Un nuovo libro da scrivere (terza parte)

marzo 4, 2013 in Italia dei Valori, Politica

Con un partito sbrindellato in caduta libera, piuttosto che riorganizzare il suo tessuto vitale composto dagli eletti e dagli amministratori rimasti leali al progetto, dalla classe dirigente (quella buona) e dai tanti generosi militanti, provando così da subito a ricostruire, rinnovare e rilanciare, si è scelta un’altra strada. Mentre Di Pietro non batteva ciglio ad ogni abbandono, quasi fosse inevitabile, le mosche cocchiere all’interno del nostro partito giocavano su più tavoli riuscendo ad indebolire l’immagine di IdV e a disperdere le forze per creare un diverso contenitore che le potesse salvare, magari inventandosi un altro pifferaio magico. Sapete tutti come è finita: tra la copia improvvisata e l’originale, gli elettori hanno scelto l’originale. Continua a leggere →

Eliminare le scorie fa bene all’organismo

novembre 8, 2012 in Italia dei Valori, Politica

Massimo Donadi ha ufficializzato questa mattina l’addio all’Italia dei Valori, formalizzando quel passo che stava chiaramente preparando da mesi. Non posso né mi interessa entrare nel merito delle sue scelte, ma in tutta questa vicenda quello che davvero dà fastidio è il modo con cui Massimo ha deciso di mettere la parola fine a una storia lunga più di 12 anni. Dispiace, infatti, che quello che fino a qualche ora fa era il presidente dei deputati IdV abbia iniziato e prosegua in una stucchevole e inutile opera di demolizione del partito che ha egli stesso ha contribuito a costruire. A questo punto meglio che se ne sia andato: eliminare le scorie fa bene all’organismo. Continua a leggere →

Nessun partito allo sbando. Donadi si confronti in modo costruttivo

novembre 6, 2012 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori

“Non c’è nessun partito allo sbando, piuttosto assisto al tentativo maldestro di lanciare un’opa ostile sull’Italia dei Valori e spero che nessuno si presti a quest’operazione destinata a fallire”. Ad affermarlo il capogruppo dell’IdV in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “noi andiamo avanti nel nostro progetto di rinnovamento con slancio e fiducia. Il nostro obiettivo è di fare di questo momento un’occasione per ristabilire regole di trasparenza ferrea e dare vita ad una realtà politica vitale, aperta ai cittadini e alla società civile. Mi auguro che anche Massimo partecipi a questo percorso con fare costruttivo, non gettando discredito con dichiarazioni estemporanee, che non servono a nessuno, ma alimentano solo strumentalizzazioni distruttive e allontanano l’attenzione dai problemi concreti del Paese che non può più aspettare i tempi della vecchia politica”.

Pretendo dalla politica, tutta, trasparenza e meritocrazia

ottobre 17, 2012 in Italia dei Valori, Politica

Esiste un’unica via d’uscita da questo pantano in cui si è andata ad affossare la politica: selezionare una classe dirigente al di sopra di ogni sospetto. Questo vale per tutti, per chi ricopre incarichi di partito e, ancora di più, per chi riveste ruoli istituzionali. Ormai agli occhi dei cittadini siamo tutti uguali e questa cosa non mi va giù. Anche se capisco questo diffuso stato di malessere, perché, ahimè, se ne sentono talmente tante che la macchia di fango che ci ha investito è talmente grande che è difficile spiegare che non siamo tutti uguali. C’è un livello di corruzione e malaffare tale e talmente sottile da infiltrarsi ovunque e creare questa sorta di cappa appiccicosa che sta devastando tutto il Paese.  Continua a leggere →

Ho girato l’Italia per la campagna elettorale e ho trovato grande entusiasmo. Ve lo racconto

maggio 5, 2012 in Elezioni, Italia dei Valori, Politica

Ho girato molto in questa campagna elettorale. Sono stato in tanti Comuni, piccoli e grandi, in cui domani e lunedì si vota e ho trovato, rispetto alle ultime amministrative, un partito più organizzato, più motivato e più strutturato sul territorio. Segno che il nostro processo di crescita sta avvenendo a tutti i livelli e, da piccolo movimento che eravamo agli inizi, stiamo diventando un movimento reale, riconosciuto e riconoscibile. Ben presente ai cittadini, ma anche cercato dalle altre forze politiche del centrosinistra che vedono in noi importanti interlocutori di governo. Continua a leggere →

Da centro e da destra vecchi gattopardismi, le amministrative saranno il vento nuovo

aprile 21, 2012 in Comunicati Stampa

“Dal partito della nazione lanciato da Casini alla grande novità annunciata da Alfano, passando per la rifondazione della Dc voluta da Pisanu, il centro-destra sfodera dal cilindro i soliti gattopardismi. Queste proposte sono solo una foglia di fico, che non basta a nascondere il fallimento di chi ha perso la fiducia dei cittadini a forza di promesse mancate”. Lo ha dichiarato Felice Belisario, Capogruppo IdV al Senato, a margine dell’iniziativa a sostegno del candidato sindaco di Agrigento Giampiero Carta. “Le amministrative – ha aggiunto – serviranno per archiviare una volta per tutte le strane alchimie dei finti moderati, che cercano di rifarsi una verginità restando ancorati a vecchi schemi da Prima Repubblica. Le prossime elezioni saranno il vento nuovo che spazzerà via la politica riciclata, che perde il pelo ma non il vizio di fare giochi di Palazzo, incapace ormai di impegnarsi per i cittadini e con i cittadini. L’Italia dei Valori – ha concluso Belisario – continua invece a lavorare sul territorio per interpretare le istanze di rinnovamento della società civile”.

Porcellum scaccia porcellum? No, grazie!

marzo 5, 2012 in Elezioni, Italia dei Valori, Politica

Porcellum scaccia porcellum. Rischia di finire così, con una nuova legge elettorale che sarà peggio anche di quella vecchia. E’ la ‘mission impossible’ in cui si sono lanciati Pd, Pdl e Terzo Polo, con buona pace degli italiani che con la porcata di Calderoli pensavano di aver toccato il fondo. Ebbene non è così, perché man mano che vengono fuori nuove indiscrezioni sulla riforma della legge elettorale diventa sempre più evidente il vero obiettivo di chi ci sta lavorando: spartirsi i posti in Parlamento, tagliare fuori i partiti ritenuti scomodi, cancellare il bipolarismo. Continua a leggere →

Pdl. Inutile lifting del nome. Chi ha stufato è Berlusconi

ottobre 6, 2011 in Comunicati Stampa

“Capisco che Berlusconi abbia una certa propensione al lifting e al mito dell’eterna giovinezza, ma rifare la facciata al Pdl non ne cambia il contenuto”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “non è il nome Popolo delle Libertà che non piace più alla gente, come dice il premier, ma è il PdL stesso che ha stufato con le sue politiche economiche e con le sue ossessioni per le leggi ad personam. La sua battuta sull’eventuale nomignolo da scegliere, poi, è un’offesa non solo alle donne, ma anche agli esponenti stessi del suo partito che si dovrebbero sentire sviliti nel loro ruolo istituzionale e nell’importanza che riveste la funzione di parlamentare. Peccato che manchi da parte degli esponenti del centrodestra, che aspirano solo ad essere ricandidati, un sussulto di dignità. Inutile che Berlusconi si illuda – conclude Belisario – il Paese chiede un cambio di contenuto, non certamente un’operazione di chirurigia estetica”.