Programmi e alleanze chiari e trasparenti

dicembre 24, 2012 in Italia dei Valori, Politica, Senza categoria

Nel momento peggiore della nostra economia la politica sta dando il peggio di sé. Proprio ora che dovrebbe fare uno scatto di reni e offrire ai cittadini la strada della speranza per un futuro migliore, mostra solo un volto confuso ed egoista. Penso a Monti che aspira a fare il futuro premier, ma solo dopo che i partiti che sostengono la sua Agenda prenderanno i voti necessari e gli offriranno il “trono del re”, seppur fondato su una maggioranza sempre strampalata, Continua a leggere →

Sulla legge elettorale saremo come gli ultimi giapponesi

dicembre 5, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“Saremo come gli ultimi giapponesi. Lavoreremo fino all’ultimo minuto possibile per una riforma della legge elettorale che dia ai cittadini la possibilità di scegliere colazioni omogenee, programmi e leadership chiari”. A dichiararlo, intervenendo a Radio Anch’io, il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “una riforma del Porcellum è necessaria e urgente. Noi dell’Italia dei Valori abbiamo raccolto un milione e 200 mila firme per tornare al Mattarellum e abbiamo presentato un proposta di legge che ricalca il quesito referendario. Ma non si è mossa una foglia. Abbiamo assistito piuttosto solo a inciuci e teatrini utili ai maggiori partiti. Pd e Pdl hanno tutto l’interesse a conservare l’attuale Porcellum, prendendo in giro gli italiani che lo reputano uno sfregio. Per l’IdV – continua – si può provare a fare una manutenzione positiva dell’attuale sistema, introducendo almeno premi di maggioranza omogenei tra Camera e Senato ed assicurando la parità di genere. Se rimane l’attuale legge elettorale – conclude Belisario – ogni partito deve fare di tutto per coinvolgere i cittadini prima delle elezioni, affinché la politica, affossata agli occhi degli italiani da anni di malagestione, recuperi tramite un’investitura preventiva la loro fiducia”.

Offensivo votare domani un testo sulla legge elettorale che non si conosce

ottobre 10, 2012 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori, Politica

“E’ intollerabile ed offensivo delle regole democratiche che si pretenda di votare domani per un testo base della legge elettorale che ancora non si conosce. E’ evidente che è in atto un clamoroso inganno per creare un pastrocchio difficile perfino da spiegare agli elettori. C’era una soluzione semplice, quella di rispettare la volontà di un milione e 200mila cittadini, ed, invece, sta venendo fuori un testo del ‘tanto chi se ne frega di loro’. L’Italia dei Valori continuerà la sua battaglia perché gli italiani possano scegliere i propri parlamentari, in una coalizione formata prima delle elezioni, su un programma certo e con una leadership dichiarata. Il resto sono chiacchiere che faranno precipitare l’Italia in uno stato di assoluta ingovernabilità”. Lo ha dichiarato il presidente dei senatori dell’IdV, Felice Belisario, uscendo dalla commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama.

Siete tutti invitati alla festa di Vasto

settembre 20, 2012 in Italia dei Valori, Politica

Finalmente siamo a Vasto per la festa del nostro partito. Abbiamo cominciato oggi con l’Esecutivo per definire gli ultimi dettagli del programma che intendiamo mettere a disposizione dei cittadini e confrontare con le altre forze politiche per formare una coalizione che possa vincere le elezioni e governare il Paese. Una coalizione di centrosinistra con un programma chiaro e condiviso, così come chiara sarà l’alleanza e la leadership. Continua a leggere →

Basta chiacchiere. Torniamo al Mattarellum

settembre 2, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“L’unico modo per uscire da questo pantano da ‘politicanti vecchio stampo’ è quello di andare al voto con il Mattarellum ”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “sento un gran parlare in questi giorni di alleanze, sistemi elettorali, toto-premier. Ognuno ha qualcosa da dire: partiti incastrati da veti incrociati, altri che non riescono a trovare la quadra nemmeno al loro interno. Intanto il tempo passa e il Paese urla il suo bisogno di cambiamento. ABC la smettano di perdersi in chiacchiere per arrivare in primavera senza una nuova legge elettorale o, ancora peggio, con un super-porcellum solo per salvare le loro poltrone e i tanti, troppi, incarichi per loro e per i loro amici. Per una volta diamo tutti dimostrazione di serietà, torniamo al Mattarellum, legge di pronta applicazione, per dare agli italiani la possibilità di sapere prima e non dopo il voto: programmi, alleanze e leadership. Questa è l’unica strada – conclude Belisario – che permetterà ai cittadini di esprimere il loro diritto di essere rappresentati davvero da chi hanno scelto e, a chi vince, di governare in modo chiaro e trasparente”.

