Sulla legge elettorale saremo come gli ultimi giapponesi

dicembre 5, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“Saremo come gli ultimi giapponesi. Lavoreremo fino all’ultimo minuto possibile per una riforma della legge elettorale che dia ai cittadini la possibilità di scegliere colazioni omogenee, programmi e leadership chiari”. A dichiararlo, intervenendo a Radio Anch’io, il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “una riforma del Porcellum è necessaria e urgente. Noi dell’Italia dei Valori abbiamo raccolto un milione e 200 mila firme per tornare al Mattarellum e abbiamo presentato un proposta di legge che ricalca il quesito referendario. Ma non si è mossa una foglia. Abbiamo assistito piuttosto solo a inciuci e teatrini utili ai maggiori partiti. Pd e Pdl hanno tutto l’interesse a conservare l’attuale Porcellum, prendendo in giro gli italiani che lo reputano uno sfregio. Per l’IdV – continua – si può provare a fare una manutenzione positiva dell’attuale sistema, introducendo almeno premi di maggioranza omogenei tra Camera e Senato ed assicurando la parità di genere. Se rimane l’attuale legge elettorale – conclude Belisario – ogni partito deve fare di tutto per coinvolgere i cittadini prima delle elezioni, affinché la politica, affossata agli occhi degli italiani da anni di malagestione, recuperi tramite un’investitura preventiva la loro fiducia”.

In Senato si gira la peggior fiction italiana sulla legge elettorale

dicembre 4, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

 

“Questi ultimi mesi di legislatura saranno ricordati tra l’altro come quelli in cui in Senato si è girata la peggiore fiction italiana: quella sulla legge elettorale”. Ad affermarlo il capogruppo dell’Italia dei Valori a Palazzo Madama, Felice Belisario, che aggiunge: “una certa politica, la malapolitica, continua a giocare con le regole democratiche per trattare la miglior formula possibile in grado di garantire poltrone e mantenere privilegi, per regolare i conti tra i partiti e nei partiti stessi, per ricattare la tenuta del governo Monti al solo scopo di assicurarsi un futuro nel Palazzo. Questo è un vero e proprio scempio: con le regole della democrazia non si scherza, sono quelle che determinano l’assetto istituzionale e che indirizzano le scelte di rappresentanza dei cittadini. Dovrebbero essere gestite con i guanti bianchi, nel rispetto della trasparenza e della democrazia. Temo che la fine di questa ‘sceneggiata’ sarà o il mantenimento dell’attuale legge porcata o un superporcellum, tagliato e cucito in base ai nuovi scenari politici, per salvare i grandi partiti e tagliare fuori le forze scomode. Eppure – conclude Belisario – c’è ancora una soluzione a portata di mano: approvare la nostra proposta di legge, voluta tra l’altro dai cittadini che hanno firmato il referendum, e che permette in mezza giornata di tornare al Mattarellum: sistema di già comprovata applicazione, che consente rappresentanza e alternanza di governo scegliendo parlamentari, programmi e leadership di coalizione”.

Da Berlusconi a Casini, chi vuole truccare la partita sulla legge elettorale

dicembre 2, 2012 in Politica

Non ho mai creduto che Silvio Berlusconi si fosse arreso all’evidenza del suo tramonto politico né che avrebbe davvero lasciato pieni poteri e libertà d’azione ad Alfano. Troppo pieno di se’ per farsi da parte, troppe cose ancora da sistemare per poter uscire spontaneamente di scena. Ed infatti eccolo di nuovo all’attacco, a seminare trappole, con l’aiuto dei pochi fedelissimi rimastagli, nel tentativo di sabotare l’ultimo scorcio di questa legislatura e di condizionare il più possibile la prossima. Continua a leggere →

Se Monti tira la giacchetta a Napolitano…

novembre 26, 2012 in Politica

Chi abbiamo a Palazzo Chigi da oltre un anno? Semplice, un presidente del Consiglio che, forse, non conosce la Costituzione. Possibile che abbia bisogno di uno spin doctor, sia pure autorevole come il Presidente Napolitano, per decidere quello che farà da grande? Durante una trasmissione televisiva, ieri sera, l’inquilino di Palazzo Chigi ha dichiarato, testualmente: “Terrò nella massima considerazione l’orientamento, le valutazioni, i consigli del Presidente Napolitano”. Una affermazione che non solo non andrebbe fatta, ma che non dovrebbe neanche essere pensata. Continua a leggere →

Sulla legge elettorale un’infinita presa in giro

novembre 26, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“Quando abbiamo raccolto un milione e 200mila firme per cancellare il Porcellum e ripristinare un sistema di voto degno di un Paese civile, ci è stato detto che le leggi elettorali non si fanno con i referendum ma deve farle il Parlamento. Questo Parlamento di nominati, ‘figlio’ del Porcellum, non è però evidentemente in grado di fare nulla, men che meno una seria e democratica legge elettorale, e infatti, a poche settimane dallo scioglimento delle Camere, siamo ancora al punto di partenza. Ci sono poche idee e sono troppo confuse, e così ovviamente non si va da nessuna parte”. Lo afferma il presidente dei senatori dell’Italia dei Valori, Felice Belisario, secondo cui “diventa ogni giorno più chiaro che tra trucchi, rinvii e veti incrociati siamo solo davanti a una indecente e infinita presa in giro degli italiani, per non fare niente o per fare una legge anche peggiore del Porcellum, con il chiaro obiettivo di tenersi le mani libere per definire alleanze e programmi dopo il voto e non prima. Gli elettori – conclude – se ne ricordino quando torneranno a votare, distinguendo tra chi ha fatto solo propaganda e chi, come l’IdV, è invece passato da tempo dalle parole ai fatti”.

Legge elettorale, l’IdV non fa accordi sottobanco

novembre 7, 2012 in Comunicati Stampa

“Continuano gli accordicchi sottobanco tra i principali partiti per modificare la legge elettorale, come riportano le indiscrezioni di agenzie  di stampa. L’Italia dei Valori non sta partecipando e non parteciperà né a questo né a futuri tavoli che non si tengano nelle sedi opportune e in cui non venga garantito un confronto aperto a tutte le forze politiche”.

Continua a leggere →

Nuova legge elettorale per fregare gli italiani, Monti bis senza suffragio

novembre 7, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“Questa sgangherata maggioranza è sempre più uguale a se stessa: ha tirato fuori dal cilindro una legge elettorale di quart’ordine, una porcata al cubo per fregare gli italiani con un Monti bis senza suffragio elettorale”. Lo ha dichiarato il senatore Felice Belisario, capogruppo dell’Italia dei Valori a Palazzo Madama, che ha aggiunto: “Si tratta di un testo inaccettabile che porterà solo ingovernabilità.  Se si pensasse al bene del Paese, anziché agli interessi di bottega, l’alternativa  già sarebbe pronta: si chiama mattarellum e l’hanno chiesta ben 1.200.000 italiani. Una legge di pronta applicazione, già sperimentata e che non prevede alchimie e giochini di Palazzo. Eppure – conclude Belisario – preferiscono una legge rabberciata per far fuori le forze politiche scomode”.

 

Continuano a fregare gli italiani

novembre 6, 2012 in Elezioni, Politica

Insistono. Continuano a fregare gli italiani per neutralizzare il voto delle prossime politiche. E lo fanno costruendo una legge elettorale che porterà all’ingovernabilità.

Oggi ho partecipato alla seduta della commissione Affari Costituzionali che ha in discussione questo argomento, ed è stata approvata una norma che prevede un premio di governabilità alla coalizione che raggiungerà il 42,5% dei consensi. Continua a leggere →