Forestale. Ministro Catania, perché Patrone occupa ancora la poltrona?

agosto 22, 2012 in Comunicati Stampa

“Errare è umano, perseverare è diabolico. Il comandante del Corpo Forestale dello Stato Cesare Patrone è ormai un collezionista di condanne. Dopo la prima per danno erariale dalla Corte dei Conti del Lazio, nei giorni scorsi ne ha presa un’altra dalla Corte dei Conti della Basilicata. Ma nonostante le sentenze, rimane sulla sua poltrona inamovibile dopo otto anni e mezzo di comando in cui non si è particolarmente distinto. La circostanza che più sorprende,però, è l’assenza del Ministro per le politiche agricole Mario Catania che, mimetizzato nel suo dicastero, fa finta di niente, mentre avrebbe dovuto giá rimuovere Patrone senza alcuna esitazione. Catania, se c’è, batta un colpo e dimostri che l’Italia ha ancora un Ministro per le politiche agricole cosa di cui, francamente, non molti si sono accorti considerato “. Lo dichiara il Presidente dei Senatori Felice Belisario, che sull’argomento annuncia un’ ulteriore interrogazione.

La zona della Materit di Ferrandina va bonificata subito dall’amianto

luglio 18, 2012 in Ambiente, Basilicata

Qualche settimana fa mi sono occupato della presenza di amianto nell’aereoporto di Fiumicino per lo smantellamento di alcuni aerei MD80, alcuni utilizzati addirittura di Alitalia. Sapete che in Parlamento agiamo più o meno per competenze e fu la mia collega Patrizia Bugnano a informarmi della vicenda che presi subito a cuore.
Ma non potevo occuparmi di amianto senza tenere in considerazione quello che accade a casa mia, in Basilicata. Per questo nei giorni scorsi ho presentato un’interrogazione sulla Materit di Ferrandina, in provincia di Matera. Continua a leggere →

L’inceneritore La Fenice continua a inquinare, il governo si muova

maggio 10, 2012 in Ambiente, Basilicata

E’ inaccettabile continuare a ignorare i livelli di inquinamento dell’inceneritore Fenice di Melfi. Gli ultimi dati, rilevati dall’Arpab, l’agenzia regionale per l’ambiente della Basilicata, restano allarmanti ormai da anni. Questo significa due cose: che il riversamento dei materiali tossici continua e che nessuno sta facendo nulla per abbassare il livello dell’inquinamento e far rientrare i valori nei parametri previsti dalla legge.  Continua a leggere →

Ora il Governo azzeri subito i vertici di Finmeccanica per tutelare l’azienda e i posti di lavoro

aprile 24, 2012 in Comunicati Stampa

“Da tempo l’IdV ha depositato un’interrogazione parlamentare al Ministro dello Sviluppo sul possibile coinvolgimento del Presidente e ad di Finmeccanica in una vicenda di corruzione internazionale e riciclaggio, chiedendo al Governo di intervenire per garantire l’affidabilità del management e tutelare la competitività dell’azienda. Passera si è ben guardato dal rispondere, ma con l’iscrizione nel registro degli indagati di Giuseppe Orsi l’Esecutivo ha il dovere di azzerare subito i vertici di Finmeccanica”. Lo dichiara il Presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario. “La vicenda della vendita in India di dodici elicotteri Agusta Westland è allarmante – aggiunge – e getta ombre inquietanti sulla gestione per nulla trasparente di una fondamentale risorsa strategica del Paese. La situazione di difficoltà di Finmeccanica è stata ammessa dallo stesso Orsi, il quale però ha indicato come possibile soluzione non le sue dimissioni, ma l’uscita della società dal comparto dei trasporti e da quello dell’energia: ciò causerebbe la perdita di un patrimonio di inestimabile tecnologia e di lavoro di qualità, oltre che di tantissimi posti di lavoro. Prima che l’azienda venga smantellata a colpi di scandali, il Governo – conclude Belisario – intervenga affidandone la gestione a persone competenti, non ai partiti che l’hanno sfruttata per spartirsi poltrone e incassare tangenti”.

