Dopo il bilancio, ecco il regolamento del Gruppo Idv al Senato

novembre 28, 2012 in Italia dei Valori

Lunedì la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato le modifiche al regolamento del Senato. Tra queste l’obbligo, per tutti i gruppi parlamentari, di dotarsi di un regolamento e di pubblicarlo sul web. Abbiamo provveduto subito, anche perché, per la gran parte, si trattava di scrivere norme che già applicavamo, per cui abbiamo fatto in fretta, tanto è vero che già ieri sera ho convocato l’assemblea di tutti i senatori dell’Italia dei Valori, che ha approvato il regolamento che trovate qui in allegato. Continua a leggere →

Sul bilancio dei Gruppi abbiamo fatto un primo passo. Si poteva fare di più

ottobre 16, 2012 in Comunicati Stampa, Economia, Politica

“Si poteva fare di più, anche se comunque quello di oggi è un primo passo verso la trasparenza dei bilanci dei Gruppi”, a dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori a Palazzo Madama, a margine della Giunta per il Regolamento del Senato, Felice Belisario che aggiunge: “rendere trasparenti e soprattutto introdurre il controllo sui bilanci dei Gruppi parlamentari mi sembra il minimo che in questo momento la politica possa fare nei confronti dei cittadini. Certo potevamo osare di più e affidare il controllo dei bilanci ad un organo per definizione super partes, la Corte dei Conti come proposto dall’IdV, anziché a società esterne. Le spese dei Gruppi vanno pubblicate online, proprio perché dobbiamo e vogliamo dimostrare che esiste la buona politica, che crediamo nelle nostre battaglie, che chi ‘sgarra’ paga senza sconti.  In questo periodo l’asticella del controllo deve essere più alta che mai. Possiamo definire quello di oggi come l’avvio di un percorso. Ora tocca passo dopo passo arrivare al traguardo della totale trasparenza, legalità e gestione intransigente della cosa pubblica , conclude” .

Sui bilanci chiedo subito modifica Regolamento anche al Senato

settembre 20, 2012 in Comunicati Stampa, Economia, Politica

“Il Senato deve allinearsi subito alla Camera sulla certificazione dei bilanci dei gruppi parlamentari, per questo ho presentato una proposta di modifica del regolamento che, analogamente a quanto deciso a Montecitorio, impone anche a Palazzo Madama l’obbligo di controlli esterni. Mi aspetto che il presidente Schifani convochi immediatamente la Giunta per il Regolamento perché la proposta sia approvata al più presto”. Lo afferma il capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “si tratta di una questione di rispetto nei confronti degli elettori e di una risposta di trasparenza dovuta, tanto più urgente e necessaria nel momento in cui la politica è travolta da scandali trasversali che ne hanno fatto precipitare la credibilità ai minimi termini. Non c’è alcun motivo per esitare o rinviare”.

Rosy Mauro si dimetta per il bene del Senato

aprile 24, 2012 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori, Politica

 

 

L’Italia dei Valori torna a chiedere le dimissioni di Rosy Mauro dalla carica di vicepresidente del Senato. Lo fa tramite il suo capogruppo a Palazzo Madama, Felice Belisario, che rivolgendosi direttamente alla senatrice Mauro in Aula dichiara: “il suo accordicchio con il presidente Schifani, rivendicato come gesto distensivo, è assolutamente poco convincente. Non capiamo perché il presidente del Senato non le abbia revocato il vicariato che le aveva concesso, senza ricorrere ad alcuna pantomima. La sua presenza sullo scranno più alto delle istituzioni è una autentica provocazione e, dopo quanto accaduto, è del tutto inopportuna anche perché è stata eletta in rappresentanza di un gruppo parlamentare da cui è stata espulsa”.
“In un momento in cui le distanze tra il Palazzo e i cittadini aumentano a dismisura – aggiunge Belisario – la senatrice Mauro rappresenta in tutto e per tutto la casta abbarbicata alla sua poltrona e ai benefit di varia natura. Ha perso in via definitiva ogni autorevolezza. Il solo fatto di mettere in difficoltà il Senato rende ancora di più deplorevole la sua ostinazione. Per questo l’Italia dei Valori, ogni qualvolta che la senatrice Mauro presiederà l’Aula, metterà in atto gesti simbolici di protesta. Affinché, inoltre, non si assista più a questi trasformismi, l’IdV ha presentato la modifica del regolamento secondo la quale ogni volta che si cambia gruppo parlamentare, chi è eletto nell’ufficio di presidenza decade. E’ un segno di civiltà – conclude – che dobbiamo al Paese”.

IL GOVERNO APPRENDISTA STREGONE VUOLE FAR SPARIRE ANCHE IL REFERENDUM SULL’ACQUA, FERMIAMOLO!!!

maggio 6, 2011 in Ambiente, Politica, Referendum

L’aveva annunciato e l’ha fatto davvero: il Governo ha tirato fuori dal cilindro l’ennesimo trucco per delegittimare i referendum, mirando stavolta ai quesiti contro la privatizzazione dell’acqua. L’intenzione, peraltro dichiarata, è quella di ingannare i cittadini convincendoli che non è necessario andare a votare, perché si sta già intervenendo sulle norme oggetto dei quesiti referendari.

Nulla di più falso, gli unici interventi che il Governo si affretta a mettere in campo sono il rinvio del progetto nucleare e la svendita di un bene primario come l’acqua senza che i cittadini possano esprimersi contrariamente.

Berlusconi teme l’esame della democrazia come uno studente impreparato e somaro consapevole che sarà bocciato, per questo non dobbiamo farci trarre in inganno dall’ultima trovata: un’Autorità contro il referendum. Continua a leggere →