Basta con gli scandali e le ruberie: via i corrotti e i corruttori, ma di corsa!!!

settembre 29, 2012 in Economia, Giustizia, Politica

Mappa della corruzione nel mondo. Italia in profondo rosso

Con la quantità industriale di scandali che ci sta piombando addosso, la sensazione è quella di essere alla vigilia di una nuova Tangentopoli. L’inchiesta Mani pulite ha reciso di netto le ramificazioni del sistema ma, come un mostro tentacolare, dopo 20 anni di berlusconismo e di leggi-vergogna la corruttela si è diffusa con più forza. Appalti truccati, consulenze allegre, mazzette e fondi neri hanno raggiunto un livello sconcertante, soprattutto nella gestione della cosa pubblica. La corruzione è un cancro del tessuto economico-sociale che vale almeno 60 miliardi di euro e va estirpato subito, prima che il Paese cada sul lastrico. O il Governo si decide ad intervenire migliorando il ddl anticorruzione e mettendo il voto di fiducia in Senato, oppure si aspetti la sommossa sociale con tanto di lancio di monetine. Continua a leggere →

Urgono criteri di trasparenza nella gestione della cosa pubblica

settembre 13, 2012 in Basilicata, Comunicati Stampa, Giustizia, Politica

 

 

“Quello che è accaduto in altre Regioni sembrava lontano anni luce dalla Basilicata. Oggi, invece, una sentenza dice esattamente il contrario e scrive una pagina bruttissima nella storia della politica lucana, inquinata da fenomeni di corruzione e voti di scambio, come afferma il Tribunale di Potenza”. Ad affermarlo il capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “è ancora più importante, quindi, tenere alta la guardia sulla gestione della cosa pubblica che non può e non deve essere permeata da scelte clientelari, ma guidata verso gli interessi generali della comunità. Per farlo la politica non può occupare in modo asfissiante tutti gli spazi della società, perché le degenerazioni e le distorsioni, prima o poi, arrivano. Diventa ancora più urgente, come l’Italia dei Valori sostiene da tempo, introdurre nell’amministrazione criteri di trasparenza e pulizia, a livello locale e nazionale. Il modo più diretto per farlo – conclude Belisario – è restituire ai cittadini il loro diritto a conoscere, a partecipare e a scegliere conoscendo fino in fondo i problemi”.

 

Il governo chiede sacrifici alla povera gente e fa il solletico ai privilegiati

maggio 6, 2012 in Economia, Italia dei Valori, Lavoro, Politica, Politica e Valori

Il gioco è sempre lo stesso ed è tipicamente italiano: i contribuenti pagano e le Regioni e lo Stato sprecano. Meccanismo inaccettabile e perverso in tempi normali, diabolico in tempi di crisi. Come può il governo chiedere sacrifici ai cittadini quando l’apparato della Pubblica amministrazione spende ben 700 milioni per 140mila consulenze esterne? Continua a leggere →

Da governo contro gli sprechi solo briciole

maggio 6, 2012 in Comunicati Stampa, Economia, Politica

“Il gioco è sempre lo stesso ed è tipicamente italiano: i contribuenti pagano e le Regioni e lo Stato sprecano. Meccanismo inaccettabile e perverso in tempi normali, diabolico in tempi di crisi”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge “i dati pubblicati dalla P.A. sugli sprechi e sulle consulenze esterne è tanto allarmante quanto risaputo. Eppure il governo Monti ha tentennato sui capitoli da individuare per la spending review, ricorrendo, addirittura, ad una consultazione popolare via web. I tecnici nominano supertecnici e chiedono alla povera gente dove tagliare. Monti sa benissimo la cura dimagrante che serve all’apparato politico- burocratico, avviluppato in un sistema clientelare dove a guadagnarci sono solo gli amici degli amici che si aggiudicano appalti, subappalti, consulenze e, magari, trafficano in mazzette. Il governo intervenga subito e in modo serio, non basta un taglio del 20% delle consulenze, come annunciato da Patroni Griffi: briciole rispetto a ciò che si deve fare. Briciole che contribuiscono solo a fare montare il disagio sociale e l’insofferenza dei precari, disoccupati, pensionati, esodati… che pagano, con le loro tasse, anche i lussi dei privilegiati”.

L’assurda corsa delle Regioni a chi spreca di più, la Basilicata non è un buon esempio

aprile 27, 2012 in Basilicata, Economia, Politica

Nella corsa agli sprechi le Regioni italiane sgomitano per arrivare prime. Da Nord a sud è una sfida alla spesa più folle, con punte di originalità inarrivabili, ben raccontate da Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella sul Corriere della Sera. Viene da ridere, ma c’è piuttosto da piangere visto che a finanziare questa assurda gara sono i contribuenti: i cittadini pagano, le Regioni spendono, gli immancabili amici degli amici incassano. Un classico all’italiana, che purtroppo non tramonta mai, nemmeno in tempi di crisi. Continua a leggere →

Alti funzionari, prendete i mezzi pubblici!

gennaio 14, 2012 in Economia, Italia dei Valori, Politica, Politica e Valori

Che soddisfazione quel taglio alle auto blu. Mi accontento di poco? Assolutamente No e, a vedere i vostri voti, so che la pensate come me. La proposta della riduzione delle auto blu è, infatti, la più votata tra i chi partecipa alla discussione su “Politica e Valori”. Del resto chi segue da tempo l’Italia dei Valori sa che, come partito, abbiamo fatto della lotta alla casta e dei tagli agli sprechi e ai privilegi nostri cavalli di battaglia, incontrando il favore della gente. Continua a leggere →

Sul Mezzogiorno il “passo del cavallo” non diventi il “passo del gambero”

dicembre 15, 2011 in Comunicati Stampa

“Il piano per il Sud presentato dal premier Monti è un atto dovuto per sbloccare i fondi esistenti e consentire gli interventi strutturali indispensabili per rilanciare crescita e occupazione. Il risanamento del Mezzogiorno è un fattore trainante, senza coesione territoriale non si esce dalla crisi. Il Sud deve vincere la sfida dello sviluppo superando la logica assistenziale, ma spetta al Governo evitare gli errori del passato. Sono necessari interventi di lungo periodo, e non misure tampone, in grado di valorizzare le risorse delle Regioni del Mezzogiorno. Ora ci auguriamo che il passo del cavallo, annunciato dal Ministro Barca, non diventi il passo del gambero”. Lo dichiara il Presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario.

 

Per una sanità libera dalla politica

novembre 29, 2011 in Italia dei Valori, Politica, Sanita’, Sociale

Con la crisi ci sarà da fare sacrifici, ce lo ripetono spesso e, visti i conti pubblici, ne siamo consapevoli. C’è un settore, però, in cui siamo chiamati a operare dei tagli che non devono comportare una diminuzione dei servizi: la sanità. Il nostro sistema è celebre in tutto il mondo perché riassume nel migliore dei modi la sinergia tra pubblico e privato e perchè offre davvero un’assistenza a tutti: ricchi e poveri, anziani e bambini. Quella dei tagli sarà un’operazione assai complicata, perché il sistema sanità è diventato, negli anni, un malato cronico. Continua a leggere →