Passera sul beauty contest passi dalle parole ai fatti

dicembre 18, 2011 in Comunicati Stampa, Economia, Informazione, Politica

“C’è sempre tempo per i ravvedimenti e siamo davvero soddisfatti che il ministro Passera abbia cambiato idea sul beauty contest, ammettendo addirittura che sia intollerabile di fronte ai sacrifici dei cittadini”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge “certo non posso non ricordare che inizialmente sulle frequenze tv il governo non voleva muovere un dito. Si ostinava a portare avanti questo enorme regalo di Natale ai signori dell’etere. Noi dell’Italia dei Valori lo abbiamo stanato e puntellato sin dai primi passi della manovra, facendo presente, in Parlamento e fuori, quanto il beauty contest fosse iniquo. Lo abbiamo messo nero su bianco scrivendo a Passera che, per il momento, anziché risponderci con atti concludenti si limita a dichiarazioni pubbliche. Alla fine siamo stati premiati. O meglio, se davvero le frequenze digitali saranno messe all’asta a titolo oneroso, sarà una vittoria degli italiani. Voglio vedere chi avrà più il coraggio di negare che la manovra poteva essere fatta in mille altri modi e – conclude Belisario – che si poteva attingere da mille altre fonti. Noi dell’Italia dei Valori oggi siamo ancora più fieri di non esserci rassegnati all’idea di una manovra da votare così com’era a tutti i costi”.

IL PAPA CHIEDE SCELTE IN NOME DEL BENE COMUNE, PER FARLO NECESSARIO CAMBIARE GOVERNO

dicembre 26, 2010 in Politica, Sociale

“…..Auspico di cuore il dono natalizio della gioia e della pace per ogni abitante dell’amata Italia: per i bambini e gli anziani, per i giovani e le famiglie. Il Cristo, nato per noi, ispiri i responsabili, perché ogni loro scelta e decisione sia sempre per il bene comune. Conforti quanti sono provati dalla malattia e dalla sofferenza. Sostenga coloro che si dedicano al servizio dei fratelli più bisognosi”.

Le parole di Papa Benedetto XVI, pronunciate all’Angelus del giorno di Natale, hanno per me enorme significato. Il suo è senza dubbio un invito alla preghiera, ma anche di stimolo per tutti coloro che hanno a cuore il destino del nostro straordinario ed amato Paese. Ma la politica italiana, in generale, dalle parole di Sua Santità non esce affatto bene. Continua a leggere →

BUON NATALE

dicembre 24, 2010 in Politica, Sociale

Avrebbe potuto essere un Natale migliore. Invece affrontiamo queste feste con qualche disoccupato in più in ogni famiglia, spesso con qualche debito in più o con qualcosa da mettere a tavola in meno. Dobbiamo stare attenti alle nostre spese e non possiamo permetterci follie. Se questo, magari, può aiutarci a interiorizzare meglio il Natale, festa religiosa divenuta un po’ troppo consumistica, al contrario abbiamo il rammarico che si poteva fare molto di più per superare meglio e più in fretta la crisi economica.

Il dato che mi ha maggiormente impressionato in questi giorni e l’aumento del divario tra ricchi e poveri. Il 10 per cento della popolazione italiana possiede circa il 50 per cento della ricchezza, il 50 per cento della gente si divide solo il 10 per cento della ricchezza. Dobbiamo fare in fretta a invertire la rotta ma per farlo dobbiamo mandare a casa questo governo. Continua a leggere →