Centrosinistra non perda occasione redivivo Berlusconi

luglio 16, 2012 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori, Politica

“Berlusconi con la sua discesa in campo sta servendo al centrosinistra la vittoria sul piatto d’argento e sarebbe stupido non approfittarne e perdersi in chiacchiere”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “l’idea di un redivivo Berlusconi e del ritorno a Forza Italia è anacronistico. Vent’anni di berlusconismo hanno portato il Paese sull’orlo del baratro e gli italiani lo sanno. Non si faranno fregare ancora una volta. Dall’altro lato, però, il centrosinistra deve essere in grado di non farsi cogliere impreparato. Non c’è più tempo, basta con le parole inutili su formule e alchimie. Non ci sono categorie dentro le quali rinchiudere le alleanze, anche perché devono spiegarmi ancora una volta chi sono i progressisti, chi i moderati, chi i liberali e così via. Ci sono i programmi su cui discutere e decidere se stare insieme per governare il Paese. L’importante è la trasparenza con cui ci presentiamo ai cittadini stanchi e indignati dal solito politichese: diamo loro una legge elettorale in grado di scegliere alleanze, programma e leadership. L’Italia dei Valori ha le idee chiare – conclude Belisario – ed è disposta a confrontarsi, innanzitutto sui temi economici. Oggi la priorità è questa, ma in un programma di governo vanno affrontati anche i temi etici quali il testamento biologico, la fecondazione assistita e i diritti delle coppie di fatto”.

Napolitano sulla legge elettorale dice quello che l’IdV sostiene da tempo

luglio 9, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“Napolitano ha messo nero su bianco quello che l’Italia dei Valori dice da tempo: ci vuole una nuova legge elettorale”. A dichiararlo il presidente dei senatori dell’IdV, Felice Belisario, che aggiunge: “noi ne siamo talmente convinti che dalle parole siamo passati ai fatti. Nel timore che il Parlamento restasse, come è successo, paralizzato dal mantenimento degli equilibri di potere, abbiamo raccolto un anno fa le firme per abrogare il porcellum per via referendaria. Ben venga quindi l’appello del presidente della Repubblica, ma sia chiaro che ogni modifica della legge elettorale deve avvenire nelle Aule parlamentari e non nelle segrete stanze e deve mirare a migliorare la capacità di rappresentanza dei cittadini, piuttosto che favorire un partito o un altro. La nuova legge elettorale dia, quindi, agli elettori la possibilità di conoscere prima del voto, e non dopo, alleanze, programmi e leadership e dia loro il diritto di scegliere da chi essere rappresentati. Basta con i nominati calati dall’alto che non rispondono al Paese del loro mandato”.

Chiacchiere su legge elettorale da orticaria. Aumentano la distanza tra cittadini e istituzioni

luglio 8, 2012 in Comunicati Stampa, Politica, Referendum

“Farebbe venire l’orticaria a chiunque. Questa discussione sulle alleanze e sulla legge elettorale non fa altro che aumentare la distanza tra i cittadini e le istituzioni”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “gli italiani hanno bisogno di altro. Vogliono sapere come arrivare a fine mese e quale futuro aspetta i loro figli. Soprattutto vogliono ancora fidarsi, credere che possa esistere una buona politica. Dobbiamo dare loro subito dei fatti. Stop con le discussioni da fantapolitica, cambiamo la legge elettorale e andiamo subito al voto. La strada l’hanno tracciata i cittadini firmando per il referendum per l’abrogazione del porcellum. Vogliono sapere, prima del voto e non dopo, alleanze, programma e leadership. E, soprattutto, vogliono scegliere i loro rappresentanti e non votare a scatola chiusa i nominati delle segreterie dei partiti. Vogliono – conclude Belisario – un Parlamento che abbia la dignità politica e morale per rappresentarli”.