LA LIBIA BRUCIA, IL GOVERNO ITALIANO TACE. BERLUSCONI NON VUOLE DISTURBARE GHEDDAFI

febbraio 20, 2011 in Esteri, Politica

Mentre la Libia brucia, il governo italiano tace. Berlusconi non vuole disturbare l’amico dittatore Gheddafi, ci mancherebbe altro! Il Presidente del Consiglio si dice ‘preoccupato per quello che sta succedendo’, ma non è chiaro se lo è più per i suoi affari, per il futuro incerto del leader libico o per il massacro di centinaia manifestanti a Bengasi. Comunque sia, nemmeno una parola di condanna sulla violentissima repressione ordinata dal Colonnello, solo qualche misera parola di circostanza avvolta in un agghiacciante silenzio. Continua a leggere →