Lo sport conferma: c’è voglia di cambiamento

febbraio 19, 2013 in Politica

Gli italiani hanno una forte voglia di cambiamento, basta ascoltare la gente per trovarne conferma. Ma se questo vento arriva a scuotere anche uno degli ambienti più conservatori del Paese, lo sport, significa che dalle urne lunedì prossimo possono arrivare grandi sorprese. Contro ogni previsione, questa mattina Giovanni Malagò è stato eletto nuovo presidente del Coni: ha battuto, con 40 voti contro 35, Raffaele Pagnozzi, segretario generale uscente e amministratore delegato di Coni servizi,  ossia il candidato del ‘palazzo’, l’uomo della continuità, il vecchio che avanza. Continua a leggere →

Coni e Figc: e’ il momento di cambiare

maggio 29, 2012 in Politica

Il calcio sbaglia ma non impara mai. Ricade sempre nei vecchi vizi, incapace di rinnovarsi, di trovare risposte e antidoti ai suoi mali atavici. Le immagini delle volanti della polizia che all’alba di ieri entrano a Coverciano, violando perfino il ritiro della Nazionale, sono la versione aggiornata di quelle surreali del 23 marzo 1980, quando le telecamere di 90° minuto mostrarono agli italiani altre auto della polizia, dentro gli stadi, per il blitz che scoperchio’ il primo scandalo scommesse. Era un calcio marcio, avido e corrotto quello di allora, e’ un calcio marcio, avido e corrotto questo di oggi. Continua a leggere →

Perché nel calcio degli scandali non si dimette mai nessuno?

dicembre 20, 2011 in Sociale

Sono davvero indignato per quello che sta accadendo nel calcio. Lo sport più bello del mondo pare sia anche il più sporco. La crisi nasce da lontano e sono assolutamente d’accordo con Roberto Saviano che, su twitter, oggi ha scritto: “Le mafie sanno che i tifosi non abbandoneranno mai il loro tifo. Quindi l’economia delle partite truccate può essere un affare infinito”. Continua a leggere →