La riforma del lavoro richiede confronto a tutto campo, il Governo accetti il contributo di forze politiche e parti sociali

gennaio 8, 2012 in Lavoro, Politica

Il Ministro dello Sviluppo Passera ha annunciato che quello delle tasse è un capitolo chiuso. Farà piacere ai tantissimi italiani che sono stati tartassati in abbondanza da una manovra iniqua e recessiva. I pochi che ne sono usciti indenni, chi ha grandi patrimoni, evade le tasse o gode di inaccettabili privilegi, possono stare sereni: si passa alla fase due. Quella del cresci-Italia, che dovrebbe far ripartire il Paese dopo un tentativo di salvataggio per nulla convincente: le difficoltà strutturali dell’Italia restano, soprattutto sul piano occupazionale. Ci auguriamo che il Governo Monti non ripeta gli errori del passato, se la concertazione è sempre opportuna, lo è a maggior ragione sul tema del lavoro: l’Esecutivo non si può limitare ad ascoltare le proposte dei partiti e delle parti sociali, deve accogliere i contributi che vanno nel senso dell’equità e della crescita. Il Ministro Fornero metta definitivamente da parte ogni tentativo di cancellare l’articolo 18 e cominci a confrontarsi su come favorire l’ingresso nel mercato del lavoro, non l’uscita. Continua a leggere →

Contro l’evasione fiscale servono più fatti, si parta dalle nostre proposte

gennaio 7, 2012 in Comunicati Stampa

“Contro l’evasione fiscale è necessaria una lotta senza quartiere. Va nella direzione giusta l’impegno annunciato dal premier Monti, ma servono più fatti: al Governo chiediamo di approvare misure rigorose, perché senza pene più severe e controlli più serrati non si riuscirà a debellare il cancro della nostra economia”. Lo dichiara il Presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario. “L’evasione fiscale – aggiunge – ammonta almeno al 18% del Pil, un enorme sommerso che sottrae risorse dalle casse dello Stato ed è la principale causa di una tassazione così elevata. Non si possono chiedere sacrifici ai contribuenti onesti mentre gli evasori continuano a farla franca, è vergognoso che la solita banda Bassotti protesti per i controlli dell’Agenzia delle entrate e della Guardia di Finanza. Per superare la crisi è necessario proseguire con più rigore su questa strada e le forze responsabili non potranno far mancare il loro contributo. L’Esecutivo parta dalle proposte presentate in Parlamento dall’Italia dei Valori, cominciando dall’accordo per tassare i capitali esportati illegalmente all’estero e ripristinando il reato di falso in bilancio: per affermare davvero l’equità sociale e risanare i conti pubblici – conclude Belisario – i furbastri che evadono le tasse devono perdere pelo e vizio”.

Tagli ai costi della politica, il mio intervento di oggi a TgCom24

gennaio 4, 2012 in Politica

Questo pomeriggio sono stato ospite di TgCom24 per discutere dei tagli ai costi della politica e mi sono confrontato con l’on. Rotondi del Pdl. Ecco il video della trasmissione.

Visualizza il Video su Youtube

Politica e Valori: un primo bilancio

dicembre 26, 2011 in Economia, Italia dei Valori, Lavoro, Politica, Politica e Valori

Grazie. Lo dico di cuore. Grazie per il vostro contributo prezioso, quel contributo per il quale è nato Politica e Valori. Molti di voi già lo sanno, altri forse lo apprendono adesso. Dieci giorni fa ho deciso di affrontare una sfida importante ed impegnativa: ho deciso di aprire uno spazio virtuale di discussione attraverso il quale definire il nostro programma di lavoro per i prossimi mesi. In questa fase della vita del nostro Paese la politica deve essere anche e soprattutto capacità di fare e discutere proposte concrete. Per questo ho pensato a Politica e Valori, un luogo di incontro e confronto per dare il nostro contributo alla costruzione del Paese che immaginiamo. Continua a leggere →

E’ nato www.politicaevalori.it, costruiamo insieme il nostro programma

dicembre 15, 2011 in Economia, Giustizia, Informazione, Italia dei Valori, Lavoro, Politica, Politica e Valori, Scuola, Sicurezza, Sociale, Università e Cultura

Ho l’impressione, da qualche tempo, che chi è nel Palazzo perda gradualmente il rapporto con la realtà che lo circonda. Come se  si vivesse in un mondo parallelo in cui, occupati dalla polemica politica, sfuggono dinamiche importanti della vita delle “persone”. Mi sento, lo dico con franchezza, tra coloro che meno sono distratti dai giochi di palazzo. Chi vive nel mio territorio, la Basilicata, sa che, soprattutto nei fine settimana, quando cioè non sono impegnato nei lavori parlamentari a Roma, giro molto, vedo persone, ascolto i loro problemi, partecipo a iniziative del mio partito o di associazioni e movimenti. Insomma, cerco di non farmi prendere dalla sindrome del parlamentare rinchiuso nelle sue stanze. Continua a leggere →

Basta ai privilegi e alla casta. Adesso dalle parole ai fatti

novembre 19, 2011 in Economia, Italia dei Valori, Politica

Possiamo rivendicarlo con soddisfazione. Se nel suo discorso di insediamento il neopresidente del Consiglio Monti ha parlato di tagli ai costi della politica, è soprattutto merito dell’Italia dei Valori. Non c’è stata occasione, infatti, in cui non abbiamo raccolto il malessere dei cittadini indignati dai privilegi della casta. La stessa casta che di fronte alla crisi ha continuato a chiedere sacrifici ai soliti noti: i poveracci che non arrivano a fine mese. Continua a leggere →

Manovra. Basta con questo governo arrogante e pasticcione

agosto 31, 2011 in Comunicati Stampa

“Il governo è ormai palesemente senza guida e ha presentato solo un emendamento per la riorganizzazione degli uffici giudiziari”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, secondo cui “non ha senso discutere di un solo emendamento che non riguarda la sostanza della manovra, prima che il governo spieghi al Parlamento e al Paese come intende affrontare la drammatica crisi in cui ci ha portato. L’Italia dei Valori denuncia agli italiani l’irresponsabile comportamento della maggioranza arrogante, pasticciona e assolutamente inadeguata per un grande Paese democratico. Vogliamo contribuire  – conclude Belisario – con serietà e con le nostre proposte a risollevare l’Italia, ma basta con questo governo”.