Contro Di Pietro i soliti sepolcri imbiancati, il vero problema è l’iniquità del Governo Monti

aprile 4, 2012 in Comunicati Stampa

“Dai soloni di questa strana maggioranza, che sta sobriamente contribuendo a fare macelleria sociale insieme al Governo delle ipocrisie, arrivano polemiche del tutto immotivate sulla denuncia politica del Presidente Di Pietro: bando alla demagogia, è innegabile che le istituzioni sono responsabili delle conseguenze tragiche della crisi e che il Presidente del Consiglio ha più responsabilità di tutti. Siamo stufi di ascoltare i sepolcri imbiancati di destra, centro e sinistra che mentono al Paese per fare gli interessi dei potentati economici”. Lo dichiara il Presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario. “Il problema è che i vari provvedimenti approvati a colpi di fiducia sono un monumento all’iniquità, mentre i cittadini sono già esasperati dalle enormi difficoltà economiche si pensa di cancellare l’articolo 18 e si decide di far pagare la crisi alle fasce sociali più deboli, non agli evasori, ai corrotti e agli speculatori. Chi è colpevole di questi continui schiaffi alla giustizia sociale – conclude Belisario – abbia almeno la decenza di tacere”.

 

La missione di guerra in Afghanistan si conferma uno stillicidio, Di Paola riferisca in Senato

marzo 24, 2012 in Comunicati Stampa

“Esprimo profondo cordoglio ai familiari del militare deceduto in seguito all’attacco al nostro contingente in Afghanistan. La missione di guerra in cui l’Italia è impegnata si conferma un vero e proprio stillicidio, il Ministro Di Paola venga subito in Senato a riferire sull’ennesima tragedia che rafforza le ragioni del nostro immediato ritiro”. Lo dichiara il Presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario. “È inaccettabile – aggiunge – prolungare oltre la nostra permanenza militare in Afghanistan, il Governo di Karzai si è già detto pronto a gestire autonomamente la fase di transizione e ormai veniamo considerati come forze di occupazione. In questo modo aumentano esponenzialmente i rischi per il nostro contingente, serve subito una exit strategy. Nel formulare gli auguri di pronta guarigione ai cinque soldati rimasti feriti, l’IdV chiede che il Parlamento torni ad esprimersi sul nostro impegno all’estero e sul rispetto dell’articolo 11 della Costituzione. E’ doveroso per tutte le forze responsabili mettere fine ad una missione di guerra per la quale – conclude Belisario – continuiamo a pagare un costo inaccettabile in termini di vite umane”.

 

Sull’immigrazione non ci si può nascondere dietro la “mission” economica di Monti

novembre 28, 2011 in Comunicati Stampa, Sociale

“Ricordo al senatore Gasparri, politico di lungo corso, che le leggi le fa il Parlamento. Quindi, se non si vuole rimanere inerti di fronte all’ennesima tragedia dell’immigrazione avvenuta al largo delle coste di Brindisi, si intervenga nelle aule parlamentari, senza trincerarsi dietro l’alibi della ‘mission economica’ di Monti”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge “C’è un governo tecnico che ha una missione chiara: portare fuori dalla crisi il Paese nel più breve tempo possibile. Ma c’è anche un Parlamento che è titolare dell’attività legislativa e che deve risolvere anche altre emergenze incacrenitesi durante il precedente esecutivo. Una classe dirigente che si rispetti non può far finta che nel Mediterraneo non siano morti o dispersi 2.000 tra uomini, donne e bambini, da gennaio ad oggi, né puo tollerare nel suo territorio l’esistenza dei Centri di accoglienza ed espulsione temporanea, veri lager a cielo aperto, come ho avuto modo di riscontrare dopo averli visitati.  L’Italia dei Valori – conclude Belisario – condivide l’appello di monsignor Perego e della Cei: le parole chiave in una seria politica dell’immigrazione sono solidarietà ed accoglienza, a partire da coloro che sfuggono da guerra, persecuzione e disperazione”.

Contro i danni del maltempo servono interventi struttuali e non misure tampone

ottobre 28, 2011 in Comunicati Stampa

“Il Governo è costretto a convocare un Cdm straordinario per affrontare la situazione post-emergenziale, ma è ormai da un anno che il Gruppo IdV al Senato ha presentato una mozione per affrontare a monte il dissesto idrogeologico, risolvere le carenze infrastrutturali e disporre la messa in sicurezza delle zone più a rischio. Servono interventi strutturali, non si possono adottare sempre e solo misure tampone”. Lo dichiara il Presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario, che aggiunge: “La dichiarazione dello stato di emergenza e i finanziamenti stanziati per le zone più colpite sono atti dovuti, ma è inaccettabile che ci debba essere un aumento dei tributi regionali. I costi di un’azione preventiva di intervento sarebbero inferiori a quelli per mettere una pezza al disastro ambientale che ha portato la perdita di vite umane. Il ripetersi di conseguenze devastanti in seguito a particolari fenomeni di maltempo impone una politica integrata tra Stato, Regioni e enti locali per la prevenzione dei rischi e la tutela del territorio: è questa la più importante opera pubblica che serve ai cittadini, ma la ‘tassa sulle disgrazie’ è l’unico strumento che questo Governo sa offrire al Paese. Per far uscire l’Italia dall’emergenza – conclude Belisario – non c’è ormai altra soluzione che dare spazio all’alternativa”.