, lo spread sta tornando ai livelli dell’era Berlusconi, la borsa soltanto oggi ha perso quasi il 3 per 100. Insomma, qui non sto a dirvi che questo governo se ne deve andare perché voglio parlarvi d’altro. In una situazione così critica i tagli ai costi della casta non risolleveranno la nostra economia se non in parte minima, ma hanno una funzione importantissima, quella di far sapere ai cittadini che una parte della classe dirigente di questo paese ha capito il problema e cerca di affrontarlo nel migliore dei modi, facendo fatti e non chiacchiere, senza rintanarsi nel Palazzo. Continua a leggere →

Abolire le Province, tutte!

agosto 14, 2011 in Comunicati Stampa

“Più ne so di questa manovra bis, peggio mi sento”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato Felice Belisario “un esempio su tutti  – aggiunge – la razionalizzazione delle Province che sembrava andare nella direzione indicata dall’Idv che, per snellire l’apparato dello Stato, ne ha chiesto in Parlamento l’abolizione totale.
Ma come al solito questo governo nasconde sempre oscure sorprese: prima si scopre che, per criteri alquanto arzigogolati, vengono salvate Province care a pezzi grossi del governo, una su tutte la Sondrio di Tremonti, poi in serata Bossi se ne esce con le sue solite parole da Far-west, secondo cui vanno abolite le Province del centro-sud, altrimenti a Bergamo ti sparano dietro. Con quale coscienza è stata scritto questo decreto? Quella dei ricatti politici o quella del bene del Paese? Ma chi prendono in giro? L’Italia dei Valori vuole trasparenza e l’unico modo è, oltre che cambiare la manovra in sede parlamentare, ottenere l’abolizione di tutte le Province. Poiché, però, tutti sono bravi in chiacchiere ma, quando si vota, si perdono nei fatti, chiediamo – conclude Belisario – ancora una volta ai cittadini di darci una mano con un disegno di legge di iniziativa popolare per il quale stiamo già raccogliendo le firme. Solo così il Paese tornerà a fidarsi della sua classe politica”.