Sos Basilicata/2

febbraio 28, 2012 in Ambiente, Basilicata

Ieri qui vi parlavo delle discariche abusive, motivo per cui l’Europa ha aperto una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia, e vi citavo gli enormi danni ambientali causati dal Centro Oli di Viggiano. Oggi mi sono concentrato sulla considerevole quantità di fanghi pericolosi prodotti dal processo di perforazione petrolifera a Corleto Perticara, in provincia di Potenza, a una trentina di chilometri da Viggiano, sul quale oggi ho presentato un’altra interrogazione parlamentare ai ministri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico, Clini e Passera. Continua a leggere →

Sos Basilicata

febbraio 27, 2012 in Ambiente, Basilicata, Politica, Politica e Valori

Oggi l’Europa scrive l’ennesimo fallimento delle politiche emergenziali tipicamente italiane. Anni che hanno trascinato il Paese in una profonda crisi economica, sociale, culturale, ambientale e, prima di tutto, etica.  Non mi stupisce, allora, ma mi rammarica, la procedura d’infrazione che oggi la Commissione europea ha aperto nei confronti dell’Italia per almeno 102 discariche “non a norma”, ovvero non conformi alla direttiva Ue del 1999, di cui tre di rifiuti pericolosi. Abruzzo, Basilicata, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Campania, Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna e Umbria, le Regioni interessate. Continua a leggere →

Conti chiarisca la scandalosa compravendita, su immobile Enpap gravi sospetti

febbraio 1, 2012 in Comunicati Stampa

“La vicenda del senatore Riccardo Conti, anche lui del partito degli onesti, conferma che la questione morale è sempre più allarmante. Con il colpo grosso dei 18 milioni di euro guadagnati in poche ore, Conti ha dimostrato di avere il senso per gli affari che puzzano di imbroglio: chiarisca subito questa scandalosa compravendita”. Lo dichiara il Presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario, che annuncia la presentazione di un’interrogazione parlamentare al Ministro del Welfare. “Comprare un immobile a 26,5 milioni di euro e rivenderlo nella stessa giornata a 44 milioni è già di per sé un’operazione ambigua. Ancor più sospetto – aggiunge – è il ruolo del Fondo Omega gestito dalla Fimit: istituito per valorizzare il patrimonio del gruppo Intesa Sanpaolo, svende ad insaputa di quest’ultimo un edificio di 3.900 metri quadri nel centro di Roma, senza ricevere da Conti neanche un euro o uno straccio di garanzia. Per non parlare dell’Enpap che, sempre a sua insaputa, acquista l’immobile ad un prezzo quasi doppio rispetto a quello pagato dal senatore del Pdl. Questa preoccupante vicenda ha danneggiato anzitutto gli psicologi iscritti all’Ente di previdenza, chiederò al Ministro Fornero di accertare se siano state compromesse pensioni e Tfr garantiti anche dal patrimonio immobiliare dell’Enpap. Spetterà alla magistratura valutare se aprire un’inchiesta, ma – conclude Belisario – il comportamento del senatore Pdl Conti fa sorgere gravi sospetti”.

Toghe lucane 2, c’è del marcio in Danimarca?

novembre 2, 2011 in Basilicata, Giustizia, Sicurezza

Voglio capire se, per dirla con Shakespeare, c’è del marcio in Danimarca. Come sapete, da qualche mese sono stato nominato membro del comitato parlamentare di controllo sui Servizi, il Copasir. In questa veste ho inviato oggi una lettera al suo presidente, Massimo D’Alema, per chiedere l’audizione del direttore dell’Agenzia Informazioni e Sicurezza Interna, generale Piccirillo. Il mio scopo è quello di avere spiegazioni in una sede ufficiale su quanto viene riportato da organi di stampa locali e nazionali sulla cosiddetta inchiesta giudiziaria Toghe Lucane 2. Continua a leggere →