Possiamo mai governare insieme ai ministri del governo Berlusconi?

novembre 10, 2011 in Politica

Domani si vota in Senato la legge di stabilità. L’Italia dei Valori voterà contro perché la legge e il maxiemendamento sono stati presentati da Berlusconi, Tremonti e Bossi.

Noi abbiamo garantito al governo Berlusconi leale ma durissima opposizione. I nostri no, però, non sono mai stati preconcetti. Abbiamo sembre guardato il contenuto dei provvedimenti, lo abbiamo confrontato con i nostri programmi e le nostre idee, poi abbiamo scelto. Continua a leggere →

Sul ddl stabilità il Governo sta perdendo tempo in modo irresponsabile, i mercati hanno già sfrattato Berlusconi

novembre 9, 2011 in Comunicati Stampa

“Il Paese ha bisogno di risposte rapide ma il Governo sta perdendo tempo in modo irresponsabile. Per questo l’Italia dei Valori ha chiesto, insieme alle opposizioni, che il Senato possa esaminare il ddl stabilità prima che il tracollo sia totale. Con un premier dimissionario il Governo ha il dovere di non barare, ma Berlusconi continua a pensare alle sue aziende e ai suoi guai giudiziari incurante della crisi che sta travolgendo l’Italia. I cittadini sanno che, senza le sue immediate dimissioni, arriveranno purtroppo solo cattive notizie. Ogni ora di ritardo è drammatica per il Paese. I mercati hanno già bocciato la legge di stabilità ed il nuovo maxiemendamento inviando un’ingiunzione di sfratto a Berlusconi, che ormai è un inquilino abusivo di Palazzo Chigi”. Lo dichiara Felice Belisario, Presidente dei Senatori IdV.

 

Gli ultimi giorni di Pompei

novembre 3, 2011 in Economia, Politica

Quando fedelissimi come Isabella Bertolini, Giorgio Stracquadanio o Maurizio Paniz manifestano un forte disagio, quando due deputati finora fedeli come Ida D’Ippolito e Alessio Bonciani annunciano il passaggio dal Pdl all’Udc, quando tre (ir)responsabili passano al gruppo Misto, significa che siamo agli ultimi giorni di Pompei. Il riferimento alla cittadina vesuviana non è casuale. Pompei è il simbolo plastico della decadenza di un governo che sta cadendo a pezzi, muro dopo muro e, come nella Pompei di 2000 anni fa, la vita continua ogni giorno come se nulla stesse per accadere. Continua a leggere →

CON LA DEMOCRAZIA PARTECIPATA SFIDUCIAMO DAL BASSO UN GOVERNO ARROGANTE E INAFFIDABILE

settembre 6, 2011 in Economia, Elezioni, Politica

I cittadini hanno affollato cento piazze d’Italia aderendo ad uno sciopero che non riguarda solo le ragioni della Cgil, ma rappresenta la protesta di un intero Paese esasperato e indignato dalle misure inique, recessive e insufficienti previste dalla manovra. L’IdV ha aderito sin dal principio alla manifestazione di oggi contro un provvedimento che, con il passare delle ore, raccoglie critiche sempre più numerose e trasversali. Abbiamo immediatamente capito che bisognava scendere in piazza ed opporsi a questo Governo ormai sbullonato, intenzionato ad andare per la sua strada con grave senso di irresponsabilità: infatti, il Consiglio dei Ministri ha deciso di porre la fiducia sul maxiemendamento alla manovra. Un atto di disprezzo verso il Parlamento e i cittadini, l’ennesimo di una lunga serie che ci ha portati ad un passo dal default.

Continua a leggere →

MANOVRA AL PARI DELLA MIGLIORE FARSA DI TOTO’

agosto 31, 2011 in Economia, Italia dei Valori, Lavoro, Politica

Se non ci fosse da piangere per il Paese ci sarebbe da ridere. Sembra, infatti, di assistere ad una delle migliori farse di Totò. Peccato che le manovre econimiche siano una cosa seria, ma mi sa che né Berlusconi, né Tremonti né tutta la corte dei miracoli che guida questa maggioranza se ne rendano conto.
Prima hanno negato la crisi, poi di fronte all’aut-aut dell’Europa hanno varato una manovra vergognosa e iniqua. Sono passate tre settimane da allora e che è successo? Nulla. Anzi peggio. La situazione in cui ci troviamo è peggiore di quella di prima. Continua a leggere →